GIORNATA DI FESTA PER I PROGETTI DE «LA PROVVIDENZA»

Il 13 novembre, presso il Centro Giovani di Piombino, si è fatto festa per la conclusione del progetto “Pedaliamo Insieme“ che ha visto numerose associazioni e cooperative sociali impegnate nella sua realizzazione grazie al contributo dei “percorsi d’Innovazione 2006” del CESVOT.

La parte principale del progetto è stato l’acquisto di un rimorchio furgonato per il ricovero ed il trasporto delle biciclette ed il rinnovamento del parco bici, mountain bike, bici a tre ruote e carrettino per trasporto di persone inabili a pedalare. L’associazione era già in possesso di una decina di biciclette (alcune attrezzate per l’utilizzo da parte di persone disabili nr 2 a tre ruote altre nr 4 a 4 ruote) attualmente ricoverate in un magazzino in città. Per le escursioni dell’associazione “La Provvidenza”, che generalmente vengono effettuate nel periodo marzo–novembre, era necessario ricorrere a numerosi viaggi verso le zone dei Parchi in cui venivano preventivate le iniziative. Questi spostamenti comportavano un notevole dispendio di energie materiali ed umane, inoltre limitavano le iniziative perché talora la zona che avremmo voluto visitare non permettevano, per la situazione territoriale, un facile accesso e deposito.

La soluzione a queste difficoltà è stato l’acquisto di un rimorchio furgonato trainato dal nostro pulmino sociale. All’interno del rimorchio hanno trovato rifugio le biciclette indispensabili per le attività di esplorazione della natura. Il rimorchio verrà sistemato di volta in volta in un’area attrezzata per tutto il periodo di esplorazione della natura all’interno di uno dei parchi della Val di Cornia, o altre zone naturali del territorio data la sua mobilità sarà facile spostarla ogni qualvolta sia necessario recarsi in un altro posto.

Un altro momento importante del progetto è stata la IX settimana della pedalata dove erano presenti 78 persone diversamente abili e 68 tra operatori e volontari facenti parte delle seguenti organizzazioni: Centro “Nuvole e Colori” di San Vincenzo, il CST di Venturina, il CARSAL di Piombino, il CSM L’Ancora, la Fondazione Luigi Scotti di Livorno, Ass.ne Spazio H di Venturina e i “Ragazzi dell’Arcobaleno” dell’ass.ne La Provvidenza. Significativa la presenza durante il progetto di un gruppo di 11 giovani delle scuole superiori IPSIA e Liceo Scientifico dello sportello “Scuola e Volontariato” che hanno prestato la loro opera di giovani volontari come assistenti di gara e servizio ai tavoli

Presenti presso il Centro giovani alla giornata conclusiva del 13 novembre l’assessore allo Sport Massimo Giuliani e l’assessore alle politiche sociali Anna Tempestini. Durante questa giornata è stato possibile ricordare i momenti trascorsi insieme nell’ammirare i panelli realizzati con la tecnica del bricolage realizzati dalle persone dei centri e delle associazioni.

Nella realizzazione di questa gli obiettivi da raggiungere per le persone diversamente abili erano:
– la socializzazione: non importa chi arriva ma primo ma arrivare tutti, si gioisce se insieme si raggiunge l’obiettivo. Non è importante quanto si riceve quanto siamo in grado di dare,

– l’autostima: superare le difficoltà, fare il percorso degli amici più abili, coordinazione motoria o più ampiamente di salute hanno voluto dire, per chi non sapeva ancora farlo, un aumento indicibile di autostima,

– la gratificazione: una gratificazione forte che si è rinnovata ad ogni nuovo incontro quando la durata della pedalata si è man mano allungata ed insieme si è raggiunto la meta. Scoprire che non sono solo più solo ma che con dei veri amici posso farcela, Capire che tutti insieme se si vuole “ SI PUO’ DARE DI PIU’ “.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.11.2008. Registrato sotto sociale. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 11 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it