NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 13 LUGLIO 2009

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.


VENTURINA: VERSO IL PRIMO CONGRESSO DEL PD

Si svolgerà mercoledì 15 luglio alle 21.00 alla Saletta comunale di Venturina in Largo della Fiera, organizzata dal circolo del Pd “Aldo Montomoli” di Venturina, una serata dedicata alla discussione dei temi riguardanti il prossimo congresso nazionale del PD.

“Verso il 1° Congresso” è il titolo dell’iniziativa alla quale parteciperà il segretario della federazione Val di Cornia Elba Matteo Tortolini. In programma la discussione del documento autonomo di federazione da presentare al congresso nazionale del PD e in fine altre varie ed eventuali.

CAMPIGLIA: PALIO DEI RIONI ALLA ROCCA

E’ stato il rione della Rocca, con i colori bianco e nero, ad aggiudicasi il palio 2009 organizzato dall’Ente Valorizzazione Campiglia con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. La gara in notturna disputata sei nei giorni scorsi ha visto sfidarsi in combinata i Cavalieri di San Fiorenzo e gli Arcieri del Drago, prestati in gruppi alla causa dei quattro rioni Rocca, Poggiame, Fuori Porta e Paese Nuovo.

A portare a casa il risultato sono stati gli arcieri Franca Lisini e Luigi Caramante con il fantino Franco Rossi. Il pittore autore del Palio 2009, ddicato al patrono di Campiglia San Fiorenzo, è Giuliano Rossi di Piombino, vincitore dell’estemporanea di pittura organizzata dall’Ente Valorizzazione nell’ambito del Maggio Campigliese. Soddisfatto il numero pubblico e soddisfatti gli organizzatori.


PIOMBINO: INCONTRO SU PIAZZA DEI GRANI

Lo scorso 4 aprile a Palazzo Appiani avete partecipato una giornata di discussione pubblica per la riqualificazione di piazza dei Grani, nell’ambito del percorso partecipativo promosso dall’amministrazione comunale. Per completare il percorso, come già previsto nella prima fase, l’amministrazione comunale ha deciso di convocare una nuova giornata di discussione con i cittadini, venerdì 17 luglio, sempre a Palazzo Appiani, dalle 15 alle 21.

In questa occasione i tecnici del Comune presenteranno ai partecipanti le diverse proposte grafiche di riqualificazione della piazza, così come sono scaturite dalla giornata del 4 aprile. I cittadini potranno nuovamente ridiscutere le proposte riunendosi in piccoli gruppi, secondo il metodo già sperimentato la volta scorsa. La giornata si svolgerà in modo che chiunque arrivi possa essere integrato in ogni momento nel gruppo di lavoro, possa fermarsi a discutere con coloro che saranno lì in quel momento, partecipare per un tempo breve o lungo a seconda delle proprie aspettative e desideri.

Perché il percorso funzioni abbiamo necessità che i partecipanti siano numerosi. Per questo chiediamo la Vostra collaborazione, perché possiate informare tutti i vostri familiari e conoscenti e invitarli a partecipare alla giornata di discussione del prossimo 17 luglio. Sul sito del Comune, all’indirizzo www.comune.piombino.li.it/piazzadeigrani/ è possibile consultare il report finale della giornata di discussione contenente tutte le proposte e le idee avanzate dai partecipanti.


SILVIA VELO: INTERROGAZIONE AL MINISTRO SUI CATASTI

Il deputato Silvia Velo ha presentato una interrogazione con risposta in Commissione sui Catasti.

«La Legge 18 giugno 2009, n. 69, all’articolo 64, attribuisce ai Direttori provinciali delle Agenzie del territorio il potere di trasferire presso gli Uffici provinciali le sedi delle sezioni staccate dei servizi di pubblicità immobiliare (ex catasto).

la legge prevede una possibilità di deroga al trasferimento per le città sedi circondariali di Tribunale; non è invece prevista alcuna deroga per le sedi poste in zone caratterizzate da condizioni di marginalità territoriale come quelle montane e soprattutto insulari; questo comporta naturalmente notevoli disagi ai cittadini residenti nelle zone suddette già penalizzati per la loro condizione di marginalità -: se non ritenga il Ministro di voler prevedere la deroga anche per i comuni montani e insulari; quali iniziative intenda intraprendere alfine di limitare i disagi ai cittadini residenti in zone montane o insulari».


SAN VINCENZO: CHIUSA LA PASSERELLA SOPRA LA STAZIONE

La passerella pedonale sopra la stazione di San Vincenzo rimarrà chiusa da oggi. Motivo di questa decisione, presa in mattinata dall’ufficio tecnico comunale, la necessità di intervenire con urgenza su un pilastro che sorregge la pavimentazione.

Dopo un sopralluogo dei tecnici comunali, infatti, è stato registrato un distacco della pavimentazione nella parte iniziale della passerella, quella cioè dove inizia lo scivolo che scende dal piazzale lungo l’Aurelia. Si è resa dunque necessaria la chiusura immediata del passaggio pedonale per eseguire i lavori di messa in sicurezza sul pilastro che sorregge la pavimentazione.

In questi giorni dunque per raggiungere il centro urbano da sopra la stazione e viceversa cioè per salire dal centro al parcheggio sopra la stazione, le persone dovranno passare dal sottopassaggio di via del Passaggino. Inoltre da domani circolerà un pullman per il trasporto gratuito delle persone dal parcheggio sopra la stazione alla stazione stessa. Domani il pullman circolerà dalle 17 alle 23, mentre a partire da mercoledì circolerà dalle 7 alle 13 e dalle 16 alle 24. Il passaggio alla fermata all’interno del parcheggio sopra la stazione è previsto ogni 15 minuti. Nei pressi della passerella è comunque installata la segnaletica con le indicazioni che guideranno le persone verso il Passaggino e gli orari del bus.


CAMPIGLIA: IL SINDACO SU RAI TRE IN “TRENTA MINUTI DI”

Va in onda martedì 14 luglio alle 8.30 nella trasmissione di Rai Tre “Trenta minuti di” l’intervista del vicedirettore Gabriele Parenti al sindaco di Campiglia Rossana Soffritti sul Festival del Cinema Amatoriale svoltosi il 26 e 27 giugno a Campiglia. Saranno intervistati anche il presidente della Provincia Giorgio Kutufà e Franco Lanzilli direttore del Festival.


RIMBORSI: 12 MESI IN PIÙ PER I DEBITORI DELLA REGIONE

Firenze – Si allungano di un anno i termini per la restituzione di somme nei confronti della Regione Toscana. La decisione è stata presa dalla giunta regionale su proposta dell’assessore al bilancio Giuseppe Bertolucci.

«E’ un altro piccolo contributo a mitigare gli effetti della crisi» afferma l’assessore.
L’atto approvato modifica la precedente deliberazione in materia (Delibera di Giunta Regionale n. 452/2008), prevedendo, fino al 14 luglio 2010, la possibilità di ottenere termini di restituzione maggiorati di 12 mesi rispetto alla precedente disciplina. Coloro che invece hanno già in corso un piano di rimborso, hanno la facoltà di chiedere di diluire la restituzione della residua quota capitale su ulteriori 12 rate mensili.

Inoltre, per tener conto delle difficoltà nell’ottenere coperture fideiussorie durante il periodo di crisi, per la durata dell’intervento transitorio la concessione della rateizzazione non è subordinata al rilascio di fideiussioni, ad eccezione dei crediti precedentemente assicurati.
Il testo della deliberazione sarà a breve reso disponibile sul sito internet www.regione.toscana.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.7.2009. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 0 giorni, 10 ore, 57 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it