NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 2 MAGGIO 2007

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.

ALESSANDRA PAOLOMBO SU “LA BIBLIOTECA ELBANA DI NAPOLEONE”

Alla vigilia dell’anniversario della morte di Napoleone ( 5 maggio) Venerdì 4 maggio alle ore 15, 30 , presso il Centro Polivalente di Rio Marina, la dr.ssa Alessandra Palombo terrà una conferenza aperta al pubblico sul tema La biblioteca elbana di Napoleone.

La figura di Napoleone sarà descritta da un particolare punto di vista, quello del Napoleone lettore, anzi, come lo ha definito la stessa studiosa, come “il primo lettore moderno”, nel senso che la lettura, come forma di acquisizione e valorizzazione dell’esperienza altrui, è vissuta come parte integrante e principale della sua formazione.

L’iniziativa fa parte delle attività organizzate dall’Università delle Tre Età (UNITRE) , sede autonoma dell’Isola d’Elba Orientale, per coinvolgere e incontrare il territorio e per far conoscere i propri progetti. Inoltre la lezione su Napoleone rientra anche fra gli obbiettivi di promozione della conoscenza delle specificità del territorio e della sua storia. Tutte le persone interessate all’iniziativa sono invitate a partecipare. Si ricorda inoltre che le attività e i corsi dell’UNITRE dell’Elba Orientale si svolgono, principalmente a Rio Marina, ogni anno da ottobre a maggio.


SDI: FIORENTINA SALIVOLI OCCASIONE DI SVILUPPO

Riportiamo un commento di Stefano Ferrini, Coordinatore della lista piombinese “Insieme per lo Sviluppo” che vuole far chiarire hai lettori l’importanza turistica della nuova arteria che congiungerà Salivoli con Fiorentina.

«Gridare sempre e comunque alla cementificazione – inizia Ferrini – ogni qual volta si parla di Fiorentina Salivoli è falso e fuorviante poiché nasconde le ragioni della sua necessità. Vogliamo anche noi uno sviluppo sostenibile e riteniamo necessario che le Istituzioni per prime aprano un serio confronto con le associazioni ambientaliste per spiegare meglio le proprie ragioni in un clima di dialogo, ma vogliamo anche più crescita economica e non per questo essere sempre accusati di voglie cementificatorie.

Con questo spirito avevamo firmato con le altre forze della maggioranza l’osservazione al piano strutturale per eliminare qualsiasi subordinazione della Fiorentina Salivoli alla preventiva realizzazione della SS 398, della quale ben comprendiamo la strategicità. Anzi, la contrarietà all’autostrada tirrenica espressa dal Ministro Pecoraio Scanio ci preoccupa perché la sua non realizzazione renderebbe impraticabile il finanziamento della 398 secondo il piano della Sat e questo dovrebbe preoccupare anche gli ambientalisti. Però, mentre la 398 serve per sviluppare il porto e per alleggerire l’accesso alla città dal traffico per il porto, la Fiorentina Salivoli serve come strada-parco panoramica per dare un’altra immagine della città e creare un altro biglietto da visita più turistico rispetto a quello attuale, oltreché per collegare meglio i quartieri di Fiorentina-Salivoli-Ghiaccioni e per decongestionare il traffico in entrata.

Ci preoccupano piuttosto – continua Ferrini – i tempi per la sua realizzazione in primo luogo perché il Piano strutturale così approvato indica un tracciato che potrebbe non essere fattibile e quindi ci potrebbe volere una variante con conseguente allungamento dei tempi. Avevamo indicato anche pubblicamente altre soluzioni possibili per evitare questo, ma purtroppo nella maggioranza sembra che questa preoccupazione sia solo nostra. Poi perché le risorse da trovare, che non sono poche, non devono però essere usate come alibi per non farla da chi è ancora scettico.

Quanto allo spostamento del limite urbano di edificabilità a nord, occorre intenderci. È possibile pensare di avere nuove strutture ricettive edificate con grande attenzione all’ambiente, ma in punti panoramici, od il modello deve essere quello con vista stabilimento? E nuove e limitate residenze di qualità sono possibili in aree limitrofe al parco, per far crescere qualitativamente le abitazioni in città? Nel parco vige l’inedificabilità per legge, ma intorno ad esso, nel rispetto della massima compatibilità ambientale, perché impedire sempre e comunque lo sviluppo edilizio? Bene quindi ha fatto il Sindaco Anselmi a difendere questa linea ed anzi confidiamo che la strategicità di queste scelte venga ribadita anche nel prossimo Regolamento urbanistico con indicazioni puntuali di grande apertura e cambiamento».

CONCERTO DI BENEFICENZA AL CASTELLO DI PIOMBINO

Domenica 6 maggio alle ore 16.30 si terrà un concerto di beneficenza presso la sala del Castello di Piombino in favore dell”Associazione “Belem Tiise”.

Ne è fondatore il Padre Gesuita Joseph Compaore, originario del Burkina Faso che,dopo gli studi a Roma, è rientrato in Africa svolgendo attività legate soprattutto alla scolarizzazione dei più giovani.
Verranno eseguite musiche di Rossini,Puccini, Vivaldi. Verrà inoltre offerto un piccolo buffet.


«I COLORI DELLA TOSCANA» STEFANO BIANCHI IN MOSTRA

L’Associazione Culturale Amicizia nel Mondo insieme all’assessorato alla Cultura del Comune di Campiglia Marittima organizza una Mostra di pittura di Stefano Bianchi con il titolo “I colori della Toscana”

La mostra sarà aperta al pubblico a Campiglia Marittima in via Buozzi,1 dal 29 aprile al 27 Maggio con i seguenti orari:
feriali 17.00-20.00 festivi 10.00-12.00 e 17.00-20.00. Ingresso Libero.

La mostra sarà ‘itinerante’ e potrà essere vista a Riva degli Etruschi dal 1° di Luglio al 15 a Massa Marittima dal 23 Agosto al 2 settembre e a Piombino presso il Palazzo Appiani dal 23 dicembre al 6 gennaio 2008.


ADRIANO TALENTI INSIGNITO DELLA STELLA AL MERITO DEL LAVORO

Lo scorso 1º Maggio a Firenze in Palazzo Vecchio, nella suggestiva cornice del Salone dei Cinquecento, sono state consegnate le Stelle al Merito del lavoro conferite con decreto del Presidente della Repubblica ai lavoratori dipendenti, di aziende private, con più di 50 anni, che si siano particolarmente distinti per singolari meriti di perizia professionale, laboriosità e condotta morale. Tra gli insigniti anche un piombinese, Adriano Talenti che ha ricevuto nel corso della cerimonia la Stella al Merito del Lavoro e da oggi è “Maestro del Lavoro”.

Talenti è stato segnalato dalla Società Edison che ha visto in lui la dedizione e la serietà nell’ambito lavorativo, oltre all’impegno verso la cultura della sicurezza sul lavoro. Talenti è impegnato anche nel mondo del volontariato locale con la Pubblica Assistenza e promuove con i compagni di lavoro attività a scopo di beneficenza. Ben risponde Talenti ai tre requisiti che determinano la motivazione dell’onorificenza, perizia – laboriosità – buona condotta, poiché li ha sviluppati divenendo esempio, incitamento ed insegnamento agli altri.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.5.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 13 giorni, 15 ore, 10 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it