CAMPIGLIA: AL VIA LO STUDENT’S HOSTEL GOWETT

Riapre al pubblico l’ostello di Palazzo Gowett presso il Parco Archeo Minerario San Silvestro a Campiglia Marittima. Sotto la nuova gestione della Società Cooperativa Ballarò di Palermo riparte una struttura importante per il territorio e per l’integrazione culturale. Hanno presenziato all’inaugurazione il Presidente della Cooperativa, Massimiliano Lombardo, Luca Sbrilli in qualità di presidente della Parchi Val di Cornia ed i Sindaci di San Vincenzo, Michele Biagi, e di Campiglia, Silvia Velo.

“Lo Student’s Hostel Gowett vuole aprirsi al territorio per restituire ai cittadini questo splendido angolo della Toscana”. È questa l’affermazione principale del presidente della Cooperativa che per i prossimi 5 anni avrà il compito di gestire l’ostello, Massimiliano Lombardo. La società cooperativa Ballarò nasce a Palermo e dal 2005 ha una gestione a mutualità prevalente. Istituito in Sicilia, il gruppo conta di altre due strutture oltre a quella di Campiglia, una a Ferrara ed una nello stesso Capoluogo isolano. Tra gli obbiettivi principali quelli di investire sul web come forma di pubblicità, visibilità e mezzo per aumentare i flussi turistici e la forte volontà di creare uno sviluppo comune e integrato tra struttura e territorio.

Ricco di spunti di riflessione l’intervento di Luca Sbrilli in qualità di presidente della Parchi Val di Cornia, società concessionaria del sito. Sbrilli ha tenuto a precisare come questa inaugurazione sia un motivo di vanto per la Parchi poiché mette fine ad un periodo di gestioni precarie e di forti polemiche. Il presidente rispedisce al mittente le accuse rivolte dopo la decisione di assegnare la gestione dell’ostello con una gara pubblica. La Cooperativa Ballarò si presenta con i requisiti necessari allo scopo e con l’esperienza richiesta, secondo Sbrilli, e può dar vita a quelle condizioni necessarie per creare uno sviluppo condiviso del turismo sul territorio.

Michele Biagi, sindaco di San Vincenzo, ha sottolineato come iniziative di questo genere siano un bene ed una risorsa per i flussi turistici sul territorio ed ha ribadito la disponibilità del suo comune a creare un percorso di sviluppo organico per valorizzare dei luoghi molto spesso trascurati.

In occasione dell’inaugurazione, la Cooperativa ha presentato l’iniziativa “La Rocca accessibile”, organizzata in collaborazione con l’Associazione “In Viaggio con noi” che opera in favore dell’integrazione delle persone diversamente abili nei comuni di Castagneto Carducci e San Vincenzo. Hanno presentato il progetto Ilio Musi e Giuseppe Guarna di “In Viaggio con noi”.

“La Rocca Accessibile” sarà articolato in 5 giornate ed avrà inizio il prossimo 15 marzo. Questi i temi degli incontri: 15 marzo “Inglese: una lingua per tutti”, 22 marzo “ Il nostro corpo, la postura, il movimento”, 29 marzo “ Inglese: trekking in lingua”, 19 aprile “ Alimentazione naturale psicosoluzioni” ed il 26 aprile “ Il nostro corpo, la postura, il movimento”.

Andrea Fabbri

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.3.2009. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 19 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it