GIOVANI EUROPEI OSPITI DEL COMUNE DI CAMPIGLIA

Da 26 luglio al 17 agosto tre gruppi per un totale di 60 persone sono ospiti speciali del comune di Campiglia. Sono giovani provenienti da Milano, dalla Svizzera e dalla Germania: nei primi due casi si tratta di associazioni di portatori di handicap, nel terzo invece sono giovani calciatori che approfittano della vacanza in toscana per fare squadra e affrontare il campionato al massimo della forma.

L’ospitalità viene offerta nell’ambito degli assessorati alle politiche giovanili, sociali e sport, in collaborazione dell’Istituto scolastico Comprensivo che mette a disposizione i locali delle scuole. I primi ad arrivare sabato 26 luglio sono stati i giovani calciatori under 18 della DSV Wiesenthal: 23 ragazzi e 3 accompagnatori accolti dall’ASD Calcio e dalla Pallavolo Libertas di Venturina, coordinati dal loro direttore tecnico Orlando Monari, che già molti anni fa aveva accompagnato i suoi atleti in una vacanza nel comune di Campiglia. Gli sportivi sono alloggiati nella palestra della scuola Altobelli e oltre a trascorrere qualche giornata di mare non trascurano gli allenamenti per i quali è stato messo loro a disposizione lo stadio Santa Lucia.

Lunedì 28 luglio sono arrivati gli ospiti da Ginevra: 18 ragazzi e 6 accompagnatori della Fondazione Cap loisirs che si tratterranno fino al 6 agosto, alloggiati nella scuola elementare Altobelli. La Fondazione si occupa di organizzare iniziative per il tempo libero adatte a persone con handicap mentali, bambini, adolescenti e adulti.
Infine per sabato 2 agosto sono attese (e ripartiranno il 17 agosto) le 40 persone dell’associazione UILDM di Milano (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) che hanno scelto di nuovo per il quinto anno consecutivo, Venturina per trascorrere la vacanza estiva: il mare, la cultura, l’ambiente e le iniziative di animazione della Val di Cornia. Sono alloggiati nelle aule della scuola media Carducci di Venturina e come ogni anno sono accompagnati dal presidente dell’associazione Marco Rasconi.

La mensa, a tutti gli ospiti, è fornita dalla Vivenda, la stessa ditta fornitrice della mensa scolastica e comunale, ed è a carico dei gruppi, così come le pulizie finali dei locali.

“Tutti i gruppi sono seguiti dal personale del settore servizi sociali del comune di Campiglia – spiegano gli assessori allo sport Angiolo Fedeli e politiche sociali e giovanili Michele Mazzola – Da diversi anni il nostro comune ha avviato questa esperienza di ospitalità nella convinzione di offrire una qualificata opportunità a realtà associative diverse. Quest’anno l’impegno è stato maggiore di sempre perché rispetto al passato accogliamo tre gruppi anziché uno”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.7.2008. Registrato sotto Giovani e Sapere. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 19 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it