GRANDE FESTA DEL 1° MAGGIO IN RICORDO DI GIORGIO LEONCINI

Una giornata speciale all’insegna della dignità e della sicurezza del lavoro, ricordando Giorgio Leoncini, nel decimo anniversario della morte, con l’associazione “Ruggero Toffolutti” che organizza per il 1° maggio una serie di iniziative musicali e non solo al parco archeominerario di San Silvestro, a partire dal mattino e a seguire per tutto il pomeriggio. Filo conduttore “il lavoro è per le donne e per gli uomini vivi. E liberi.”

L’associazione con questa iniziativa ha infatti accolto la richiesta dei familiari di Giorgio Leoncini, e con loro ha imbastito un ciclo di iniziative per ricordare un personaggio che ha offerto tanto ad una concezione della politica basata sui diritti delle persone.
I partecipanti potranno scegliere tra il pic nic libero negli spazi a disposizione o servirsi del punto di ristoro Santa Barbara (i tradizionali carciofi, baccelli salumi o menù a scelta). Un bus navetta gratuito, fin dalle 10, collegherà il parcheggio di Valle dei Lanzi con l’ingresso del parco dove si svolgerà la manifestazione..

A partire dal pomeriggio alle 15, alcuni musicisti si esibiranno in un concerto gratuito, dedicato anche a Luana Rovini, giornalista del Tirreno scomparsa prematuramente pochi giorni fa, la quale aveva collaborato fino all’ultimo alla programmazione delle diverse iniziative previste per il decennale della morte di Leoncini.

Al concerto parteciperanno musicisti locali e stranieri come Michael Mc Dermott da Chicago (chitarra, piano, voce e armonica), Heather Horton da Nashville (violino, chitarra, piano e voce) Andrea Parodi da Como (chitarra, voce e armonica) che eseguiranno brani originali e cover di Bob Dylan, Fabrizio De Andrè Woody Guthrie e molti altri. Invece Massimo Panicucci da Piombino (chitarra e voce), Pietro Sabatini da Firenze (bouzouki, chitarra e voce) e Federico Botti da Piombino (chitarra e voce) eseguiranno brani originali di Claudio Jonta.

Nell’area sarà esposta un’installazione di Eraldo Ridi dal titolo “Volevamo invecchiare”, dedicata al tema delle morti sui luoghi di lavoro. Una perfomance di teatro-danza con Elena Guidetti ed Erika Gori concluderà il programma. Per i bambini, invece, è previsto un laboratorio ludico-creativo gratuito.

La manifestazione, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Livorno, del Circondario della Val di Cornia, di tutti e cinque i Comuni della Val di Cornia, con il contributo di Unicoop Tirreno e Parchi, offre un programma all’insegna della convivialità, danza e della buona musica con interpreti e artisti di diversa provenienza.

per informazioni: http://www.ruggero-toffolutti.org/primomaggio oppure chimare il cell. 338-9379992

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.4.2009. Registrato sotto sagre_feste. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 1 ora, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it