PIOMBINO: L’ASSOCIAZIONE ASTROFILI DIVENTA LINEARIS

Nell’ambito della Settimana della Cultura Scientifica, giovedì 6 marzo si è
tenuta presso il Centro Giovani di Piombino la presentazione pubblica della
nuova Associazione Linearis Onlus, organizzazione senza fini di lucro che
succede alla Associazione Astrofili di Piombino nella gestione dell’
Osservatorio di Punta Falcone e nelle attività di divulgazione scientifica.
Hanno partecipato alla presentazione il dirigente ed alcuni insegnanti della
Scuola Media A. Guardi e del Liceo Scientifico G.Marconi, l’Assessore alla
Cultura del Comune di Piombino ed alcuni membri della direzione di Linearis.

Il nome della nuova associazione è l’acronimo di Laboratorio
INterdisciplinare per l’Educazione all’Astronomia ed alla RIcerca
Scientifica – L.IN.E.A.RI.S.
L’Associazione non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di
informazione, divulgazione scientifica e educazione nel campo dell’
astronomia e scienze dello spazio orientata alle scuole di primo e secondo
grado presenti nel territorio.

LINEARIS intende altresì assumere progressivamente un ruolo di partner
affidabile all’interno dei programmi europei di ricerca e sviluppo
tecnologico, mirando a realizzare uno spazio dedicato all’educazione
scientifica nel territorio solidamente strutturato, nel quale assumano un
preciso ruolo di supporto educativo le organizzazioni di volontariato
culturale, i centri di diffusione della cultura scientifica, i centri
educativi, i centri di formazione, i nodi di scambio culturale, i centri di
ricerca, le reti tematiche attive sul territorio nazionale ed europeo.

All’interno di questo spazio, Linearis intende assumere valore e ruolo in
quanto aspira a diventare un componente strutturale nella qualificazione
della filiera formativa, essendo portatrice di infrastrutture tecnologiche
adeguate di livello semiprofessionale, know-how specifico e buone pratiche
di educazione scientifica non formale, da condividere con gli altri soggetti
presenti all’interno del medesimo spazio.
Linearis è perciò in grado di fornire un valido supporto al rinnovamento
dell’insegnamento delle scienze basato sulla indagine osservativa e sull’
applicazione del metodo scientifico quale esperienza formativa di alto
valore educativo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.3.2008. Registrato sotto scienza_tecnologia. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 12 ore, 59 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it