NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 21 MAGGIO 2008

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.

SAN VINCENZO: IL PIANO PER LA TENUTA DI RIMIGLIANO IN CONSIGLIO COMUNALE

Mercoledì 21 maggio il consiglio comunale di San Vincenzo si riunirà per discutere tra le altre cose la Variante al Piano per la tenuta di Rimigliano. Nelle scorse settimane ci sono state le osservazioni ed ora che questo momento amministrativo si è concluso si tratterà di approvare un progetto che valorizzerà un’area importante del comune sanvincenzino. Si cercherà di armonizzare, infatti, agricoltura, turismo e recupero di beni patrimoniali di grande valore storico e paesaggistico.

Sulla questione ci sono state discussioni anche serrate in consiglio e sulla stampa ma alla fine la soluzione è pronta per essere approvata con soddisfazione degli amministratori e di coloro che vogliono la tutela e la valorizzazione di quest’area. Altri argomenti da discutere una variazione al bilancio e l’approvazione del regolamento urbanistico della Val di Cornia.


AL TEATRO CONCORDI UN LAVORO TRATTO DA THOMAS ELIOT

Venerdì 23 Maggio alle ore 21,15 l’Associazione “Blow up Artisti Associati” presenta il lavoro teatrale “La Terra Desolata” dal poemetto di Thomas Eliot e Ezra Pound.

La regia è di Laura Cini, con gli interpreti Giulia Bacci, Carlotta Bianconi, Laura Cini, Simona Falorni, Valentina La Salvia. Musiche originali di Roberto Sbolci.

La Terra desolata è un territorio devastato, sterile e mortale che devono attraversare i cavalieri per raggiungere il Graal, e il mondo moderno, contrassegnato dalla crisi e dalla sterilità della civiltà occidentale. Ma La Terra desolata è anche Londra, città dove Eliot risiedeva e nella quale ha ambientato alcune scene del poemetto.


ACCORDO TRA ENTI LOCALI, INDUSTRIE E SCUOLA PER FORMARE LE PERSONE ALLO SVILUPPO INDUSTRIALE

Importante protocollo di intesa tra enti locali, industrie e scuola, con validità triennale, è stato firmato lunedì 19 maggio in sala consiliare a Piombino. L’accordo, come ha detto l’assessore provinciale alla formazione e lavoro Monica Giuntini, si propone di sostenere lo sviluppo economico dell’area e delle sue industrie, investendo anche nella formazione partendo dalla scuola. Un’iniziativa che è resa possibile dagli strumenti contenuti nel piano integrato (Pigi) in materia di formazione e lavoro.

La formazione si rende necessaria in relazione alle attuali importanti prospettive di sviluppo che, a Piombino, riguardano la grande industria, il sistema portuale e la piccola e media impresa. Prospettive che rendono necessario di poter contare su personale sempre più qualificato e scolarizzato. Presenti il comune con il sindaco Anselmi e l’assessore Tempestini, la provincia con l’assessore Giuntini, ed ancora la Confindustria, le tre maggiori aziende Lucchini, Magona e Dalmine (per usare gli antichi termini), i sindacati confederali e l’istituto Volta-Pacinotti di Piombino.

L’accordo prevede di promuovere incontri per l’aggiornamento dei programmi scolastici in sintonia con le innovazioni dell’industria, l’attuazione di incontri tra scuola e lavoro tramite visite, stage, tirocini, borse di studio, interventi di esperti e imprenditori per comuni aggiornamenti. Previsto l’accompagnamento nel passaggio della scuola al mondo del lavoro nonché iniziative di formazione in comune rivolte a studenti ed adulti. In parallelo si potenzierà il materiale informativo. la pubblicizzazione delle azioni dell’accordo e si predisporranno azioni in tema di lavoro, formazione, documentazioni e incontri. Sarà costituito un gruppo di lavoro con la rappresentanza dei vari soggetti per attuare le finalità previste dall’accordo con scambi di informazioni.

In sintesi si tratta di un complesso di azioni che vogliono riportare nel mondo dei lavoratori ed in chiave più moderna quella cultura del lavoro industriale e quelle professionalità che si sono perse con le numerose uscite degli ultimi anni. In questo senso l’azienda Lucchini ha annunciato di aver assunto negli ultimi mesi una settantina di laureati facendo presente che, in un sistema in cui vige il precariato, alla Lucchini si conferma quasi il 90% degli ingressi.


REGATE ESTE 24 A PIOMBINO: SUPER SILVIETTA TERZA AI CAMPIONATI ITALIANI DI CATEGORIA

Si è concluso dopo tre giorni di regate, il 6° Campionato Nazionale Classe Este 24 organizzato dallo Yacht Club Marina di Salivoli e dalla Cooperativa l’Ormeggio del Marina di Salivoli. Sono state diciassette le imbarcazioni provenienti da tutta Italia (la più distante da Cagliari) con la presenza di alcuni equipaggi locali.

Attesa la prova di Super Silvietta dello Snatch Sailing Team (Bravin, Teglia, Barsotti, Gasperini e Lupi) che partecipa all’intero Circuito Nazionale Este 24 e che solo a causa di una sciagurata manovra di uno scafo avversario è stata penalizzata chiudendo al terzo posto dopo un campionato che la vedeva in testa.

In gara altri piombinesi come Frog, la barca che rappresentava lo Yacht Club Marina di Salivoli condotta da Florian Fahr ha ottenuto il podio con una gratificante 5° posizione, Fabio Bisti su Para Bellvm (il vecchio scafo dello Snatch) ha chiuso in 6° posizione e Andrea Galli su Anapotesi che ha chiuso in ottava posizione con due belle prove nell’ultimo giorno (2° e 3°). Sono stati comunque tre bellissimi giorni di regata, sfortunati solo per un po’ di mal tempo nei primi due giorni, ma che hanno saputo dare al marina di Salivoli una grande visibilità al livello nazionale.


NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA SI FESTEGGIA LA GIORNATA EUROPEA DEI PARCHI

Sabato 24 maggio torna l’appuntamento primaverile con la Giornata europea dei parchi, l’iniziativa promossa dalla Federazione europea della natura e dei parchi naturali (Europarc) per ricordare il giorno in cui, nell’anno 1909, venne istituito in Svezia il primo parco europeo. Una data che in Val di Cornia si dilatata per far posto ad un ricco programma che comprende escursioni e attività ambientali a cura di Parchi Val di Cornia, all’interno del cartellone di iniziative coordinato dalla Provincia di Livorno. L’anniversario viene festeggiato con appuntamenti riservati alle scuole, visite guidate nei parchi costieri di Rimigliano e della Sterpaia e alle storiche miniere di allume del parco naturale di Montioni.

Nel parco forestale di Poggio Neri, verde regno di 640 ettari a poca distanza dal borgo di Sassetta, dalle ore 15 alle 17 è in programma una visita guidata lungo il nuovo percorso botanico, che illustra gli ambienti e propone schede delle principali piante.

Alle 17 presso l’Azienda agricola La Cerreta ci sarà lo stage dimostrativo di equitarmonia tenuto da Daniele Mazzanti per illustrare un modo nuovo per vivere a contatto con la natura, a partire da un’equitazione che cerca un’intesa con i cavalli (montati senza morso, senza speroni e con selle leggere).


TORNA A SAN VINCENZO LA FESTA DELLA PALAMITA SOTTO LA REGIA DI PIERANGELINI

Torna la festa della Palamita a San Vincenzo sabato 24 e domenica 25 maggio. L’edizione 2008 della Palamita si apre sabato nei ristoranti del paese che hanno aderito e che presenteranno un menù dedicato al pesce azzurro.

Importante la regia di Fulvio Pierangelini che torna ad occuparsi della manifestazione. Evento clou del momento sarà il pranzo per le sanvincenzine di una certa età, nate prima del 1 gennaio 1945, previsto per le 12,30 di domenica. Alle 13 saranno le signore che cucinano da una vita, ad essere servite dal Comitato per la promozione di San Vincenzo. A cucinare sarà Fulvio Pierangelini, che quest’anno torna da protagonista nella festa curandone la direzione artistica e l’organizzazione.

Nel pomeriggio lo scenario si sposta nella zona tra la Torre di San Vincenzo e piazza della Vittoria, con un percorso gastronomico. Si partirà dai cibi da strada, quelli che una volta si trovavano nelle bancarelle, piatti popolari rivisitati per l’occasione. Protagonista il polpo lesso, la “pitta”, una focaccia ripiena di acciughe e verdure, il cappon magro e come dolce la schiaccia campigliese. L’Arci Pesca di San Vincenzo cucinerà invece le sardine e Giovanni Manetti racconterà storie, tradizioni ed i significati delle parole legate al mondo della pesca. Tutti i cibi da strada saranno offerti gratuitamente.

Nel giardino della Torre i ristoratori che hanno aderito alla manifestazione presenteranno piatti a base di pesce azzurro accompagnati da abbinamenti con i vini locali e nazionali proposti dall’Associazione Italiana Sommelier.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.5.2008. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 17 giorni, 14 ore, 20 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it