PIOMBINO: LE FRECCE TRICOLORE AI GIARDINI PRO PATRIA

Il 10 agosto 2006 tornano a Piombino dopo otto anni, la pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori. Si tratta di una evento prestigioso perché come ha detto il sindaco Gianni Anselmi «a Piombino il 10 agosto ci sarà la presenza dello Stato», ancor prima di essere un soggetto di spettacolo e di giusta ammirazione per la popolazione.

La manifestazione è stata organizzata congiuntamente da comune, Associazione Arma Aeronautica, Gruppo Frecce Tricolori ed Aereo Club Marina di Massa. L’evento coincide con il 63° anniversario della battaglia di Piombino (con un mese di anticipo) e nel 6° anno della consegna della medaglia d’oro alla città.

Lo spettacolo avrà inizio alle 16 sul cielo e nel mare di piazza Bovio con esibizioni acrobatiche e dimostrative di aerei civili e militari. Alle 18 inizierà l’esibizione della pattuglia acrobatica nazionale. Il capitano Stefano Pietropaoli, ufficiale di coordinamento, ha anche annunciato che il programma comprenderà la Berlino 2006, la figura eseguita la prima volta in occasione del ritorno a Roma della Nazionale di calcio Campione del Mondo. È previsto l’arrivo di numerosi spettatori per questo saranno organizzati parcheggi a Fiorentina e Cotone collegati con bus navetta, attivi fino alle 24. Chiuse al traffico viale Michelangelo e viale del Popolo.

Il 9 agosto presso i giardini Pro Patria concerto alle ore 19.00 della Fanfara dell’aeronautica, esibizione che poi proseguirà con la cena alla manifestazione “Agosto con Gusto”, un motivo in più per rimanere nel centro storico fino a tarda sera. Il giorno 10 agosto i giardini saranno aperti dagli operatori dell’associazione Proloco che gestisce l’area dalle ore 17.30 per far ammirare a cittadini e turisti la bellezza di questo spettacolo areonautico da un punto di vista rialzato e privilegiato.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.7.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 16 ore, 49 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it