FESTA DELLA TOSCANA 2007 A PIOMBINO

Premiazioni, conferenze e un consiglio comunale aperto: il programma piombinese
Valorizzare la creatività, sostenere la capacità innovativa, promuovere la partecipazione
dei giovani cittadini: sono questi gli indirizzi che il Comune di Piombino ha voluto per
celebrare la Festa della Toscana 2007, istituita con legge regionale n.26 del 2001 e
celebrata convenzionalmente il 30 novembre in ricordo dell’abolizione della pena di morte,
ad opera del granduca Leopoldo (30 novembre 1786).

Ogni anno, la Festa è occasione per promuovere a livello regionale e locale attività, progetti, spettacoli e altre iniziative intorno ad un argomento di primario interesse collettivo. L’edizione 2007 ha per tema Giovani ingegni e magnifiche eccellenze.

L’obiettivo è di promuovere una riflessione pubblica sul ruolo delle istituzioni
nello sviluppo della comunità, a partire proprio dal sistema della formazione nei vari settori:
istruzione e cultura, giovani e ricerca, sport e lavoro, volontariato.

Il clou della manifestazione sarà, come di consueto, il Consiglio Comunale aperto che si
svolgerà il 30 novembre alle ore 10 nel palazzo comunale. Alla riunione parteciperà il
dott.Yoga Patti, counselor e mediatore, e per la prima volta la Consulta dei Giovani,
l’organismo voluto dall’amministrazione comunale per favorire la partecipazione dei
cittadini alla vita sociale e qualificare l’intervento pubblico. Nell’occasione verrà presentato
un bilancio dell’attività svolta dalla data di insediamento, nell’aprile 2006.

Presieduta dall’assessore alle Politiche giovanili Massimo Giuliani, la Consulta è costituita da 12
rappresentanti per le istituzioni locali e scolastiche (membri di diritto, Consiglio comunale
area di maggioranza e di minoranza; Circoscrizioni; Istituti di istruzione superiori pubblici e privati), 2 per le associazioni giovanili (Fob e Centro Giovani), 3 per le Organizzazioni
sindacali (Cgil, Cisl, Uil) e 3 per i partiti politici (Verdi per la Pace, Movimento Giovanile
UDC, Sinistra Giovanile).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.11.2007. Registrato sotto sociale. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 18 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it