SAN VINCENZO: GEMELLAGGI, SUCCESSO DEL VIAGGIO IN BAVIERA

Bel successo per la tre giorni dell’associazione Gemellaggi Val di Cornia in Baviera alla “Festa dell’Europa”.

L’iniziativa, che si è svolta a Pfarrkirchen, cittadina gemellata con San Vincenzo fin dal 1998, si è rivelata una grande festa popolare alla quale hanno partecipato quasi venticinquemila persone; a dar vita a questa kermesse hanno partecipato cittadine gemellate dell’Austria, Francia, Svizzera, Germania fino a sconfinare nei paesi asiatici e americani.

L’associazione Gemellaggi Val di Cornia, in questo contesto, ha costituito la rappresentanza italiana e non solo del nostro territorio tanto che il borgomastro della cittadina tedesca Georg Riedl, ha chiamato al suo fianco durante l’intera cerimonia anche il presidente dell’associazione Piero Bientinesi che è stato poi intervistato dalla radio bavarese illustrando l’esperienza promozionale turistica di San Vincenzo e dell’intera Val di Cornia.

L’intervento dell’associazione Gemellaggi Val di Cornia alla “Festa dell’Europa” servirà senz’altro a promuovere il nostro territorio in tutta la Baviera.
La delegazione toscana (nella foto) guidata dal presidente Piero Bientinesi accompagnato da Paolo Marroni, Sergio Giomi, Mario Lera e Giorgio Mannari, ha allestito due stand presi letteralmente d’assalto, per esporre i prodotti tipici locali tra i quali è stato particolarmente apprezzato il vino della Val di Cornia.

Il presidente del comitato gemellaggi di Pfarrkirchen Rainer Frobel ha espresso il suo elogio: «L’amicizia non è come un abito che si cambia a seconda delle circostanze e, quella con la gente di San Vincenzo instaurata dieci anni fa, è un abito ormai ampiamente consolidato», una frase che la dice lunga sulla linea di continuità dell’associazione, erede naturale del disciolto Comitato Gemellaggi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.8.2008. Registrato sotto sagre_feste. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    65 mesi, 1 giorno, 20 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it