PIOMBINO, RIPARTE IL CARNEVALE CON CARRI E VEGLIONI

L’associazione Turistica Pro Loco Piombino e il Comitato Festeggiamenti con il contributo dell’amministrazione comunale, questo anno insieme per rilanciare il Carnevale della Città.

Ricco di appuntamenti il programma per il carnevale piombinese 2008. La Pro Loco di Piombino ed il Comitato Festeggiamenti stanno completando le pratiche per fare anche nella nostra città un Carnevale che si rispetti. Così dopo il corso per insegnare a fare le maschere di Cartapesta, che si è appena concluso con successo, nella volonta di rilanciare questa importante tradizione della città, il Comitato Festeggiamenti, insieme alla Pro Loco di Piombino presentano il delle iniziative per il Carnevale 2008.


Il progetto prevede le seguenti iniziative principali:


– Concorso Re e Regina di carnevale da scegliere tra i giovani della città;
– Serata revival con le canzoni storiche del Carnevale a cura della Banda Cittadina (26-01);
– Sfilata allegorica dei carri nel giorno 3 febbraio (domenica);
– Sfilata allegorica dei carri nel giorno 5 febbraio (martedì grasso);

– Veglione di carnevale nel giorno di Sabato 2 febbraio 2008 per Bambini (pomeriggio);
– Veglione di carnevale nel giorno di Domenica 3 febbraio 2008 per adulti (sera);
– Veglione di carnevale per i giovani (data da definire compresa tra il 2 e 5 febbraio).
– Un sito internet dedicato all’iniziativa all’indirizzo http://carnevale.prolocopiombino.it

All’interno della sfilata allegorica che comprende il carro del Re e Regina del carnevale, Cicciolo, Carro del quartiere Tolla e carro del Comitato festeggiamenti donato dai Portuali, potranno partecipare tutti i cittadini di Piombino con i propri carri privati. Gli interessati dovranno prendere contatto con il Comitato festeggiamenti chiamando il numero 349.6923854 almeno il giorno prima delle sfilate. Allla sfilata possono partecipare tutti i mezzi regolarmente immatricolati (Autocarri, motocarri, ecc) addobbati in stile carnevalizio. A tutti i partecipanti sarà donata dagli organizzatori una targa commemorativa.

Grande coinvolgimento nell’iniziativa anche per il Centro Giovani, con la cooperativa Astir che si occuperà del veglione dei giovani e anche per i ragazzi che frequentano il Centro, che parteciperanno al Carnevale con un carro da loro personalizzato e che La Pro Loco ed il Comitato Festeggiamenti ringraziano sin d’ora per l’impegno portato.

«Rilanciare il Carnevale significa ridare vita alla parte più sana e sincera del volontariato piombinese», commentano gli organizzatori. «Non si poteva aspettare oltre per far ripartire questa tradizione che si tramanda dal 1927, perché si sarebbe rischiato di perderla per sempre, visto che i giovani non conoscono più le tecniche per realizzare i carri allegorici. Il carnevale di questo anno, con tutti i suoi limiti, vuole essere un nuovo inizio, e gli organizzatori invitano tutti i piombinesi, privati ed associazioni, che vogliono dare una mano a migliorare l’iniziativa, a contattare le due associazioni, per donare una settimana di gioia e serenità alla nostra amata Piombino».

Gli appuntamenti proposti, precisano gli organizzatori, sono solo la “base” per poter parlare di Carnevale, e sono dunque aperti ad ogni arricchimento da parte dei privati ed altre associazioni di categoria. Anche i singoli commercianti potranno infatti dare un contributo per i festeggiamenti, ricevendo in tal caso in dono il libro del Carnevale piombinese con immagini storiche. Il presidente della Pro Loco Giuseppe Trinchini ringrazia, oltre al Comune, gli sponsor privati che hanno permesso di concretizzare tutte queste idee: Unipol banca, Mondo Convenienza, Lucchini, Autorità portuale e Due Emme Srl.
La manifestazione ha come partner anche Radio Piombino e CorriereEtrusco.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.1.2008. Registrato sotto sagre_feste. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 23 ore, 10 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it