IN SCENA AL METROPOLITAN “AMLETO”, REGIA DI ROBERTO BACCI

Amleto, una delle tragedie shakeperiane più conosciute, sarà rappresentata domani 15 gennaio al teatro Metropolitan ore 21,15, nell’ambito della stagione teatrale organizzata dall’assessorato alla cultura in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e con il contributo di Enel.

Una delle opere più frequentemente rappresentate in quasi ogni paese occidentale, riletta e rivista nella regia di Roberto Bacci e rappresentata dalla Compagnia Laboratorio di Pontedera. In questa tragedia Shakespeare descrive in modo pressoché perfetto il tema della vendetta, aggrappandosi ad una finta follia impersonificata da Amleto, principe di Danimarca. Scavando più approfonditamente all’interno dell’opera si notano molte più sfaccettature e temi che Shakespeare mette in scena accanto a quello principale.

Nella rappresentazione, il cui sottotitolo è “Nella Carne il Silenzio, le forze che spingono la storia a realizzarsi sono incarnate da sei duellanti mascherati dalle cui metamorfosi prendono vita i personaggi dell’opera. Amleto è circondato da re, regine, spettri, Ofelie, Orazi e Poloni che si moltiplicano intorno a lui per spingerlo verso la “fine”. Ed è dalla carne di Amleto, giunto alla fine della sua esistenza, che scaturisce il “silenzio” di fronte a cui le domande restano sospese. Uno spettacolo nuovo, in cui si è voluto sperimentare il senso della rielaborazione teatrale di uno stesso tema, raccogliendo risultati che anche per il pubblico saranno completamente diversi dai precedenti.

I biglietti possono essere acquistati il giorno dello spettacolo presso il teatro Metropolitan a partire dalle ore 16. Info 0565 30385 metropolitan@interfree.it.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.1.2009. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 12 giorni, 0 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it