I DATI CARTOGRAFICI DEI COMUNI DELLA VAL DI CORNIA PRESTO SARANNO ON-LINE

Dati cartografici dei Comuni della Val di Cornia on-line A breve sarà aperta al pubblico l’interfaccia web per la consultazione dei dati geografici di base sui quali i Comuni hanno lavorato in gruppo e singolarmente per mettere a punto le dinamiche di aggiornamento. Per cittadini ed operatori sarà possibile consultare cartografia di base, foto aeree ed alcuni elementi dei dati catastali.

In questi anni il SIT (sistema informativo territoriale) del Circondario ha svolto attività a supporto della pianificazione territoriale, costruendo al contempo un notevole archivio di dati geografici utili al sostegno dello sviluppo legato alle attività dei cittadini e delle amministrazioni che lo compongono.

In particolare il progetto si è concentrato sui sistemi edificati (comprendenti le abitazioni, gli edifici industriali e terziari, con i manufatti accessori), le aree di circolazione e la numerazione civica, al fine di ottenere una serie di dati precisi, aggiornati ed aggiornabili in maniera coordinata per tutto il territorio del Circondario. Inoltre, si è provveduto alla digitalizzazione delle mappe catastali, grazie alla collaborazione con l’Agenzia del Territorio. In questo modo, il Circondario si è dotato di un sistema per l’aggiornamento dinamico delle basi dati cartografiche ed ha costruito un sistema di acquisizione dei dati catastali con profondità storica sui quali gestire gli strumenti propri della pianificazione urbanistica.

Questa complessa macchina è stata pensata per un utilizzo su rete internet per permettere a tutti di utilizzare le informazioni in essa contenute. Questo non è che il primo passo per un successivo ampliamento del quadro complessivo delle conoscenze geografiche già archiviate nel sistema.

“Si tratta di un’azione fortemente innovativa che s’inserisce nei processi di riorganizzazione e decentramento di funzioni comunali – dice Giampaolo Pioli, presidente del Circondario e sindaco del Comune di Suvereto – che ha l’obiettivo di semplificare ed armonizzare procedimenti amministrativi, migliorare l’attività di programmazione degli enti locali, e creare nuovi servizi rivolti ai cittadini”.

Restando sempre in tema di funzioni associate ed urbanistica, già da ora si può annunciare per la seconda metà di quest’anno la pubblicizzazione di un’indagine sull’attività edilizia dei Comuni del Circondario. A renderlo noto è l’ufficio statistica associato che, nell’ambito della sua attività d’indagine, sta raccogliendo i modelli edilizi. Un’attività resa possibile grazie anche alla presenza dell’ufficio Suap (sportello attività produttive) al Circondario.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.3.2009. Registrato sotto scienza_tecnologia. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 2 giorni, 16 ore, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it