TANTA EMOZIONE PER CLAUDIO BAGLIONI IN PIAZZA BOVIO

Claudio Baglioni a Piombino

Claudio Baglioni a Piombino

Claudio Baglioni a Piombino

Piombino – Live-show innovativo quello del ’Gran Concerto – QPGA e altri amori’ di Claudio Baglioni che ha fatto tappa a Piombino (LI), per ferragosto  con il tour “Storia musicale di un amore che non dura tutta la vita ma la cambia per sempre!”, un progetto di Claudio Baglioni e Guido Tognetti con Giuseppe Cesaro, regia immagini di Duccio Forzano. In questo live-show Claudio Baglioni anticipa i contenuti musicali del nuovo doppio cd in uscita in autunno con brani inediti che vengono ascoltati per la prima volta dal vivo.

Illustrano l’opera le parole dello stesso autore:“Un viaggio intenso e appassionato nei territori, gravidi di emozione ma talvolta accidentati e impervi, della memoria, alla ricerca di identità personali, collettive e universali, tra interrogativi che ancora non hanno trovato risposta e sentimenti creduti dimenticati che tornano a bussare con prepotenza alla porta della coscienza”.

Ispirato a QPGA, a seguito del film e del romanzo, non è stato un semplice concerto, ma una vera e propria opera moderna, il racconto in musica di un grande amore, cui segue un viaggio tra i pezzi storici del repertorio dell’artista. Una formula fortemente innovativa e altamente spettacolare con la quale, per la prima volta, è la dimensione live ad anticipare i contenuti di un album ancora inedito: il nuovo doppio cd del musicista, che verrà pubblicato dopo l’estate e che è possibile scoprire e ascoltare integralmente nell’esecuzione dal vivo.

Una rappresentazione nella quale, grazie ad un super-schermo ciclo rama, sono state le grandi immagini a fare da commento alla musica che consentono di interpretare i passaggi della storia, attraverso una serie suggestiva e incalzante di salti temporali, interazioni fantastiche tra passato e presente. Oltre due ore e mezzo di importante musica dal vivo, in tre tempi scenici senza interruzioni, in cui parole, musica e scene si animano nei crescendo dell’incanto di una nuova dimensione spettacolare. La prima parte di QPGA per emozionando per le immagini, complici anche i brani inediti hanno lasciato un pò freddo il pubblico di Piazza Bovio, che si è però risvegliato a partire proprio dall’edizione 2009 di “Questo piccolo grande amore” seguito poi da Porta Pia e altri brani di quel famoso album. Terminata l’opera inedita, Baglioni si é seduto al pianoforte interpretando le più famose canzoni d’amore del suo repertorio, per poi tornare nell’ultima ora di spettacolo al classico concerto col pubblico esaltato dalla classe di questo grande artista italiano.

Baglioni é salito sul palco insieme a Paolo Gianolio (chitarre elettriche e acustiche, piano, cori), Roberto Pagani (piano, tastiere, fisa, chitarra acustica, sax soprano, cori), Pio Spiriti (violino, tastiere, fisa, chitarra acustica, cori), John Giblin (basso elettrico e acustico, contrabbasso) e Stefano Pisetta (batteria, percussioni elettroniche e acustiche).

I nostri lettori possono vedere vari brani del concerto agli indirizzi sotto riportati:

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.8.2009. Registrato sotto cultura, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 18 giorni, 14 ore, 48 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it