NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 14 LUGLIO 2006

Vediamo insieme le notizie di questo venerdì 14 luglio 2006.
Premi su: Leggi Tutto…

PIOMBINO: OGGI IL CONVEGNO DI LEGAMBIENTE

Convegno regionale organizzato da Legambiente sul nuovo piano strutturale della Val di Cornia. L’iniziativa partirà venerdì 14 luglio 2006 alle 15 presso l’Hotel Centrale con la relazione del presidente Legambiente della Val di Cornia Adriano Bruschi.

Subito dopo interverrà l’architetto Vezio De Lucia, coordinatore del piano strutturale, che ne illustrerà caratteristiche e obiettivi. L’architetto Massimo Zucconi, presidente della società dei Parchi, parlerà quindi del sistema delle aree protette. Daniele Mazzanti, dell’azienda agrituristica la Cerreta, affronterà gli aspetti turistici del piano partendo dalla sua esperienza. Di agricoltura, sviluppo e innovazione parlerà invece Rossano Pazzagli, ex sindaco di Suvereto e direttore dell’Istituto di ricerca “Leonardo” di Pisa. Il sindaco di Piombino Gianni Anselmi esporrà quindi le idee forza della sua amministrazione. Dopo il dibattito, concluderà Fausto Ferruzza, direttore regionale di Legambiente.

«Vogliamo precisare meglio la nostra posizione sul piano strutturale – dice Adriano Bruschi – di cui apprezziamo le linee generali, soprattutto per quanto riguarda l’obiettivo di contenere il consumo di suolo e delle risorse naturali come l’acqua».
«Siamo invece preoccupati – prosegue Bruschi – per l’indeterminatezza delle parti che riguardano l’industria, la nautica e il porto. Le risposte del piano sono in questo senso insufficienti e riteniamo difficile procedere in questi settori senza una programmazione d’insieme».
Legambiente inoltre ritiene insufficiente quanto nel piano viene previsto per le Fabbriciane. «Il nostro in questo caso è un no chiaro a qualsiasi strumento di bonifica igienico-sanitaria».

ENEL PORTA L’ACCADEMIA DEL TEATRO ALLA SCALA E ASCANIO CELESTINI A PIOMBINO

Un grande concerto con l’Orchestra d’Archi dell’Accademia del Teatro alla Scala con la partecipazione straordinaria dell’attore Ascanio Celestini, offerto da Enel a Piombino (LI), domenica 23 luglio, alle ore 21, presso la centrale di Torre del Sale nell’ambito del programma Energiaper la musica. L’ingresso è libero.

Il concerto, diretto dal Maestro Danilo Rossi, accompagnato al pianoforte da Stefano Bezziccheri, propone un programma dedicato interamente all’orchestra d’archi. In apertura una parte più classica con la Serenata per archi (Eine kleine Nachtmusike) di Mozart e La Sonata in re maggiore per archi n. 6 di Rossini. Nella seconda parte il programma propone Kakhidze con Brüderschaft per viola, pianoforte e archi – un brano in quattro movimenti che mescola gli stili partendo da una struttura classica, per poi immergersi nello swing e nel jazz” – per finire con la travolgente e insieme struggente musica del Gran tango per viola, pianoforte e archi di Piazzola.

Ascanio Celestini, nella doppia veste di autore e di interprete, lavorerà molto sull’improvvisazione inserendosi nel programma musicale con racconti dalla tradizione delle fiabe popolari italiane. Il principale protagonista delle sue fiabe sarà Giufà, una sorta di Pulcinella, cioè una maschera stupida e intelligente allo stesso tempo. Alle sue vicende, storielle a catena messe insieme a piacimento, mescolerà quelle di Gian Babbeo, personaggio di Andersen.

Nel 2003, Enel è diventata socio fondatore dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e del Teatro alla Scala. In questo ambito si colloca il progetto di collaborazione con le due prestigiose istituzioni musicali che intende offrire una “rete” di luoghi e di occasioni per promuovere la musica classica e i giovani artisti su tutto il territorio nazionale. Il programma prevede circa 15 concerti all’anno di cui quattro in Toscana, con le orchestre ed ensemble delle due Accademie, caratterizzati da ambientazioni inedite nelle centrali o nei teatri e nelle piazze delle principali città italiane, privilegiando le comunità locali che ospitano le attività commerciali o istituzionali dell’Azienda. Molto positivo il bilancio dei primi tre anni di programmazione dei concerti che hanno ottenuto un grande successo di pubblico (oltre 15.000 presenze all’anno) e di critica.

SUVERETO: RICCHI DI VIP GLI APPUNTAMENTI DEL CHIOSTRO

Il primo appuntamento della rassegna suveretana degli “Incontri del Chiostro” è con Paolo Virzì sabato 15 luglio alle ore 21.30, un’occasione per conoscere da vicino il regista livornese e ripercorrere le tappe della sua ultima fatica cinematografica il film “N”, che la scorsa estate ha girato in Val di Cornia, dato in uscita per l’autunno 2006.

La rassegna, curata dalla giornalista Maria Antonietta Schiavina, prosegue lunedì 17 luglio con l’opinionista Massimo Teodori, che nel suo ultimo libro “Laici” (i tipi Marsilio), con l’occhio dello storico e la verve del polemista laico ripercorre le ultime tappe dell’antimodernismo antiliberale: fecondazione assistita, coppie di fatto, terrorismo, radici cristiane. Un ritorno a un fosco passato di cui non è responsabile papa Ratzinger, ma piuttosto lo sono quei politici che abdicano alla loro autonomia e inseguono la Chiesa per ottenerne i favori.

L’appuntamento si rinnova il 10 di agosto, quando in concomitanza con Calici di Stelle sarà ospite, per parlare appunto di stelle con chi le ha viste davvero da vicino, l’astronauta italiano Umberto Guidoni, col suo libro “Un passo fuori”, poi il 17 Elena Lowental con il suo ultimo lavoro “Dimenticami” e il 21 agosto incontro col cantautore Giuseppe Povia.

Chiusura il 25 agosto, quando gli Incontri si traferiscono nella cornice della cantina Petra, per una serata di omaggio a Sergio Leone: Roberto Dionati, uno dei suoi sceneggiatori, presenta il libro che ha dedicato al maestro “America e nostalgia”.


I BAMBINI DEL SARAWI OSPITI A SAN VINCENZO

Il Sindacato Pensionati C.G.I.L. e l’AUSER, in accordo con l’Amministrazione Comunale di San Vincenzo, hanno organizzato un incontro con i bambini ospiti dell’Associazione “Comitato per l’Accoglienza” di Piombino, insieme ai loro accompagnatori. Sono bambini provenienti dal Saharawi, dalla Bielorussia e figli di immigrati appartenenti al gruppo Samarcanda, che l’Associazione accoglie tutti gli anni nel mese di Luglio.

L’incontro avverrà Martedì 18 Luglio alle ore 17,00 agli impianti sportivi di Santa Costanza, nell’ambito della festa della Rinascita dei Comunisti Italiani, che offrono la loro ospitalità con una merenda e giochi vari. Nell’occasione l’Assessore Corzani a nome dell’Amministrazione Comunale ed il Sindacato Pensionati C.G.I.L. consegneranno un piccolo dono ai bambini in ricordo di San Vincenzo.

Con questo primo incontro lo S.P.I. vorrebbe iniziare un rapporto che lo veda partecipe, nei modi e nei tempi più appropriati alla nostra realtà, all’accoglienza dei bambini provenienti da vari paesi. Per questo, nella seconda metà di agosto, incontreremo qui a San Vincenzo un altro gruppo che arriverà proprio in quel periodo e sarà ospite dell’Associazione Saharawi di Piombino con la quale siamo già in contatto. A queste Associazioni di volontari desideriamo esprimere il nostro apprezzamento per l’attività che svolgono con tanta dedizione, capacità ed amore mentre ringraziamo sin da ora coloro che vorranno essere con noi in questa nostra iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.7.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 23 ore, 46 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it