SAN VINCENZO: PISTA CICLABILE FINO ALLA TORRACCIA

Costerà 600mila euro, somma che per oltre la metà (340mila euro) sarà finanziata con i finanziamenti comunitari a disposizione della Regione Toscana e inseriti nel PASL (Piano attuativo per lo sviluppo locale) e per la parte rimanente dal Comune di San Vincenzo.

Si tratta della realizzazione dell’ultima parte di pista ciclabile sulla via della Principessa a San Vincenzo, discusso il 25 agosto nell’ultimo Consiglio comunale di San Vincenzo e successivamente approvato nel dettaglio dalla Giunta in tempo utile -30 agosto la scadenza fissata dalla Regione- per chiedere il finanziamento comunitario. “Progetto di valorizzazione dei beni ambientali della Val di Cornia Parco costiero di Rimigliano, realizzazione di attrezzature e servizi III lotto funzionale”: questa la denominazione del progetto che, una volta ottenuto il finanziamento, potrà essere realizzato. L’obiettivo è quello di ultimare l’intervento per la prossima estate.

“Con la realizzazione della pista ciclabile fino a via delle Caldanelle diamo concretezza all’obiettivo più volte da noi citato di fare di via della Principessa una strada di Parco” sottolinea l’assessore ai lavori pubblici e ambiente Elisa Cecchini. “Nel suo complesso il progetto è una realizzazione importante a sostegno della mobilità alternativa e un incentivo a residenti e turisti a vivere il nostro territorio sempre di più nel rispetto dell’ambiente.”

Il progetto, che coinvolge anche la Parchi Val di Cornia, prevede tre tipi di opere:
LA REALIZZAZIONE DELLA PISTA CICLABILE. Verrà proseguito il percorso della attuale pista ciclabile, dall’ingresso 1 del Parco di Rimigliano fino alla zona della Torraccia, precisamente all’intersezione della Principessa con via delle Caldanelle. La pista sarà realizzata con le stesse modalità di quella attuale, costeggiando la pineta. In pratica la banchina lato mare della Principessa, oggi occupata dai parcheggi, sarà riadattata e diventerà la nuova pista ciclabile. I parcheggi saranno realizzati tra la pista e la strada vera e propria che quindi si ridurrà di ampiezza, come avvenuto per la parte già realizzata. Sarà predisposta anche la canalizzazione necessaria per illuminare la pista in un secondo momento.

LA REALIZZAZIONE DELLA RECINZIONE E DEI CANCELLI. E’ prevista la sostituzione della recinzione ormai vecchia con una staccionata di legno anche in quei tratti che non sono stati risistemati nei precedenti due interventi. Sarà poi messo un nuovo cancello all’ingresso 10 del Parco, vale a dire all’altezza della Pizzeria “Al tramonto” alla Torraccia.

NUOVO ARREDO E SEGNALETICA. I vecchi arredi, come tavoli e panchine, saranno sostituiti con arredi in materiali riciclato e sarò riaggiornata la segnaletica interna al Parco. Saranno installati dei nuovi cestini per la raccolta differenziata. Infine, ad ogni ingresso del Parco verranno collocate delle rastrelliere per lasciare la bici.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.9.2009. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 14 ore, 48 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it