NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 26 SETTEMBRE 2007

Vediamo la ricca pagina di cronaca di oggi sul Corriere Etrusco.


PIOMBINO: QUALCOSA SI MUOVE SULLE FONTI DI MARINA

Il consigliere comunale di Piombino Enrico Pasquinucci del Movimento Sinistra Democratica per il Socialismo Europeo ha recentemente proposto una mozione sullo stato di conservazione delle Fonti di Marina che è stata approvata all’unanimità (gruppi Ulivo, Sinistra Democratica, Nuova Piombino, P.d.R.C., Lista Civica “Per la tua città”, A.N.) dal consiglio comunale.

«Premesso che – commenta Pasquinucci – come rilevato anche dal quotidiano “Il Tirreno” in data 17.07.07, lo stato di conservazione delle storiche fonti di marina desta serie preoccupazioni e che il loro deterioramento rischia di compromettere la leggibilità stessa del monumento. Considerata l’importanza storico-artistica dell’opera, attribuita da alcuni a Nicola Pisano o comunque alla sua scuola, e il lustro che un monumento del genere offre per la città di Piombino.

Il consiglio comunale di Piombino c h i e d e quindi al Sindaco e alla Giunta comunale

– Di provvedere con la massima urgenza, in coordinamento con la Sovrintendenza, alla ricerca dei finanziamenti necessari al restauro completo delle teste marmoree e alla sistemazione dell’area che le ospita.
– A valutare, congiuntamente con gli organi preposti, la possibilità di rimuovere definitivamente dall’area originaria le teste di marmo, e sostituirle con relative copie.

– A individuare con la massima sollecitudine le misure e le risorse in grado di arginare nell’immediato la grave situazione di incuria in cui versa il monumento.

«PULIAMO IL MONDO»? NO, A PIOMBINO NO.

L’Assessore all’Urbanistica e Ambiente Luciano Francardi ha scritto alla Segreteria Nazionale e Regionale Toscana di Legambiente per l’Iniziativa Puliamo il Mondo 2007 che la sezione locale dell’associazione ambientalista non vuole fare con il comune toscano. Sarà forse perché il circolo ritiene che l’arrivo dei fanghi sia in antitesi con l’iniziativa “Puliamo il mondo”?

«Come è noto – inizia Francardi – questa Amministrazione ha sempre partecipato all’iniziativa in oggetto coinvolgendo per l’occasione scuole, personale del Comune e delle società locali. Anche per l’edizione 2007 avevamo confermato l’adesione con un programma fatto di novità e maggiore organizzazione e partecipazione della macchina comunale.

Ci troviamo costretti ad annullare l’iniziativa in conseguenza di una mail che ci è giunta da parte del responsabile del circolo locale in questi giorni, con la quale si comunica di non voler collaborare con il comune di Piombino. Nel nostro Comune l’iniziativa Puliamo il Mondo aveva assunto importanza e visibilità, tanto che lo scorso anno ci trovammo costretti a potenziare proprio negli ultimi giorni il personale e la rete dei servizi ad essa correlati. Il Comune ha sempre messo a disposizione autobus dedicati ad accompagnare i bambini nei luoghi individuati per l’iniziativa; personale dell’azienda di igiene urbana per la fornitura di mezzi e materiali necessari alla raccolta ed organizzato colazioni per i ragazzi che partecipavano all’iniziativa. Per questo la manifestazione era diventata una giornata fortemente attesa, soprattutto dai bambini delle scuole, come una giornata di festa, di svago e di socializzazione attorno ad un tema verso il quale essi dimostrano sempre maggiore attenzione e sensibilità. Questa Amministrazione è fortemente dispiaciuta di non poter partecipare all’iniziativa Puliamo il Mondo 2007.

A livello locale Legambiente, che purtroppo da anni in questo territorio ha assunto una connotazione autocentrica e politicamente antagonista, perde sicuramente un occasione; interrompe un processo di crescita di una iniziativa attorno alla quale riteniamo non sarà facile recuperare chi, pur non essendo iscritto all’associazione, comunque aveva dato negli anni il proprio contributo. Ci riserviamo – conclude l’assessore – comunque di organizzare iniziative equivalenti da parte di questa Amministrazione».


PIOMBINO: ORTO DEI FRATI, IL SINDACO RINGRAZIA IL WWF

In merito alla presentazione del progetto Orto dei Frati e in relazione al prossimo avvio dei lavori, il sindaco Gianni Anselmi ringrazia pubblicamente il WWF locale per il prezioso contributo dato all’attuale impostazione progettuale. Un contributo di idee che risale a molti anni fa, quando il WWf per primo aveva caldeggiato la realizzazione di un parco pubblico nell’area in questione, avanzando una propria proposta, accolta poi dall’attuale amministrazione nelle sue linee generali con alcune modifiche.

“Mi scuso con il WWF se non ho ringraziato pubblicamente l’associazione in occasione della presentazione al Rivellino – dice Anselmi – ritengo comunque doveroso farlo ora, anche se in ritardo, perché fin dall’inizio abbiamo ritenuto il loro progetto una base di partenza molto valida per la sistemazione urbanistica dell’area, apprezzando in particolare l’idea del parco nella città come polmone verde fruibile a tutti, con una importante funzione sociale e di collegamento tra le generazioni. Un sinergia molto positiva che spero possa verificarsi anche in altre occasioni.”


SUVERETO: LUXURIA AGLI INCONTRI DEL CHIOSTRO

La trans più famosa del momento, deputato della repubblica Italiana, presenta il suo libro “Chi ha paura della Muccassassina? Il mio mondo in discoteca e viceversa”, racconto biografico lieve, drammatico, ironico, impegnato e romanzesco, venerdì 28 settembre alle ore 21 presso il chiostro di San Francesco a Suvereto.

Tacchi a spillo, feste e Parlamento. La storia di Vladimir Luxuria, al secolo Vladimiro Guadagno, la trans più famosa del momento, nonché parlamentare di Rifondazione comunista, parte dall’esorcismo della paura. Così si racconta nelle pagine di apertura del suo libro “Chi ha paura della Muccassassina? Il mio mondo in discoteca e viceversa” (Bompiani editore, pagine 253, euro 16,50): “A sedici anni ho alzato la testa, ho detto addio alla morte, ho deciso di reagire agli sguardi, alle accuse, alle risatine, alle gomitatine, alle botte: ho assunto l’ironia come mia arma pacifica, perché con una battuta puoi far capire che non ti offendono quando ti ricordano la tua diversità e puoi farli rimanere di sasso e, nel migliore dei casi, far cambiare loro idea, se ti urlano dietro: “A brutto frocio!” meglio replicare: “Brutto a chi?”. Così smisi di rasentare i muri nell’oscurità come facevano i topi e avanzai spedita vivendo la notte e cavalcando l’alba.

Ho fatto del buio il mio regno…”. Una storia che Luxuria ripercorrerà insieme a Maria Antonietta Schiavina venerdì 28 settembre alle ore 21 presso il chiostro di San Francesco a Suvereto, o in caso di maltempo alla sala del Ghibellino. L’appuntamento si inserisce nell’ambito della sesta rassegna degli Incontri del Chiostro, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Suvereto e dall’associazione Extra, è a ingresso libero.


PIOMBINO: AN SPACCATA SUI FANGHI?

Dopo l’intervento di Marcella Amadio consigliere regionale di AN sui fanghi di Bagnoli arriva l’ok di Matteoli su come Amerini sta gestendo a Piombino la posizione del partito della Casa delle libertà.

«Amerini è sì un consigliere comunale di An ma non è il portavoce del partito e la sua posizione relativa ai fanghi di Bagnoli non è quella ufficiale di An, ma personale». Così si è espressa ieri Marcella Amadio, consigliere regionale di An, che ha ricordato come «il responsabile del circolo locale Piero Robicci, il consigliere comunale Paolo Bianchi, il commissario della federazione, senatore Achille Totaro, e il coordinatore regionale Riccardo Migliori, si sono espressi in maniera inequivocabile contro il trasferimento dei fanghi di Bagnoli a Piombino». Amadio spiega che «non sarà certo An «salvare il sindaco di Piombino e il ministro Pecoraro Scanio. Auspichiamo inoltre che il Comune dia la possibilità ai cittadini di esprimersi col referendum».

Oggi il componente dell’esecutivo nazionale ed ex ministro dell’Ambiente, Altero Matteoli, il coordinatore regionale di An, Riccardo Migliori e il commissario straordinario della Federazione di Livorno, Achille Totaro, concordano con l’atteggiamento tenuto dal consigliere comunale di Piombino, Giampiero Amerini, in merito alla nota vicenda dei fanghi.

I dirigenti nazionali, regionali e provinciali di An hanno altresì concordato di non seguire coloro che praticano la cultura del ‘no’ a tutto anche in considerazione del fatto che coloro che oggi si oppongono sono gli stessi che si opposero con forza alla costruzione del porto di Salivoli, infrastruttura che oggi i piombinesi apprezzano anche per i posti di lavoro che ha creato.

Sembra, comunque che, a prescindere dal partito o coalizione, tutti quelli che toccano i fanghi prima o poi ne rimangano “infangati”.


I RAGAZZI DI CAMPIGLIA ALL’11° GIORNATA “SPORT PER TUTTI”

Il comune di Campiglia Marittima in collaborazione con il Coni, la regione Toscana e la provincia di Livorno organizzano le giornate dello sport “Sport per tutti” che si svolgeranno mercoledì 26 e giovedì 27 ai giardini e la palestra delle scuole Altobelli a Venturina.
All’iniziativa parteciperanno le classi seconde e terze delle scuole elementari Marconi, Altobelli e Amici e le cinque sezioni della prima media della scuola Carducci.

Durante i due giorni le associazioni sportive presenteranno agli alunni le varie discipline sportive e quest’anno, partecipano all’iniziativa nuove associazioni.
All’interno della scuola Altobelli si svolgerà una dimostrazione di arti marziali, mentre lo spazio della palestra sarà riservato alla pallavolo. Nel parcheggio della scuola i ragazzi potranno conoscere la disciplina del pattinaggio mentre nei giardini si svolgeranno dimostrazioni di rugby, calcio, equitazione, ciclismo, tennis e bocce. La pista ospiterà il basket.
Quest’anno l’iniziativa è stata organizzata su due giorni per dare la possibilità di partecipare anche alle classi delle scuole elementari Marconi. All’iniziativa, infatti, prenderanno parte 98 bambini delle classi seconde, 85 bambini delle classi terze e 106 ragazzi della prima media.

All’iniziativa che si svolgerà mercoledì 26 dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00 e giovedì 27 dalle 9.30 alle 12.30 potranno partecipare anche i genitori dei bambini.

Queste le associazioni partecipanti:
I Falchi ACSI club pattinaggio, AS Venturina Calcio settore giovanile, AS Basket Venturina, Equitazione Il Felciaino, Rugby Rufus ASD S. Vincenzo, Pallavolo Libertas Venturina, Circolo Tennis Venturina, Arti marziali Sakura, Associazione Bocciofila Venturina, Gruppo Ciclistico ASD Venturina.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.9.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 10 ore, 42 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it