PIOMBINO: IN SPIAGGIA CON IL CANE SULLA COSTA

E’ partita l’attività balneare. Secondo le regole contenute nell’ordinanza sulla balneazione emanata dall’ufficio ambiente del comune, dal 1 giugno fino al 14 settembre gli stabilimenti e le spiagge attrezzate del Comune di Piombino saranno aperti dalle 9 alle 19 garantendo la presenza di bagnini e di tutti i servizi previsti dalle concessioni.

Obbligatorio da parte loro garantire l’accesso al mare da parte dei soggetti disabili con la predisposizione di percorsi idonei, perpendicolari alla battigia. Attraverso l’area in concessione dovrà essere garantito il transito pedonale per chi intenda raggiungere le spiagge libere.
Vietato inoltre condurre in acqua e sugli arenili gli animali, ad esclusione dei cani guida per i non vedenti e quelli brevettati da salvataggio al guinzaglio, che devono avere comunque un’autorizzazione.

Per accogliere i cani e gli animali d’affezione, infatti, come ormai da molto anni, sono state definite alcune spiagge, segnalate da apposita cartellonistica. Queste sono: la spiaggia sotto i Macelli, la spiaggia sotto Bernardini nell’area non interessata dal divieto d’accesso per l’instabilità della scarpata, Spiaggia Lunga, Perelli nel tratto tra il porto Enel di Torre del Sale e le aree in concessione sul lato ovest del fosso Acqua Viva, Baratti nel tratto tra la chiesa di San Cerbone e lo scivolo d’alaggio in concessione al comune. Anche nelle spiagge dedicate, i proprietari di cani dovranno adottare tutti gli accorgimenti previsi dalla legge per evitare disagi o disturbi alle persone. In particolare gli accompagnatori dovranno munirsi di apposita paletta per la raccolta delle deiezioni e dovranno condurre e tenere il cane al guinzaglio.

Nell’ordinanza viene rinnovato inoltre il divieto di praticare giochi o esercizi sportivi (calcio, tennis da spiaggia, pallavolo, basket, bocce) se questi possono arrecare danno o molestia alle persone, o turbare la quiete pubblica. Il divieto viene esteso alle zone di mare frequentate dai bagnanti. Questi giochi dovranno essere praticati in aree appositamente attrezzate dai concessionari e autorizzate dal comune.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.6.2008. Registrato sotto Economia. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 4 giorni, 18 ore, 54 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it