GRANDE FESTA MEDIOEVALE DALLA PRO LOCO DI SUVERETO

L’Ente Valorizzazione Suvereto (iscritta all’UNPLI), Venerdì 18, Sabato 19 e Domenica 20 Luglio 2008, presenta le «Serate, Matrimoni e Convivio Medievali».

Suvereto è un paese dove le atmosfere medievali si respirano facilmente ogni giorno dell’anno, con le sue mura castellane e i bastioni, la Rocca Aldobrandesca, la millenaria Pieve di San Giusto, il trecentesco Palazzo Comunale, il Chiostro di S.Francesco, i tanti scorci pittoreschi.

Ma nelle tre serate del 18, 19 e 20 di luglio tutto questo è immerso in una atmosfera particolare, con tanti personaggi in costume d’epoca che animano il paese, alcuni dei quali sono impegnati a far rivivere vecchi mestieri agricoli e artigianali, ci sono gli armigeri, mercatini, spettacoli itineranti di musici e giocolieri.

Viene coniata anche un’apposita moneta con la quale si può accedere alle “Taverne” appositamente allestite all’aperto per una cena “povera” ma gustosa a prezzi popolari, oppure farsi un robusto panino alla griglia in piazza, con un eccellente bicchiere di vino, notoriamente il migliore della Costa Etrusca.
Lo scenario delle tre Serate si snoda sul percorso che va fino alla Rocca Aldobrandesca, da poco restaurata e riaperta, che domina il paese e la Val Cornia fino al mare.

Il corteo storico e la rievocazione della “Charta Libertatis”

La rievocazione storica della concessione della Charta Libertatis alla comunità di Suvereto da parte di Ildebrandino VIII conte palatino degli Aldobrandeschi di Sovana, è l’avvenimento ulteriore del venerdì 18 luglio, ha un grande fascino e riscuote un successo notevole di pubblico. Il caratteristico Corteo Storico con nobili, armigeri e quant’altro, è animato dal gruppo dei popolani con i loro bambini e i poveri attrezzi dell’epoca, gli animali da cortile, portando i doni al signore.

Il matrimonio medievale

Grande attrazione è quella del “Matrimonio medievale”. Non si tratta di una finzione, ma di un matrimonio legalmente valido, con i contraenti e tutto il loro seguito rigorosamente in abiti medievali, a cominciare dallo stesso sindaco che li unisce in matrimonio. La cerimonia si svolge nel trecentesco Palazzo comunale dove la sposa arriva a cavallo. Segue il bagno di folla plaudente ai novelli sposi seguiti da giullari e mangiafuoco fino a salire al Chiostro di S.Francesco – il salotto buono di Suvereto – per il “Gran Convivio”. Quest’anno si uniranno in matrimonio una coppia abitante nel bergamasco (sabato 19) e una coppia norvegese (la domenica 20).

Il “GRAN CONVIVIO MEDIEVALE” nel Chiostro

Nello scenario del Chiostro di San Francesco poi si tiene il “Gran Convivio Medievale”, tradizionale appuntamento per pochi “eletti”, insieme agli sposi e il loro seguito reduci dalla cerimonia, con illustrazione dei piatti d’epoca, servizio in costume e intrattenimenti di giocolieri e cantastorie.
La partecipazione al Convivio è aperta a tutti, ma con posti limitati, solo su prenotazione: gli interessati è bene che si prenotino subito all’Ufficio Turistico di Suvereto 0565 829303 – 338 7211204.


Vediamo quali sono gli appuntamenti di questa interessante manifestazione ad ingresso libero:

VENERDI 18 luglio

· Dalle ore 18: mercatino medievale, mastri artigiani e gente in arme,
spettacoli itineranti, “TAVERNE” con specialità gastronomiche.

· ore 22,15: CORTEO STORICO
rievocazione della concessione della Charta Libertatis alla comunità di Suvereto
da parte di Ildebrandino VIII conte palatino degli Aldobrandeschi di Sovana

SABATO 21 e DOMENICA 22 luglio

· Dalle ore 18: mercatino medievale, mastri artigiani e gente in arme,
spettacoli itineranti, “TAVERNE” con specialità gastronomiche.

· Ore 21,15: celebrazione in Palazzo Comunale di un vero
MATRIMONIO IN COSTUME
Arrivo della Sposa a cavallo e sfilata nelle vie del centro del corteo nuziale.

· Nel Chiostro di San Francesco seguirà il
“GRAN CONVIVIO MEDIEVALE”
con al centro gli Sposi e il seguito; menù d’epoca, banditore, servitori in
costume, spettacolo e attrazioni per gli intervenuti. Visita del pubblico
disciplinata dagli armigeri.

· Si può prendere parte al Gran Convivio degli Sposi solo su prenotazione.
Posti limitati.

Per Informazioni e prenotazioni si può chiamare l’Ufficio Turistico tel. 0565 829304 o l’ufficio dell’EVS Pro Loco tel. 338 7211204.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.7.2008. Registrato sotto sagre_feste. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 3 ore, 10 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it