NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 27 DICEMBRE 2006

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

VENTURINA: VEGLIONE DI FINE ANNO ALLA SALA DELLA MUSICA

Per chi desidera trascorrere la notte di San Silvestro sicuro di un’accoglienza semplice e familiare senza rinunciare all’accuratezza dell’organizzazione ed al divertimento, può contare sulla Filarmonica Mascgani di Venturina che anche quest’anno propone la “favolosa serata danzante” di fine d’anno alla Sala della Musica di Venturina, dalle 21.00 del 31 dicembre fino all’alba del 1 gennaio 2006.

In programma ogni tipo di ballo con l’orchestra “New l’Owers” che al repertorio di liscio, latino americano e anni ’60 aggiungerà tutti i pezzi a richiesta del pubblico. La serata avrà inizio con un aperitivo di benvenuto, poi tra una danza e l’altra ci si potrà rifocillare comodamente ai tavoli con piatti freddi a base di focacce fantasia, gustare del buon panettone e brindare con il tradizionale spumante. Ovviamente non mancheranno i cotillon, il conto alla rovescia della mezzanotte con le musiche di rito. La prenotazione è obbligatoria, per partecipare a questa festa dal sapore genuino. Informazioni e prenotazioni: tel. 0565.851269 – cell. 347.0425856.


JAMMIN’ GOSPEL & SPIRITUAL CHOIR AL CONCORDI

Giovedì 18 dicembre alle 21.15, per la stagione “Concordimusica e dintorni” si terrà a Campiglia Marittima, al teatro Concordi, il concerto del gruppo Jammin’ Gospel & Spiritual Choir. Il gruppo nasce da un’idea della direttrice Georgia Iaconetti in collaborazione con l’Associazione Musicale “R. Goitre” di Follonica.

Nel maggio 2002 si esibisce per la prima volta come coro femminile presentando un repertorio prevalentemente gospel. È dal 2003 che il coro si avvale della presenza di alcuni elementi maschili e di un pianista, Nico Pistolesi, ed amplia il repertorio con alcuni brani etnici.

Arrivando all’ottobre 2006, ha organizzato la prima edizione di CorInCanto, rassegna corale follonichese. Attualmente il coro è formato da circa 25 elementi ed è accompagnato da un nuovo
pianista, Luca Bottoni. Giovedì sera a Campiglia il coro eseguirà: Send it on down, Lord I want / Go tell it, Amen, I woke up / kunbayah. (intervallo) I want to die easy, Soon as I get home, Holy queen / I will follow, Lord hold me, Oh happy day. Ingresso libero.


TUTTTI GLI APPUNTAMENTI PER LE FESTE A CAMPIGLIA

Vediamo insieme i prossimi appuntamenti per le feste a Campiglia Marittima.

– Venerdì 29 dicembre alle ore 21.00 presso il Palazzo Pretorio di Campiglia Inizio del Cineforum con la proiezione del film “Brokeback Mountain” presentato dall’associazione Neapolis.
– Lunedì 1 gennaio alle ore 21.00 presso il Teatro comunale dei Concordi, Concerto di Capodanno
– Venerdì 5 gennaio, dalle 15.00 alle 18.00 a Venturina Zona centro, “Arriva la Befana con i suoi doni” organizzato dall’AUSER, e anche “Befana cantata per le vie di Venturina” Organizzato dall’A.S. Venturina – Settore giovanile. Alle. 21.00 a Campiglia M.ma: Palazzo Pretorio
Cineforum con la proiezione del film “U-Carmen ekhayelitscha” Org. Associazione Neapolis.

– Sabato 6 gennaio dalle 15.00 alle 19.00 a Venturina nella Sala della Musica p.zza Firenze
“Festa con la Befana con i nonni e i ragazzi” Org. AVIS.
Dalle 21.00 alle 22.00 a Venturina presso il Bocciodromo Premiazione delle foto del 1°concorso fotografico “Il tuo amico animale” organizzato dall’Associazione Amici del cane e del gatto.
– Venerdì 12 gennaio alle 21.15 presso il Teatro comunale dei Concordi Giobbe Covatta in “Recital ” organizzato dal Comune di Campiglia M.ma.
– Sabato 14 gennaio alle 21.00 a Venturina: Sala della Musica – piazza Firenze Saluto del Sindaco
Concerto della Filarmonica P. Mascagni di Venturina e premiazione associazioni
Organizzatori: Comune di Campiglia M.ma e Filarmonica P. Ma scagni.


TUTTI GLI APPUNTAMENTI PER LE FESTE A SUVERETO

Vediamo invece cosa offre il borgo collinale di Suvereto.

– Il 28 dicembre, l’amministrazione riceverà in sala consiliare, alle ore 16.30, le coppie di sposi suveretane che festeggiano quest’anno i “50 anni di vita insieme”.
– Il 29, alle ore 15.00, partita di calcio di beneficienza a favore di “Bolivia Terra Amica”, nella quale si sfidano le prime squadre di Venturina e di Suvereto, a cura della Polisportiva Suvereto.
– Il 30, nel Chiostro di San Francesco, alle 16.00, l’Associazione danza-teatro RIOLAB presenta lo “spettacolanimazione” per grandi e piccini “Fra… Natale e Capodanno”, mentre elle 18.00 il Sindaco e la Giunta incontrano in Sala Consiliare del Comune i giovani che compiono 18 anni.

La notte di capodanno, festa in piazza dalle 22.00 con la cover band “Il Suono delle Idee Nomadi”.

– Il 5 di Gennaio, in Piazza Biondi, alle 15.00, dimostrazione del lavoro al tombolo delle bambine della Scuola di Tombolo di Suvereto, a cura dell’associazione MO.I.CA., e, alle 17.00, “La Befana nel Borgo”, organizzata dai commercianti.

– Gran finale il giorno dell’Epifania, quando, alle 11.30, gli amministratori saluteranno i nuovi nati del 2006 in sala consiliare, consegnando loro una Pigotta dell’UNICEF. Il comune di Suvereto, infatti, per le feste 2006, ha rinunciato all’invio dei biglietti di auguri, a favore della campagna di vaccinazione UNICEF “per ogni bambinio che nasce un bambino viene salvato”, grazie al ricavato della vendita delle bambole. Poi, dalle 15.00, in Piazza V. Veneto, “la Befana e i Bambini” e, alle 18.30, nella Chiesa di San Giusto,concerto di beneficienza, con il coro “Jubilate”, a favore del progetto F1Y Brasile.


PIOMBINO: L’ALISCAFO PER IL CAVO NON SARA’ SOPPRESSO

Non ci saranno tagli nei collegamenti veloci fra Piombino e Cavo. La Toremar rivede le sue decisioni e garantirà, anche per il 2007, lo stesso numero di scali.

«La Toremar – commenta il vice presidente della Comunità montana dell’Elba Sauro Rocchi, – ha garantito per il 2007 l’aliscafo pomeridiano da Cavo, del quale era invece stata prevista la soppressione nella programmazione degli orari. Non possiamo che essere soddisfatti per l’atteggiamento disponibile della società di navigazione pubblica, che ha tenuto conto delle richieste avanzate della Comunità montana».


NUOVA PROPOSTA DEI DS SULLA CACCIA

La Commissione “Politiche venatorie” della Federazione Val di Cornia-Elba dei Democratici di Sinistra, riunitasi il giorno 20 dicembre, alla presenza dell’assessore provinciale Rocco Garufo, si esprime a sostegno del documento “per la gestione degli appostamenti fissi senza richiami vivi” che in questi giorni viene discusso dalle amministrazioni comunali del territorio e che alcuni comuni hanno già adottato.

«Il documento – commenta Il Coordinatore della Commissione Politiche venatorie DS Federazione Val di Cornia-Elba Adalberto Montagnani – esprime preoccupazione per le recenti modifiche al Testo Unico dei Regolamenti regionali in attuazione della L.R. 3/94 apportate con il DPGR 29 luglio 2005 concernenti il problema degli appostamenti fissi di caccia alla selvaggina migratoria. Attraverso queste modifiche si andrebbe verso una improvvisa e drastica riduzione degli appostamenti fissi senza richiami vivi che non terrebbe conto della specificità del nostro territorio provinciale che a differenza di altri, per quanto riguarda le aree cacciabili, è prevalentemente territorio boscato.

Si andrebbe a rompere – continua Montagnani – un equilibrio ormai consolidato creando nuovi disagi per i cacciatori ma anche per il territorio, in quanto i cacciatori che dal febbraio 2007, secondo i nuovi regolamenti regionali, si trovassero senza appostamento fisso, andrebbero certamente ad aumentare la pressione venatoria sul restante territorio libero non boscato con preoccupanti conseguenze di compatibilità ambientale.

La Commissione “Politiche venatorie” dei DS – conclude – auspica il sostegno al documento dei Comuni da parte di tutte le amministrazioni del territorio e di tutte le associazioni venatorie affinché la Provincia di Livorno intervenga presso la Regione per una modifica dei Regolamenti regionali, soprattutto sulla norma transitoria che porterebbe alla cessazione, a partire da febbraio 2007, della validità delle autorizzazioni degli appostamenti fissi senza richiami vivi. I DS chiedono inoltre che si lavori per una diversa attuazione dei Regolamenti regionali nel nostra realtà provinciale che tenga conto delle nostre caratteristiche territoriali e che ciò avvenga attraverso la concertazione tra istituzioni e associazioni venatorie locali».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.12.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 16 ore, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it