SAN VINCENZO: GEMELLAGGI, SUCCESSO DEL VIAGGIO IN BAVIERA

Bel successo per la tre giorni dell’associazione Gemellaggi Val di Cornia in Baviera alla “Festa dell’Europa”.

L’iniziativa, che si è svolta a Pfarrkirchen, cittadina gemellata con San Vincenzo fin dal 1998, si è rivelata una grande festa popolare alla quale hanno partecipato quasi venticinquemila persone; a dar vita a questa kermesse hanno partecipato cittadine gemellate dell’Austria, Francia, Svizzera, Germania fino a sconfinare nei paesi asiatici e americani.

L’associazione Gemellaggi Val di Cornia, in questo contesto, ha costituito la rappresentanza italiana e non solo del nostro territorio tanto che il borgomastro della cittadina tedesca Georg Riedl, ha chiamato al suo fianco durante l’intera cerimonia anche il presidente dell’associazione Piero Bientinesi che è stato poi intervistato dalla radio bavarese illustrando l’esperienza promozionale turistica di San Vincenzo e dell’intera Val di Cornia.

L’intervento dell’associazione Gemellaggi Val di Cornia alla “Festa dell’Europa” servirà senz’altro a promuovere il nostro territorio in tutta la Baviera.
La delegazione toscana (nella foto) guidata dal presidente Piero Bientinesi accompagnato da Paolo Marroni, Sergio Giomi, Mario Lera e Giorgio Mannari, ha allestito due stand presi letteralmente d’assalto, per esporre i prodotti tipici locali tra i quali è stato particolarmente apprezzato il vino della Val di Cornia.

Il presidente del comitato gemellaggi di Pfarrkirchen Rainer Frobel ha espresso il suo elogio: «L’amicizia non è come un abito che si cambia a seconda delle circostanze e, quella con la gente di San Vincenzo instaurata dieci anni fa, è un abito ormai ampiamente consolidato», una frase che la dice lunga sulla linea di continuità dell’associazione, erede naturale del disciolto Comitato Gemellaggi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.8.2008. Registrato sotto sagre_feste. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 20 ore, 27 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it