PIOMBINO: ECCO GLI OSPITI E I GIUDICI DI VISIONARIA 2009

Al via sabato 24 ottobre la diciottesima edizione del Festival di cortometraggi Visionaria che si terrà a Piombino fino al 31 ottobre. L’evento è organizzato dall’associazione culturale Visionaria, dal Comune di Piombino e dalla Provincia di Livorno. Roberto Andò, Roberto Escobar, Cesare Gigli, Gordiano Lupi e Fabio Canessa giudicheranno i trenta cortometraggi in gara. Ospiti anche Lamberto Bava che martedì 27 parlerà del padre Mario e Marco Werba che presenterà dieci  minuti inediti del prossimo film di Dario Argento.

Una giuria a cinque stelle, ospiti dal mondo del cinema e dieci minuti inediti dell’ultimo film di Dario Argento per il diciottesimo festival internazionale del cortometraggio Visionaria, a Piombino dal 24 al 31 ottobre. I giurati scelti dalla direzione del festival provengono da esperienze diverse nel mondo del cinema e sono il regista Roberto Andò, il critico cinematografico Roberto Escobar, il regista televisivo Cesare Gigli, lo scrittore ed editore Gordiano Lupi ed il critico cinematografico Fabio Canessa. I giurati si aggiungono alla presenza di Lamberto Bava prevista per martedì 27 e del compositore Marco Werba che domenica 25 ottobre presenterà dieci minuti del prossimo film di Dario Argento, ancora non uscito nelle sale.

I cortometraggi in gara, giunti da tutto il mondo, dopo una selezione che ha riguardato quattrocento film, sono trenta: dodici nella competizione internazionale, otto nel panorama italiano e premio Fuoriclasse, dieci di video arte. I cinque giurati dovranno assegnare il consueto Premio Gran Visionario, mentre il premio Fuori Classe – Panorama Italiano, ha una giuria composta dagli studenti piombinesi.
Ma Visionaria è ancora una volta anche arte contemporanea con la quarta edizione di Vision Art che metterà in mostra le opere di video arte dei dieci finalisti di uno specifico premio. Una performance internazionale invece con l’installazione “Quality time with the family” del canadese Owen Eric Wood che prende in esame il rapporto con la famiglia raccontando il momento del pranzo dove i familiari sono riuniti attorno ad un tavolo.

E poi “Sulle tracce del futurismo”, la proiezione del documentario di Marco Rossi Lecce diretto da Maurizio Carrassi e Fabio Solimini sarà presentata il 28 ottobre alle 21 da Enrico Crispolti e Amedeo Fago. Il film racconta gli anni del futurismo con interviste ed immagini inedite tra cui l’aeropittore Tullio Crali che, interprete d’eccezione delle poesie onomatopeiche di Marinetti, si esibisce in due declamazioni e la testimonianza della danzatrice e coreografa Giannina Censi.

C’è spazio poi per una rassegna, “Piombino in nero”, che prende l’impegno di presentare saggisti di cinema che hanno concentrato la loro attenzione sui registi di genere, presenteranno i loro libri infatti Gordiano Lupi, Gabriele Acerbo e Francesca Lenzi che hanno raccontato le opere e la vita di Mario Bava, Lucio Fulci e Dario Argento, le serate si concluderanno con la proiezione di alcuni film dei tre protagonisti. A presentare poi il film di Dario Argento domenica 25 ottobre sarà presente anche Marco Werba, il musicista che ha composto le musiche dell’ultimo film di Argento, ancora inedito che per l’occasione porterà con sé anche dieci minuti del film. Mentre martedì 27 sarà il regista Lamberto Bava a parlare dell’immaginario cinematografico del padre Mario.

L’International Toscana Film Festival Visonaria si terrà a Piombino dal 24 al 31 ottobre ed è organizzato dall’associazione Visionaria, dal Comune di Piombino e dalla Provincia di Livorno. Il Main Sponsor di questa edizione è Galsi Spa e gli sponsor sono Camera di Commercio Livorno, Dal Pont, Cave di Campiglia e Banca Unicredit di Piombino.

Per informazioni è possibile contattare l’associazione culturale Visionaria telefonando al numero 0577/530803, scrivere a vision@visionaria.eu oppure visitare il sito www.visionaria.eu.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.10.2009. Registrato sotto cultura, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 20 giorni, 15 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it