PIOMBINO: «IL NUOVO SECOLO AMERICANO» AL CENTRO GIOVANI

Nuovo appuntamento giovedì 12 febbraio alle alle 21, con il cineforum al Centro Giovani. In programmazione il film proposto dalla nostra redazione e censurato dai media tradizionali “Il nuovo secolo americano” di Massimo Mazzucco, regista italiano famoso anche per aver trattato con il film “Inganno globale” una delle più gravi ferite degli Stati Uniti, l’attacco alle Torri Gemelle dell’undici settembre 2001, e che sarà presente in sala in collegamento telefonico da Los Angeles al termine del film.

L’arrivo di Barack Obama alla presidenza degli Stati Uniti sembra aver spazzato via d’un lampo “gli anni del terrore” dei neo conservatori americani. Questo fenomeno, che ha nell’uso delle armi il mezzo per imporre il predominio degli USA nel mondo, è stato poco conosciuto in Italia. A questa linea di pensiero però erano legati a doppio filo il presidente Bush, il suo vice Chaney e tutto lo staff presidenziale.

Il documentario, fortemente basato su documentazione disponibile in Internet, presenta una serie di prove e fatti storicamente documentati a sostegno di una tesi alternativa sugli attentati dell’11 settembre, e sulle guerre che da questi eventi sono derivate, che dipinge un quadro completamente diverso da quello propinatoci dai principali mass media globali.

L’idea di fondo è che la responsabilità degli attacchi alle Torri Gemelle non sia di Osama bin Laden, ma dello stesso governo locale controllato dai Neocons. Si tratterebbe cioè di un autoattentato, inteso a far considerare “giuste” tutte le azioni che sono poi conseguite, come la guerra in Iraq. Premessa di tutto il ragionamento è che la Costituzione degli Stati Uniti non permette a questi di scendere in guerra se non a seguito di provocazione altrui. Per questo motivo fin dalla sua fondazione, ogni volta che il paese si è trovato a dover, o voler, dichiarare un conflitto, sono accadute – o per meglio dire sarebbero state fabbricate ad arte – catastrofi che hanno sollevato lo sdegno popolare.

Il documentario ne elenca innumerevoli, dal celebre bombardamento di Pearl Harbour all’oscuro incidente che determinò l’entrata in guerra con la Spagna all’inizio del XX secolo. Da qui prende le mosse la successiva deduzione, quella cioè che l’attentato dell’11 settembre servisse a una certa lobby politico/affaristica – legata a doppio filo ai neocoservatori – per scatenare conflitti altrimenti non giustificabili.

Il Cineforum ricordiamo che è organizzato dal Centro Giovani in collaborazione con il Corriere Etrusco e l’assessorato alle politiche giovanili.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.2.2009. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 12 giorni, 0 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it