NOTIZIE DALLA VAL SI CORNIA DEL 17 DICEMBRE 2007

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.

SEMINARIO SUL FINANZIAMENTO DELL’IMPRESA

Nell’ambito delle attività dello “sportello impresa”, martedì 18 dicembre, dalle ore 10 alle 13, al Centro per l’impiego di Piombino, si svolgerà il seminario gratuito, con la consulenza del Pst-Bic Livorno, relativo al finanziamento dell’impresa.

In questa occasione verranno analizzati gli investimenti necessari per la creazione o lo sviluppo di un’impresa, saranno descritti i vari canali finanziari attivabili (mezzi propri, finanziamenti del mercato creditizio, leggi agevolative), saranno indicati i rapporti instaurabili con le banche ed esaminate le principali leggi di agevolazione per la nascita e lo svilippo delle imprese a livello comunitario, nazionale e regionale (Por 2007-2013, leggi per le imprese giovanili e femminili, per i disoccupati, per le aree di crisi). Inoltre sarà illustrata la modulistica necessaria per fare le domande.
Il seminario è gratuito.


IL CONSORZIO DI BONIFICA HA APPROVATO IL BILANCIO 2008

Si è svolto nei giorni scorsi il consiglio dei delegati del Consorzio di Bonifica Alta Maremma, aperto con le comunicazioni del presidente Giancarlo Vallesi che ha presentato un rapporto sullo sviluppo delle attività istituzionali dell’ente, le progettazioni in corso, le attività di manutenzione.

E’ stata poi approvata la proposta di variazione, assestamento e storno di fondi sul bilancio di previsione per l’esercizio 2007 in base alla quale sono stati sostanzialmente ridotti e stornati alcuni fondi su alcuni articoli, la variazione di bilancio si è resa necessaria per l’assunzione di un mutuo per la sostituzione di n. 2 escavatori cingolati.

Il consiglio ha anche approvato il bilancio di previsione per l’esercizio 2008, una manovra finanziaria complessiva di circa 6 milioni di euro per lo svolgimento dei compiti istituzionali e per il rispetto del programma triennale delle opere.

Successivamente si sono rinnovate le nomine dei membri del Collegio dei Revisori dei Conti, riconfermando, nel segno della continuità rispetto alle nomine del 2002, il dott. Roberto Baldaccini e il dott. Vincenzo Vella mentre il Presidente della Provincia di Livorno ha riconfermato come Presidente del Collegio la ragioniera Rag. Paola Trusendi.

I consiglieri hanno quindi passato in rassegna l’esame della bozza di piattaforma quadriennale per la contrattazione integrativa aziendale 2007/2010, sono state presentate le linee della piattaforma quadriennale, tra le cui novità c’è la modifica dell’orario di lavoro. Infine il consiglio ha trattato l’adeguamento dei canoni concessori per l’anno 2008, l’adeguamento Istat dei canoni concessori sul rilascio di concessioni, licenze e permessi in aree del Demanio dello Stato per le opere di Bonifica.


INAUGURATA A RIOTORTO LA STAGIONE PIOMBINESE DELLA NATIVITÀ

Tempo di iniziative natalizie per il comune di Piombino e le associazioni locali che come ogni anno hanno avuto un ruolo fondamentale nella realizzazione delle manifestazioni. Tra le tappe obbligate del cartellone di Natale si inseriscono i presepi allestiti in vari punti della città e la rappresentazione della natività.

Presepi all’aperto, situati anche fuori dei luoghi di culto, come una delle tradizioni locali più consolidate e apprezzate delle festività natalizie piombinesi. Da anni, infatti, nel centro storico, nei giardini pubblici e presso alcune circoscrizioni vengono collocate originali e suggestive rappresentazioni della nascita di Gesù, che nel loro insieme rappresentano un vero percorso tematico seguito da moltissimi appassionati.

Quest’anno, nel circuito dei presepi piombinesi è entrato per la prima volta anche il borgo di Riotorto che ha inaugurato sabato 9 dicembre alle 16,30 il presepe allestito dall’Associazione Cultura e Spettacolo Riotorto, in collaborazione con la Circoscrizione e con il contributo del Comune di Piombino – Assessorato al Decentramento. Le statue utilizzate (alte 180 cm.) sono prodotti di altissima qualità, dipinti a mano e realizzati dalla ditta leader del settore Presepi Fontanini di Bagni di Lucca: attualmente, della stessa tipologia, ne esistono solo pochi altri esemplari in Italia e all’estero. Questo primo ma straordinario presepe riotortese è costituito dal classico gruppo della Natività (la Sacra Famiglia, i Re Magi, il bue e l’asinello) arricchito da altri personaggi “minori” e animali. Il presepe rimarrà a Riotorto sino al 6 gennaio.

Nei prossimi giorni saranno inaugurati gli altri presepi dei quartieri secondo il seguente calendario: giovedì 20 dicembre alle 15,30 presso il parco Caduti nei Lager Nazifascisti di Salivoli, il presepe di cartapesta dell’associazione Il Falcone; sabato 22 dicembre alle ore 17 il presepe di via dell’Arsenale, della circoscrizione Porta a Terra Desco; lunedì 24 dicembre presso il piazzale della chiesa del Cotone il presepe allestito dall’associazione Cotone Poggetto Gruppo 2000.


PIOMBINO, SPORT PER GIOCO A SCUOLA

Scuola e sport. Per il terzo anno consecutivo ritorna il progetto dal titolo “Gioco per sport”, il progetto comunale che permette a molte associazioni sportive di entrare in classe, a stretto contatto con i bambini.

Nato per far conoscere a tutti i bambini delle scuole elementari le discipline sportive che si possono praticare sul territorio, proposte in forma ludica nei rispettivi plessi scolastici, e ormai consolidato nei programmi formativi dei due circoli didattici elementari di Piombino, il progetto quest’anno prevede alcune variazioni, basate sui suggerimenti delle insegnanti al termine dello scorso anno scolastico.

Le lezioni per le classi dei più piccoli ( 1.a e 2.a elementare) saranno tenute esclusivamente da Insegnanti di educazione fisica, che si avvicineranno ai bambini con proposte ludiche e attività propedeutiche adatte alla loro età, per le varie discipline sportive .

Nelle terze, quarte e quinte elementari le lezioni saranno tenute da tecnici brevettati delle singole Federazioni o da insegnati di educazione fisica e saranno finalizzate ad una maggiore conoscenza della disciplina e dei gesti tecnici che la rappresentano. Per queste classi, ogni 12 interventi, è prevista la rotazione delle discipline e del tecnico che le propone.
Un’ ulteriore novità per l’anno 2007-08 è rappresentata dalla individuazione di una figura di tutor, nella persona della professoressa Alessandra Rossi, con compiti di monitoraggio, supporto tecnico per la migliore definizione delle attività ed eventuali temporanee sostituzioni per garantire la continuità dell’offerta educativa – formativa.

Al progetto hanno aderito entrambi i circoli didattici con tutti i loro plessi, inclusi Riotorto e Populonia, per un totale di 61 classi. In tutto sono 14 le associazioni sportive che hanno dato la loro adesione ( Pallacanestro Piombino; ASD Volley Piombino; Atletico Piombino, SC Etruria Rugby; Sakura Karate; ASD Ginnastica Sirio; Circolo Scherma Piombino; Cetnro Atletica Piombino, Centro Velico Piombinese; Taek Won Do; Agility Dog; Società Nuoto Piombino; Bocciofila Piombinese).

IL 24 E IL 31 DICEMBRE UFFICI COMUNALI APERTI AL MATTINO

Lunedì 24 e lunedì 31 dicembre gli uffici del comune di Campiglia Marittima che sono abitualmente aperti al pubblico solo in orario pomeridiano, effettueranno l’apertura al mattino dalle 10.00 alle 12.00. Rimarrà invece invariato l’orario degli uffici che osservano l’apertura antimeridiana durante tutto l’anno

I SOCIALISTI A DIFESA DEL LABORATORIO ANALISI DELL’OSPEDALE

A gentile richiesta pubblichiamo.

«I socialisti sono estremamente preoccupati per le prospettive di ridimensionamento, se non di vera e propria chiusura, del laboratorio analisi. Come già nel passato si prevede a Livorno un unico laboratorio di riferimento in grado di garantire la gran parte degli esami del sangue, delle urine e delle feci. Si ripete la storia del 1999, quando fu inaugurato il 1° tour delle provette, con l’aggravante che questa volta gli esami da inviare saranno circa il 80% del totale anziché il 20% come nel 1999.

Tour fallimentare sia sul piano dei costi che della qualità del servizio, come ampiamente dimostrato. Non si risparmia infatti dequalificando i servizi con la riduzione del personale, mettendo sulla strada ogni giorno materiale biologico facilmente deperibile, con risposte che non saranno puntuali e sicure come avviene ora ed anzi si correranno rischi come quello accaduto a Pisa tempo fa con un trapianto d’organo in cui vi fu l’errore di trasmissione dei dati di laboratorio. I Sindaci della Val di Cornia e soprattutto la tanto decantata Società della Salute devono intensificare il loro impegno, coinvolgendo i Consigli Comunali, i sindacati, le associazioni dei malati e dei cittadini, ricercando quelle azioni e quelle alleanze necessarie per bloccare un simile assurdo progetto.

La logica dei tagli senza una riorganizzazione dei servizi porta solo a maggiori costi, ad una dequalificazione dei servizi stessi con conseguente minore utilizzo da parte dei pazienti e quindi con ulteriori tagli. I socialisti sentono il bisogno di parlare di tutto questo con gli operatori interessati, con i sindacati e con tutti i cittadini organizzando per giovedì 20 dicembre, presso la Sala della Circoscrizione Porta a Terra Desco in via Cellini, alle ore 16, un incontro pubblico sul tema.


I SETTE CONTRO TEBE AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI CITTADELLA

Al museo archeologico di Cittadella a Piombino “I sette contro Tebe”. Una cornice d’eccezione per un appuntamento teatrale di sicuro interesse, mercoledì 19 dicembre alle ore 18 con ingresso libero, nell’ambito della rassegna “Archeologia Narrante” a cura del museo archeologico di Firenze.

Sull’inedito palco gli attori della compagnia teatrale Krypton, Virginio Gazzolo, Monica Bauco, Fulvio Cauteruccio e Lorella Serni, per la regia ed ambientazione scenica di Giancarlo Cauteruccio, che proporranno il testo di Eschilo nella traduzione di Edoardo Sanguineti. E al termine della messinscena sarà possibile approfondire il tema del mito “I sette a Tebe” con una visita guidata alla scoperta dei miti greci rappresentati nelle sale del Museo. Sale in cui è possibile compiere un vero e proprio viaggio nel tempo, attraverso un territorio ricco di storia, i cui paesaggi sono stati segnati in maniera indelebile dalle attività umane, attività e produzioni materiali che hanno connotato Populonia come uno dei siti etruschi più importanti.

I Sette contro Tebe di Eschilo narra estremo atto delle vicende della saga di Edipo: la lotta fratricida tra Eteocle e Polinice, in guerra per il trono della città. All’indomani della scomparsa del padre i due fratelli si accordano per alternarsi al governo della città ma Eteocle, alla scadenza del suo turno, rifiuta di lasciare il posto al fratello. Da qui la guerra e l’assedio che Polinice, con i suoi sei alleati, muove alla sua stessa patria. I due fratelli si scontrarono sul campo, uccisi l’uno per mano dell’altro, e ciò generò il dramma e l’infausta fine della sorella Antigone che cominciò a battersi per la sepoltura di entrambi, anche del fratello considerato ormai dalla città come il traditore.

La rassegna “Archeologia Narrante”, iniziativa originale del Museo archeologico di Firenze, sostenuta dalla Regione Toscana grazie ai finanziamenti straordinari garantiti dal patto Stato-Regioni, ha lo scopo di coinvolgere il pubblico in una visita archeologica animata per poter vivere emotivamente la cultura passata di cui i musei sono i naturali custodi. Il cartellone è realizzato a cura di Giuseppina Carlotta Cianferoni e Alessandro Fani con il coordinamento scientifico di Elisabetta Setari e la direzione artistica di Giancarlo Cauteruccio, Simonetta Chiappini, Riccardo Massai con il sostegno organizzativo della Fondazione Toscana Spettacolo.
Per informazioni è disponibile il numero telefonico 0565226445 oppure il sito internet www.parchivaldicornia.it.


RISULTATI PRIMA MANCHE CAMPIONATO YCMS

Si è conclusa domenica con una gran bòtta di vento la prima manche del Campionato Invernale di Marina di Salivoli, valida anche come trofeo TGE (Trofeo offerto da Andrea Fantini).

Le diciassette barche iscritte nella categoria IRC e le sei in categoria diporto hanno potuto svolgere solo tre prove sulle cinque previste a causa di un clima solitamente instabile per una zona come il canale che divide Piombino dall’Isola d’Elba. Vincitore dela classe IRC risulta Finisterre, un Grand Soleil 37 dell’armatore Stefano Testi (YCMS) mentre per la classe diporto il Baltic 38 dell’armatore Pezzica (CVP).

L’ultima prova del Campionato si è svolta domenica 16 dicembre con un forte grecale con raffiche fino a 30 nodi ed onda formata, così commenta Bettini, vincitore con “Raggio Blu” il suo X-41 OD la prova di giornata: “Condizioni dure ma non impossibili, devo la vittoria al mio equipaggio, perfetto in ogni manovra”. Il Campionato di Marina di Salivoli riprenderà il 20 gennaio con la seconda manche.


A NUOTO DA POMONTE A CHIESSI PER AIUTARE I BABINI DISABILI

Chiessi/Marciana, 17 dicembre 2007 – “Questa volta è stata veramente
dura”- queste sono le parole che Pierluigi Costa ha detto alla fine
della classica nuotata invernale da Pomonte a Chiessi, a favore dei
bambino dosabili dell’isola d’Elba.

Infatti un freddissimo vento di grecale sferzava il braccio di mare
compreso fra i due paesi elbani, la temperatura esterna non superava
i 4 gradi tanto da non far sembrare nemmeno tanto fredda l’acqua del
mare (14 gradi). Ma le condizioni quasi proibitive non hanno impedito
al nuotatore chiessino (tutti i giorni dell’anno si tuffa dalla
spiaggia sotto casa sua per una nuotata salutare) con i suoi amici
Lionel Cardin e Roberto Spinetti di riproporre la sua sfida invernale
per raccogliere fondi destinati all’associazione “Incontriamoci in
diversi” della S. Giuseppe onlus, ente nato per aiutare i bimbi
disabili della maggiore isola dell’Arcipelago Toscano.

La partenza, puntuale alle 15.30 di domenica 16 dicembre, da Pomonte:
l’arrivo dopo un’ora circa a Chiessi per i festeggiamenti con gli
organizzatori della manifestazione guidati da Marino Lupi che ha
potuto contare sull’appoggio del circolo Teseo Tesei di Portoferraio
e il patrocinio del Comune di Marciana. In spiaggia, dopo la nuotata
tutti (non solo i nuotatori e supporter a mare intirizziti, ma anche
gli spettatori che hanno sfidato le condizioni meteorologiche non
particolarmente accattivanti) hanno potuto ricaldarsi con il vin
brulè preparato da Maristella e Pierangelo dell’ Hotel Perseo.

Naturalmente la sfida è stata seguita dai fidatissimi sub, veri e
propri “angeli custodi”, Marco Sartore e Alberto De Simone, mentre
sulle barche d’appoggio come al solito c’erano Enrico Araldi, Enrico
Harunei e Federico Raffaelli, indispensabili elementi della squadra.
Importante è stato anche l’apporto di tutti gli altri che hanno
collaborato alla manifestazione: i volontari della Protezione Civile
Elba occidentale, La ”Misericordia” di Pomonte e Chiessi, i
Carabinieri di Marciana Marina e gli amici Franco Costa, Barbara
Mastellari, Felicino Anselmi, Renato Cirafici e Renato Gentili.
Chi non era presente alla manifestazione puo’ contribuire versando il
suo contributo sul c.c. postale n. 85286722 intestato ” assoc.
incontriamoci in diversi – S. Giuseppe onlus”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.12.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 13 ore, 41 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it