SUCCESSO E MEDAGLIE PER I TAE KWON DOKA PIOMBINESI

Medaglie per i Tae Kwon Doka piombinesi al 1° torneo nazionale open asi città di Terracina “anxur”, con prove di forme e combattimento per le categorie pulcini, bambini, speranze, esordienti, juniores e seniores, che si è tenuto recentemente a Terracina. All’evento, organizzato dalla ASD M° Caiazzo, hanno partecipato atleti, provenienti da più parti d’Italia.

Il team composto da 17 atleti, accompagnati dagli istruttori Roberto D’Adrea, Daniele Bernardeschi, per la categoria juniores e seniores e da Raffaele Della Vecchia per le categorie Bambini ed esordienti, ha conquistato ben 13 medaglie, 4 d’oro, 3 d’argento, 6 di bronzo.

Le prime medaglie sono arrivate nella categoria bambini e speranze, dove nella prova di forme, categoria cinture gialle-vedi, 8 e 9 anni, Giannellini Diego ha conquistato la medaglia d’argento, mentre Matilde Mori a conquistato la medaglia di bronzo. Entrambi gli atleti si sono visti sfumare i gradini più alti del podio per una differenza con l’avversario di un punto. Ottima la prestazione di Marina Rocchi, categoria speranze che ha conquistato il gradino più alto del podio nelle prove di combattimento. In questa prova Marina ha dominato sul tatami per tutto il tempo della competizione, spettacolari le sue tecniche di combattimento. La giovane atleta si è imposta anche nella prova di forme conquistando un terzo posto.

Un’altra piaggia di medaglie è arrivata dalla categoria juniores e seniores dove sono state conquistate dagli atleti ben 8 medaglie di cui 3 d’oro, 2 d’argento e 3 di bronzo.

Le medaglie sono state conquistate da Barbato Gabriele, categoria + 75 kg, cinture bianche-verdi medaglia d’oro nelle prove di forma e argento nel combattimento, seguito da Tagliaferri Gabriele categoria – 65 kg, oro nei combattimenti e Zagni Andrea categoria + 75 kg, oro nei combattimenti e un argento nelle forme. Tagliaferri Dario, categoria +75 kg ha conquistato due medaglie di bronzo, una nelle forme e l’altra nei combattimenti, un’altra medaglia di bronzo sempre nei combattimenti è stata conquistata da Valentina Rosignoli. L’atleta Andrea Finno, cintura nera II Dan categoria – 75 kg ha conquistato una medaglia di bronzo nei combattimenti. Il portacolori piombinese si è imposto nella prova di combattimento, ma arrivato in semifinale, pur manifestando una superiorità sia atletica che tecnica ha ceduto la vittoria all’avversario per un errore arbitrale. Buone anche le prestazioni degli atleti Valentina Masi, Stefano e Andrea Mucci, Matteo Pappadia, Lazzara Alessio, Paoletti Yuri, Michelle Bianchetti, Lucia Holzner e Simone Lazzara. Alla competizione ha partecipato anche l’istruttore Monica Ghizzani che ha svolto il difficile compito di arbitro.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.5.2008. Registrato sotto sport. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 28 giorni, 13 ore, 21 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it