PIOMBINO E VENTURINA UNITE NELLA MUSICA

Saggi all’insegna dello scambio culturale tra scuole di musica con un bel sodalizio tra la venturinese Mascagni e la piombinese Galantara.

Domenica 8 al teatro Concordi di Campiglia Marittima e sabato 14 giugno alla sala della Musica di Venturina si sono svolti i saggi della Scuola di musica della Filarmonica Mascagni di Venturina. Le due occasioni sono scorse veloci e piacevoli con piena soddisfazione di tutti. Gli allievi hanno eseguito numerosi brani di musica d’insieme cui hanno preso parte anche gli insegnanti ed hanno stretto un sodalizio con gli allievi della scuola della banda Galantara di Piombino grazie allo scambio culturale che quest’anno è stato avviato dalle due associazioni musicali.

Alla fine di maggio anche gli allievi di Venturina, che ha collaborato durante l’anno anche con la banda Rossibi di Campiglia, erano stati ospiti della scuola piombinese.

Sul palcoscenico si sono alternati per la classe di pianoforte: Andrea Spanu, Giulia Fioretto, Ilaria Malvone, Riccardo Fulcheris, Ubaldo Milli,Viola Balestri, Francesco Garosi, Davide Bianchi, Gaia Sirigu, Noemi Sirigu. Insegnante: Nataliya Cozina .
Classe di chitarra: Riccardo Fulcheris, Benedetta Taccola, Ivan Sciagura, Francesco Cirillo, Matilde Scali, Maria Sozzi. Insegnante: Daniele Pistocchi.
Classe di batteria: Gianpaolo Pellegrini, Michele Berti, Antonio Martini, Lorenzo Carducci, Tommaso Camerini, Riccardo Fulcheris, Niccolò Roselli, Olivier Mannari, Stefano Giuggioli e l’allievo della scuola di musica della banda di Campiglia Damiano De Luca. Insegnante: Ermindo Bottai. Classe di violino: Valeria Bisti, Alice Lazzeri. Insegnante: Christine Angele.
Classe di clarinetto: Federico Carducci. Insegnante: Manuela Bensi. Classe di flauto: Noemi Fabriani. Insegnante: Elisabetta Caglieri. Gruppo “No name”: alla batteria Tommaso Camerini, al basso elettrico: Alessandro D’Affronto, alle chitarre: Lorenzo Fiorini e Alessio Angeli, chitarra solista e voce: Kevin Vanni.
Da piombino sono invece arrivati Elisa Cianchetta, Enrico Casini, Alessandro Brogioni, Federica Meloni, Ilaria Lorenzi e Giulia Benini allievi di pianoforte dell’insegnante Natalija Kozina. Elena D’Alicandro ( violino) e Alessandra Banchini (violoncello),
Il presidente della Filarmonica Leonardo Ricci ed il musicista e coordinatore della scuola Andrea Sarri hanno collaborato all’esecuzione dei brani rispettivamente al pianoforte il primo e al clarinetto e sax tenore l’altro.

Per i saluti finali e la consegna degli attestati è intervenuto anche il direttore della scuola di Musica Abdon Fabbri che ha incoraggiato i ragazzi all’impegno e la Filarmonica a proseguire questa esperienza che sta dando risultati positivi. In rappresentanza della banda Galantara di Piombino ha portato il saluto Sergio Franceschini. E ora un altro impegno attende gli allievi nella serata di venerdì 20 giugno, dato che nell’ambito del Festival Venturina in Musica sono stati chiamati ad esibirsi prima dell’orchestra Mascagni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.6.2008. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 23 ore, 48 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it