CAMPIGLIA: IL «COMUNICARE PER DISINFORMARE» DELLA GIUNTA

La giunta del Comune di Campiglia

La giunta del Comune di Campiglia

Campiglia (LI) – «Comune dei Cittadini» fa osservare che sul sito del comune non appaiono gli atti deliberativi, ne un importante ordine del giorno dell’ultimo consiglio comunale. Leggiamo insieme integralmente il comunicato.

«Strana gestione dell’informazione quella che fa la Giunta di Campiglia. Non pubblica sul proprio sito gli atti deliberativi, non rende noto un importante ordine del giorno approvato nell’ultimo Consiglio Comunale sull’impossibilità delle donne immigrate di riconoscere i propri figli; in poche parole non sente il bisogno della trasparenza e della completezza dell’informazione.

Sente invece – continua la lista civica – il bisogno di comunicare alla stampa che su una delibera per il sostegno alle imprese vi è stata l’astensione di Comune dei Cittadini e il voto contrario del Pdl. L’intento è chiarissimo: far credere che non vi sia stata sensibilità su un tema così importante come quello della crisi che investe l’insieme del sistema produttivo e del mondo del lavoro.

Niente di più falso: l’astensione di Comune dei Cittadini è motivata esattamente da ragioni opposte. Ci siamo trovati di fronte ad una Giunta senza nessuna idee che chiedeva al Consiglio Comunale di votare un provvedimento in cui non sta scritto nulla (si vada a leggere la delibera per credere) se non quello di dare mandato agli uffici di individuare misure per sostenere le imprese. Un atto d’indirizzo avrebbe dovuto dire agli uffici su cosa agire: riduzione dei tempi per i pagamenti ai fornitori, dilazione di pagamenti dei tributi, semplificazione dei procedimenti amministrativi, contrasto alle rendite e alle intermediazioni, ecc. Niente di tutto questo è presente in quella delibera.

Non c’è rimasto che prendere atto e attendere le proposte degli uffici» – Conclude la lista civica campigliese. «L’astensione non è sulle misure contro la crisi ma sul vuoto d’idee della Giunta nel proporle».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.8.2009. Registrato sotto politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 3 ore, 58 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it