NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 10 OTTOBRE 2006

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

PIOMBINO: AN PONE I SUOI DUBBI SULLA SOCIETA’ CAVE DI CAMPIGLIA

In questi ultimi tempi si è polemizzato molto sulla richiesta, avanzata dalla Società Cave di Campiglia, relativa al prolungamento della concessione per l’escavazione di materiali inerti dalle colline campigliesi. A seguito di questa polemica , il capogruppo di AN in consiglio comunale a Piombino vuole dire la sua sui dubbi sull’incompatibilità della contemporanea presidenza di Cave di Campiglia e di TAP da parte di Banti, peraltro ex sindaco del comune dove si trova la cava.

«A prescindere dal fatto, strano più che curioso – commenta Amerini – che solo ora ci si è accorti della “contemporanea presidenza di Banti in due società, una pubblica e l’altra privata che possono trovarsi in concorrenza, il problema è abbastanza confuso e, quindi, soggetto ad essere interpretato in modo diverso dalla realtà». Amerini ricorda inoltre che «l’escavazione di inerti dalle colline campigliesi deve cessare alla scadenza stabilita, anche in considerazione della presenza di un parco nel quale sono stati fatti notevoli investimenti pubblici, e inoltre, che esiste una società, a prevalenza pubblica (TAP), che dovrebbe trasformare i rifiuti industriali, e altri provenienti da demolizioni, in materiali inerti da usare in sostituzione di quelli provenienti dalle cave».

Prendendo atto della confusione che le notizie, derivanti da posizioni contrastanti o “di parte”, possono creare fra i cittadini, AN chiede al sindaco di fornire, sentito il parere di esperti qualificati, una corretta e precisa informazione circa l’incompatibilità fra i due incarichi (presidenza delle Cave di Campiglia e di TAP) dell’ex sindaco di Campiglia Banti, a fare tutti gli atti necessari, compresi eventuali richiami al rispetto degli impegni assunti verso la Regione Toscana e il Governo Centrale, per accelerare il progetto industriale della TAP, e a chiedere con forza il rispetto delle scadenze delle concessioni per l’estrazione degli inerti dalle colline del Circondario della Val di Cornia (comune di Campiglia).


PIOMBINO: VIA AL CORSO ALBERGHIERO ALL’IPC

All’Ipc Ceccherelli sono iniziate le lezioni pratiche del corso sperimentale alberghiero che coinvolge 23 alunni della prima classe. Le lezioni sono tenute da Giorgio Nocciolini, uno dei più famosi chef della Val di Cornia, al Ciasa in Loc San Rocco a Piombino.

L’Ipc ringrazia quindi «l’amministrazione comunale di Piombino e in particolare l’assessore Anna Tempestini per aver messo a disposizione dell’istituto locali idonei per lo svolgimento delle quasi 200 ore di laboratorio di cucina e sala bar».


CIRCONDARIO: LUNEDI’ 16 OTTOBRE NUOVO INCONTRO AGENDA 21

si convoca per il giorno Lunedì 16 Ottobre pv alle ore 15,30 c/o Circondario della val di Cornia incontro dei gruppi di lavoro A21L per l’avvio del Piano d’Azione Locale.

CAMPIGLIA: PER MONTIONI HA VOTATO SOLO LA MAGGIORANZA

In riferimento al comunicato di resoconto del consiglio comunale di Campiglia del 2 ottobre u.s. è stato indicato che a votazione unanime è passata la delibera sul parco di Montoni. In realtà la delibera è stata votata a maggioranza, con l’astensione della minoranza.

PIOMBINO: LAVORI NOTTURNI PER L’ASFALTATURA DELLA STRADA D’ACCESSO

Nuova asfaltatura sulla strada d’accesso a Piombino. Nei prossimi giorni si apre il cantiere per la bonifica dell’asfalto sulle due corsie della strada provinciale che va dalla zona artigianale del Gagno fino al distributore dell’Agip.

A differenza di quello che succede normalmente, però, durante la giornata la strada sarà percorribile senza chiusure o restrizioni. L’azienda incaricata, la ditta Frassinelli di Cecina, effettuerà infatti i lavori durante la notte, tutti i giorni dalle 21 di sera fino alle 7 di mattina, per evitare i conseguenti disagi alla viabilità.

I lavori, che inizieranno mercoledì 11 e termineranno venerdì 27 ottobre, prevedono la “scarificazione” della strada e il rifacimento dell’asfaltatura. L’intervento si è reso necessario per l’eccessivo danneggiamento del manto stradale e quindi per la sua potenziale rischiosità.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.10.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 10 giorni, 15 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it