NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 21 FEBBRAIO 2007

Vediamo le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

«PARTECIPAZIONE, PARTITI POLITICI E SOCIETÀ» A CONVEGNO A PIOMBINO

Mercoledì 22 febbraio alle ore 21 e 15 in via Marco Polo, alla sede
dei DS a Piombino convegno dal titolo «Partecipazione, partiti politici e società».
Introduce: Valerio Fabiani Segretario Sinistra Giovanile. Interverrà Matteo Tortolini Segretario Federazione DS Val di Cornia Elba. Conclusioni Agostino Fragai, Assessore Regione Toscana.

Questa iniziativa è organizzata dalla Direzione dei DS della Val di Cornia-Isola d’Elba, sui temi della democrazia e della partecipazione, aperta per l’ occasione al confronto ed alla
discussione con tutti quei soggetti che a vario titolo si occupano di questi temi sul nostro territorio, con l’obiettivo di creare un canale permanente di dibattito tra chi partecipa alla vita civile nei partiti
chi lo fa nelle associazioni e nei movimenti.

Parteciperanno: i Sindaci e gli amministratori del territorio, Associazioni culturali, tematiche e politiche, rappresentanti delle organizzazioni sindacali e produttive della Val di Cornia.


RNP: POSITIVO IL PROGETTO «CITTA’ ANTICA»

Riccardo Marzucchi e Stefano Ferrini, del Coordinamento Insieme per lo Sviluppo – Sdi – Rosa nel Pugno di Piombino, vedono come passaggi importanti nel processo di diversificazione economica del nostro territorio la realizzazione del progetto di riqualificazione urbana dell’area della “Città Antica”, con la vendita degli ex licei e loro trasformazione in struttura ricettiva, l’edilizia agevolata a Montemazzano e la creazione del polo culturale nelle officine dell’ex Ipsia.

«Il finanziamento ottenuto dalla Regione per circa un milione e mezzo di euro – commentano i due referenti della RNP – segnala il forte riconoscimento alla innovatività del progetto promosso dalla Giunta Anselmi. Piombino ha bisogno di nuove e qualificate strutture ricettive nel centro urbano, per sviluppare un turismo legato alla sua costa, al suo centro storico, ai suoi musei, alle sue attrattive commerciali ed enogastronomiche. Una residenza turistico-alberghiera in pieno centro, a due passi dal porticciolo di Marina, vicino all’ex ospedale vecchio completamente ristrutturato, dotata di parcheggi, potrà favorire questo tipo di turismo. La creazione del polo culturale, con lo spostamento della biblioteca, arricchirà l’attrattività della città ed offrirà nuovi e più qualificati servizi culturali ai suoi cittadini. Infine, l’edilizia agevolata a Montemazzano risponderà alle esigenze di case da parte dei soggetti più deboli e dei giovani in particolare.

Per questo diamo un giudizio altamente positivo del progetto e ci auguriamo che in Consiglio Comunale possa trovare la condivisione anche delle forze dell’opposizione. Ci auguriamo anche che possano essere snelliti i tempi della sua realizzazione e si riesca già entro un anno ad avviare la progettazione, magari consentendone una attuazione a stralci».


PIOMBINO: IRPEF INVARIATA E DIMINUZIONE DELL’ICI SULLA PRIMA CASA

Approvate all’unanimità dal consiglio comunale di Piombino le nuove tariffe Ici per il 2007, con una diminuzione sulla prima casa di 0,5 punti rispetto all’anno precedente. L’aliquota sulla prima abitazione scende quindi al 5 per mille, nel 2004 era al 5,8 per mille, con un decremento di quasi un punto in due anni, e una riduzione complessiva del 20% della spesa per le famiglie.

Confermate invece le stesse tariffe per le unità immobiliari che figurano come seconde case, con il 7 per mille relativo alle case affittate con contratto registrato, e il 9 per mille per quelle non locate per le quali non risultino contratti di affitto registrati da almeno due anni. Sul pagamento dell’imposta verranno applicate inoltre le detrazioni, pari a 114 euro per l’abitazione principale. Possono inoltre usufruire di un’ulteriore detrazione di 258 euro, i contribuenti in particolari condizioni di disagio economico, su segnalazione dei servizi sociali, oppure coloro che sono in presenza di reddito familiare complessivo non superiore a 10.008 euro per le famiglie composte da una sola persona, 13.540 euro per due persone, 15.012 euro per tre persone, 16.190 euro per 4 persone, importi cui devono aggiungersi 3.364 euro per ogni componente oltre il quarto e 561 per ogni portatore di handicap.

“Si tratta del secondo segnale di riduzione dell’Ici dall’inizio della legislatura – ha commentato il sindaco – L’idea è quella di portarla ai minimi termini. Nello stesso tempo, per un discorso di maggiore perequazione nell’applicazione della tariffa, sarà necessario procedere ad un adeguamento di alcuni vecchi estimi catastali secondo i valori di mercato. Da rivedere soprattutto gli estimi sui fabbricati rurali, molti dei quali fanno capo a soggetti imprenditoriali che gestiscono attività produttive di rilievo.”

Nessun aggravio inoltre, per quanto riguarda l’aliquota dell’addizionale Irpef, confermata anche questa in maniera unanime dal consiglio comunale in 0,5 punti percentuali come l’anno precedente per un gettito totale di 1 milione e 900 mila euro nel bilancio 2007.
Sul fronte delle misure finanziarie è stata approvato inoltre il provvedimento che, attraverso la vendita di alcune proprietà immobiliari del comune del valore di oltre 11 milioni di euro alla “Piombino patrimoniale srl, consentirà la rimodulazione e l’estinzione agevolata dei mutui contratti dall’amministrazione comunale in passato, con un risparmio di 280 mila euro.

Per acquisire gli immobili, la Piombino Patrimoniale dovrà contrarre un prestito con la banca Monte dei Paschi di Siena, ad un tasso molto agevolato. Come garanzia del pagamento delle rate del mutuo il Monte dei Paschi ha chiesto al comune il rilascio di una fideiussione, senza alcun costo aggiuntivo. La delibera che approva la concessione delle fideiussione è stata approvata, a differenza degli atti precedenti, con i voti favorevoli dei gruppi di maggioranza e il voto contrario di An e Rifondazione Comunista. Non ha partecipato al voto la lista civica “Per la tua città”, uscita dall’aula al momento del voto.


PIOMBINO: ALBO D’ONORE DELLO SPORT E PATTO CONTRO IL DOPING

Un patto contro il doping e l’istituzione di un albo d’onore. Due atti importanti, presentati dall’assessore allo sport Massimo Giuliani in consiglio comunale alla presenza di tre ospiti di eccellenza, gli atleti olimpionici Lara Bianconi, campionessa di nuoto, il maratoneta Antonio Ullo e il velista Andrea Zinali.

Due provvedimenti nati dalla convinzione che l’attività sportiva, anche e soprattutto quella giovanile e amatoriale, agonistica o ricreativa, costituisca un valore positivo per gli effetti benefici che produce dal punto di vista della salute fisica e mentale, come fattore di aggregazione sociale, per l’educazione al rispetto delle regole e dei valori morali. Per questo, come ha spiegato lo stesso Giuliani, è necessario promuovere e consolidare la memoria cittadina in materia di sport e combattere con fermezza l’uso delle sostanze dopanti.
Con il patto contro il doping il comune di Piombino definisce quindi un accordo con l’Asl6, il Comitato Coni provinciale e le associazioni sportive della comunità piombinese per contrastare il fenomeno attraverso azioni di sensibilizzazione.

Con l’istituzione dell’albo d’onore dello sport, che si configura come un registro ufficiale del comune di Piombino, l’obiettivo è quello invece di documentare dal punto di vista storico le espressioni sportive legate alla città, in tutte le sue specialità e accezioni.
L’albo registretà quindi i risultati conseguiti in occasione di competizioni ufficiali, relativi alle diverse discipline sportive riconosciute dal Coni e dal Cio, a partecipazione ad Olimpiadi, campionati del mondo, europei, conseguimento della zona “podio” in competizioni internazionali ufficiali. Nell’ambito delle benemerenze sportive saranno registrati invece i meriti per ruoli tecnici, ruoli federali, servizi per lo sport, fedeltà allo sport.
Le organizzazioni sportive, gli enti ele istituzioni pubbliche e private, e comunque la generalità dei cittadini, possono promuovere la segnalazione di particolari meriti conseguiti da una o più persone. L’iscrizione avverrà annualmente, all’interno di una specifica cerimonia indetta dal comune.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.2.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 19 ore, 51 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it