NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 8 FEBBRAIO 2007

Vediamo insieme le principali notizie dalla Val di Cornia dell’8 febbraio 2007.
Premi su: Leggi Tutto…

MORANDO A PIOMBINO PER IMPRESA DEMOCRATICA

Giovedì 8, alle ore 21,00 presso la Sala riunioni della Circoscrizione Falcone-Montemazzano a Salivoli in via lungomare Marconi, si terrà l’iniziativa “Impresa democratica e Partito Democratico” nell’ambito della quale sarà lanciata la rete di imprenditori locali “Impresa Democratica” promossa dalla Federazione DS Val di Cornia-Elba.

La rete aperta ai lavoratori autonomi che guardano ai DS come agli interlocutori fondamentali e rappresentanti di quella sinistra riformista che ha intrapreso un percorso di innovazione della politica e che si concretizzerà con la nascita del Partito Democratico, vuole essere uno spazio aperto anche ai non iscritti DS di confronto e partecipazione sui temi dell’impresa e sui problemi che attraversano soprattutto il mondo della piccola e media impresa a livello locale e nazionale.

All’iniziativa, introdotta dalla relazione di Edio Bernardini Portavoce di Impresa Democratica, saranno presenti il Segretario dei DS Federazione Val di Cornia-Elba Matteo Tortolini, il deputato del territorio e membro della Commissione trasporti della Camera Silvia Velo, il Sindaco di Piombino Gianni Anselmi ed Senatore Enrico Morando Presidente della Commissione Bilancio del Senato.


NASCE «SALUTE PARTECIPATA» LA CONSULTA SOCIO SANITARIA

E’ stata battezzata “Salute Partecipata”. Così si chiama, è una consulta composta da iscritti e non iscritti ai DS, simpatizzanti, semplici cittadini che si occupano di sanità e problematiche sociali sotto diversi profili chiedono di mettere a disposizione la loro esperienza e di dare il loro contributo per la costruzione della cultura politica del futuro Partito Democratico, affinché si possano realizzare strumenti efficaci di una moderna azione riformatrice volta a sviluppare forme più adeguate di intervento nei campi del sociale e del sanitario.

Uno strumento quindi dal duplice significato, arricchire i DS e la cultura riformista della Val di Cornia e dell’Isola d’Elba di saperi e di competenze nel campo sanitario e dall’altro allargare la partecipazione a quei cittadini che pur non avendo tessere di partito possono cosi avvicinarsi alla politica con una militanza parziale, tematica, fondata sulle proprie competenze.

I promotori hanno dotato questa nascente esperienze di partecipazione sui temi sanitari anche di una organizzazione piuttosto calibrata, ci sarà un coordinatore che verrà invitato permanentemente ai lavori della Federazione dei DS ma l’attività di Salute Partecipata si propone di essere autonoma e libera, e strutturata per mezzo di un Comitato di coordinamento e di nuclei operativi responsabili delle varie sottotematiche (es. strutture ospedaliere, società della salute, assistenza di base, cure primarie e palliative, assistenza sociale, liste di attesa ecc.) si concretizza studiando e proponendo soluzioni progettuali.


PIOMBINO: PRIMO INCONTRO DELL’ASSOCIAZIONE PRO CUBA

Sabato 3 febbraio al quartiere citta’ vecchia dopo un momento di raccoglimento e un ricordo della figura di Aldo Marco Rizieri, il Presidente Nazionale dell’associazione “La Villetta per Cuba” Luciano Iacovino davanti un nutrito gruppo di persone di tutte le età e fascie sociali compresi anche i familiari dell’amico e compagno Aldo Marco , ha riconosciuto ufficialmente
Il circolo di Piombino a livello nazionale portando anche un ringraziamento da parte della rappresentanza diplomatica cubana.

L’associazione Piombinese come indirizzo si è proposta di continuare a sviluppare iniziative di solidarietà verso il popolo cubano come la raccolta di materiale sanitario, scolastico, informatico, abbigliamento, ….di sostenere si i progetti nazionali ma realizzare anche un microprogetto che parta da Piombino e Val di Cornia territorio.

Sempre alto sarà l’impegno per la libertà dei 5 cubani detenuti ingiustamente nelle carceri USA e la diffusione dell’altra informazione. La direzione nazionale a Roma si è proposta di intestare uno dei prossimi consultori già in realizzazione proprio al n.s. concittadino Aldo Marco Rizieri.
e appena una delegazione andrà a Cuba come primo impegno sarà portare una corona sulla tomba di Aldo Marco.

SAN VINCENZO E IL BILANCIO COMUNALE 2007

Si è aperto ufficialmente con la riunione del gruppo consiliare e dei partiti di maggioranza il percorso di confronto sulla proposta di Bilancio 2007 del Comune di San Vincenzo. Dopo la discussione politica che ha visto impegnata la giunta e la maggioranza per tutto il mese di gennaio, febbraio sarà dedicato al confronto con le associazioni i sindacati e le categorie economiche presenti nel Comune.

Oltre ai tradizionali incontri con categorie economiche e sindacati in programma nei prossimi giorni, quest’anno l’assessore al Bilancio Paolo Corzani ha voluto estendere il confronto sulla proposta anche alle associazioni sportive, culturali e del volontariato di San Vincenzo, una realtà molto ampia che conta oltre 60 associazioni iscritte all’albo comunale.

Tre gli incontri che iniziano giovedì 8 febbraio alle 21 presso la sala multimediale della biblioteca con la riunione delle associazioni sportive, seguita martedì 13 da quella con le associazioni culturali e giovedì 15 con le associazioni di volontariato, sempre alle 21. Successivamente saranno fissati anche gli incontri con le categorie economiche e i sindacati e due assemblee pubbliche una a San Carlo e una a San Vincenzo.

L’obiettivo dell’amministrazione è approvare il bilancio nel mese di marzo, secondo le linee di politica fiscale già anticipate dal sindaco nella conferenza stampa di fine anno: aumento della spesa sociale, ICI e Irpef invariate, diminuzione della tariffa rifiuti. A tutti gli incontri in programma parteciperanno sia l’Assessore al bilancio che il sindaco.

M’ILLUMINO DI MENO A SAN VINCENZO

M’illumino di meno. San Vincenzo partecipa alla giornata del risparmio energetico. Il 16 febbraio distribuzione delle lampadine a basso consumo energetico nelle scuole.

Distribuzione delle lampadine a basso consumo energetico nelle scuole: è l’iniziativa con la quale il Comune di San Vincenzo aderisce alla giornata del risparmio energetico 2007, promossa in tutta Italia per il 16 febbraio prossimo dalla celebre trasmissione di Radio 2 Caterpillar.

La mattina del 16 febbraio l’Assessore all’ambiente del Comune Elisa Cecchini incontrerà i ragazzi delle quinte elementari e delle terze medie e distribuirà a ciascuno di loro una lampadina a basso consumo, messe a disposizione dall’Agenzia energetica Provinciale, insieme al decalogo di Caterpillar, con le dieci cose da fare per risparmiare energia. L’iniziativa vuol essere un modo semplice per segnalare pubblicamente la necessità che ciascuno contribuisca anche con piccoli gesti al risparmio dell’energia.


APPUNTAMENTI CULTURALI A PIOMBINO

Si informa che il secondo appuntamento delle Domeniche al Castello, previsto per domenica 11 febbraio, è rimandato a domenica 11 marzo sempre nelle sale del Castello (la data dovrà essere confermata). Lo scrittore Giorgio Faletti infatti ha comunicato che non potrà essere presente nella data inizialmente prevista.

Il prossimo incontro delle Domeniche al Castello è pertanto quello con Corrado Augias che si svolgerà regolarmente sabato 24 febbraio, come da programma.

Si ricorda anche il prossimo appuntamento della stagione concertistica organizzata da questa Amministrazione in collaborazione con l’Orchestra Regionale Toscana: il concerto di Carnevale “Voci di Primavera”, musiche della dinastia Strauss, di Offenbach, Lanner, Lehár, Fucik, direttore Peter Guth, giovedì 15 febbraio, sempre al Teatro Metropolitan.

Si tratterà di una festa di musica viennese, una girandola di valzer, polke e mazurke guidata da Peter Guth che evocherà la magia della musica straussiana proponendoci uno spettacolo di grande fascino. Per informazioni in merito è possibile mettersi in contatto con l’Ufficio Cultura (0565/63296) oppure con il Teatro Metropolitan (0565/30385).


SICUREZZA SUL LAVORO, RIUNIONE A PIOMBINO CON ASL, LUCCHINI, SINDACATI

Si è svolto questa mattina nella sala consiliare un incontro sulla sicurezza sul lavoro, dopo la riunione avvenuta in regione nel dicembre scorso, alla presenza dei tre assessori Enrico Rossi, Gianfranco Simoncini e Ambrogio Brenna.

Obiettivo di quest’ultimo incontro, a cui hanno partecipato il sindaco Anselmi, l’assessore alla sicurezza sui luoghi di lavoro Andrea Fanetti, il dr. Marco Battaglini e l’ing. Riccardo Casula della Asl, il responsabile delle risorse umane della Lucchini Giuseppe Di Martino, i rappresentanti di Fim, Germano Pasquinelli, Fiom Luciano Gabrielli, Uilm Vincenzo Renda, è stato quello di concordare e preparare una proposta di progetto integrato.

In questa sede è stata decisa la costituzione di un gruppo di un lavoro specifico e operativo, che sarà composto di nove persone, tre rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza della Lucchini, tre operatori Asl del Dipartimento di prevenzione, tre figure dirigenziali della Lucchini stessa.
Il gruppo dovrà elaborare un piano incisivo di lavoro, in aggiunta a quello messo in campo anche in precedenza, partendo da un’analisi approfondita degli infortuni e dalle criticità diffuse.
L’obiettivo è quello di promuovere una valorizzazione di tutte le competenze coinvolte nel settore e un maggior coinvolgimento degli Rls all’interno dell’azienda.

A breve sarà fissata quindi un’altra riunione in Regione, con gli assessorati di competenza, per presentare la proposta elaborata e avviare il lavoro del gruppo dal punto di vista operativo.


LEGAMBIENTE IN PIAZZA PER DIRE ANCORA “NO” AL CARBONE

Legambiente scende in piazza SABATO 10 FEBBRAIO per dire tre grandi “NO” contro il “via libera” del Governo al carbone previsto dal Piano nazionale di assegnazione delle quote di emissione di gas serra per le grandi industrie (Pna), inviato alla Commissione europea lo scorso dicembre, contro l’uso, nelle centrali termoelettriche, del combustibile fossile a maggior emissione specifica di CO2, che allontana l’Italia dagli obiettivi di riduzione del Protocollo di Kyoto (-6,5% rispetto alle emissioni del 1990, da raggiungere entro il 2012; ad oggi siamo a +12%), e contro le riconversioni a carbone dei vecchi impianti e i progetti di nuove centrali.

Legambiente è per un sistema energetico distribuito, fondato sul risparmio energetico e sulle fonti rinnovabili, che permetta al nostro Paese di rispettare gli obiettivi del Protocollo di Kyoto, per la riduzione progressiva dell’uso del carbone per la produzione di energia elettrica, fino al suo completo abbandono, e per la riconversione a gas naturale delle centrali termoelettriche che oggi utilizzano olio combustibile o carbone

In nome del popolo inquinato quindi Legambiente prevede di realizzare Sit-in in molte città italiane, e a Piombino sarà in piazza Cappelletti dalle ore 16 alle ore 19,30 con volantinaggio, raccolta firme e informazioni per i cittadini.


PIOMBINO: CENTRO GIOCO EDUCATIVO, APERTE LE ISCRIZIONI

Da lunedì 12 febbraio saranno aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2006/2007 al nuovo Centro gioco educativo di via Medaglie d’Oro, il servizio educativo e ludico rivolto ai bambini tra i 18 mesi e i tre anni, di prossima inaugurazione. Le domande dovranno essere presentate all’ufficio Pubblica Istruzione del comune di Piombino entro lunedì 26 febbraio. Entro il 7 marzo verrà pubblicata la graduatoria provvisoria con possibilità di presentare eventuali ricorsi nel caso non fossero stati assegnati punteggi dichiarati e previsti. La graduatoria definitiva sarà pubblicata il 15 marzo.

Il Centro gioco, realizzato dall’amministrazione comunale con finanziamenti regionali, offre opportunità educative e di socializzazione con educatori professionali e per fruizioni temporanee nella giornata, con turni organizzati e flessibili. Sono garantite infatti forme di frequenza diversificata con moduli orari di 3 o 4 ore giornaliere ed un rapporto medio educatore/bambino di 1/9. E’ prevista una quota giornaliera di frequenza pari a 4 euro per il modulo pomeridiano di tre ore (dalle 15 alle 18) e pari a 5,40 euro per il modulo mattutino di 4 ore (dalle 8 alle 12). Il sabato funzionerà un solo modulo dalle 9 alle 12. Ogni utente potrà richiedere anche due moduli, ma dovrà indicare, nella domanda, la preferenza per uno di essi, in quanto il secondo modulo sarà assegnato solo in caso di disponibilità di posti. L’iscrizione dovrà essere effettuata utilizzando un apposito stampato predisposto dal servizio infanzia, scuola ed educazione, che ha valore di autocertificazione.

L’accesso al Centro Gioco educativo riguarda prioritariamente i bambini residenti e domiciliati nel comune di Piombino; solo nel caso di disponibilità di posti verranno prese in considerazione le domande di bambini non residenti di cui almeno un genitore lavori nel comune.
Per informazioni è possibile contattare l’ufficio Pubblica istruzione del comune, tel. 0565 63297/298.

PIOMBINO: UN CONCERTO PER IL NUOVO CENTRO GIOVANI

In occasione dell’inaugurazione del Centro giovani l’ufficio politiche giovanili e la Consulta giovani di Piombino organizzano un concerto per le band locali.

I gruppi musicali interessati ad esibirsi sono invitati quindi a dare la proprio adesione, entro lunedì 19 febbraio, rivolgendosi all’ufficio giovani del comune, via Cavour 56 tel. 0565 225093 email: gsimoncini@comune.piombino.li.it nelle mattine di lunedì, mercoledì e venerdì (dalle 9,30 alle 13,30) e mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.2.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 5 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it