NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 5 LUGLIO 2006

Vediamo insieme le più importanti notizie dalla Val di COrnia del 6 luglio 2006.
Premi su: Leggi Tutto…


PIOMBINO: AL MUSEO DI CITTADELLA IL DOCUMENTARIO DI MASSIMO D’ALESSANDRO

Nell’anno 453 a.C., una flotta di sessanta navi invade l’Elba e la mette a ferro e fuoco. Li guida il generale siracusano Apelles che, dopo aver travolto le coste dell’Etruria e la Corsica, raggiunge il suo bersaglio più ambizioso: quell’isola ricca di metalli che fa degli etruschi una delle prime potenze industriali della storia. E’ l’inizio della parabola discendente del periodo più luminoso e potente della civiltà etrusca.

Un’epoca legata al metallo più importante della storia antica, più del rame, dell’argento e dell’oro, perché indispensabile per forgiare utensili e, soprattutto, armi, in un mondo perennemente in lotta. Muove da questo episodio il documentario “I signori del ferro”, di Massimo D’Alessandro, (Italia, 2005, durata 40’), in programma giovedì 6 luglio alle ore 21,30 nell’ambito della rassegna “L’archeologia sullo schermo”, nella cornice di piazza della Cittadella, presso il Museo archeologico, a Piombino, con ingresso libero.

Un appuntamento nel cartellone della sesta edizione della Settimana dell’archeologia, organizzata da Società Parchi della Val di Cornia, dall’assessorato alle culture e al turismo del comune di Piombino, dall’Associazione Archeologica Piombinese, in collaborazione con Arcelor e con il patrocinio di Regione Toscana e AMAT (Associazione musei archeologici toscani). Per informazioni telefonare allo 0565226445.


PIOMBINO: PUBBLICATA LA GRADUATORIA DEGLI ASILI NIDO COMUNALI

E’ stata pubblicata il 4 luglio la graduatoria provvisoria dei bambini iscritti agli asili nido comunali per l’anno scolastico 2006/2007, consultabile presso le sedi delle circoscrizioni, Urp e servizio Istruzione di via Ferruccio.

Sono 177 le nuove domande pervenute per i bambini in età compresa tra i tre e i 36 mesi, residenti o domiciliati nel comune. Di queste richieste, per il momento, ne sono state accolte 76, ma bisognerà attendere la graduatoria definitiva per quantificare con più certezza la consistenza delle liste d’attesa. Anche l’anno passato, infatti, le domande iniziali furono 176 e la lista d’attesa, inizialmente di 101 bambini, si è poi ridotta con la pubblicazione delle graduatorie definitive a 65.

Per il momento è comunque possibile presentare ricorso entro le ore 13,30 del 13 luglio al Servizio Pubblica Istruzione ( tel. 0565 63297-63298). La graduatoria definitiva verrà poi pubblicata entro 30 giorni dal termine ultimo per la presentazione dei ricorsi.

La graduatoria è stata stilata sulla base delle domande pervenute e sul relativo punteggio assegnato. I bambini vengono ammessi sulla base dei posti disponibili. In caso di rinuncia l’utente verrà depennato dalla graduatoria. I bambini non ammessi restano in lista di attesa e potranno accedere al servizio in caso di rinuncia da parte di bambini ammessi: in questo caso saranno chiamati dall’ufficio nel corso dell’anno scolastico.

Attualmente nel Comune di Piombino sono in funzione tre asili nido, un centro gioco educativo comunale, gestito per appalto da una cooperativa, un nido domiciliare, gestito dai privati per 5 posti. Agli asili nido sono iscritti 120 bambini e 27 bambini sono iscritti al Centro gioco educativo. Dal prossimo anno è previsto un aumento dell’offerta educativa per altri 36 bambini nella fascia di età dai 18 ai 36 mesi, con l’apertura del nuovo centro gioco educativo di via Medaglie d’oro, probabilmente nel gennaio 2007.


PIOMBINO: SINDACI DEL BURKINA FASO E RUANDA IN COMUNE

Il 5 luglio 2006 alle ore alle ore 17,00 in sala consiliare i comuni della Val di Cornia incontrano una delegazione di cinque sindaci del Burkina Faso e dal Governatore della provincia dell’Est del Ruanda.

La delegazione è composta da Veronique Meda Sounda, sindaco del comune di Dissin, Jean Sambo Sawadago, sindaco del comune di Boulsa, Joanny Khabre, sindaco di Ziniaré, Diallo Moussa Ohaya, sindaco del comune di Gorom Gorom, Claude Kafando Noraogo, vice sindaco del comune di Nanoro, Theoneste Mutsindashyaka governatore delle province dell’Est del Ruanda.

Ad accoglierli in sala consiliare l’assessore alle politiche sociali Anna Tempestini e la presidente del consiglio comunale Simonetta Polverini per il comune di Piombino, gli assessori Michele Mazzola per il comune di Campiglia Marittima, Alessandro Teglia per Suvereto, Paolo Corsani per San Vincenzo e l’assessore provinciale alla cooperazione internazionale Rocco Garufo.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito dei progetti di cooperazione decentrata attivati dall’’Istituto Centro Nord Sud della provincia di Pisa insieme alla provincia di Livorno e prevede interventi di sostegno alle amministrazioni africane in visita, con un primo momento formativo che servirà anche ad approfondire legami di partenariato. La delegazione, infatti, che rimarrà nella nostra regione fino al 12 luglio, ha già partecipato in questi giorni ad alcuni incontri formativi presso l’Istitutzione Centro Nord Sud di Pisa.


PIOMBINO: AUMENTANO LE NASCITE ALL’OSPEDALE DI VILLAMARINA

Trend in crescita per i nati all’ospedale di Piombino. Nei primi sei mesi di questo anno si sono registrati 214 nati con un aumento di 63 parti rispetto allo stesso periodo del 2005. Una crescita effettiva che porta a fare delle previsioni ottimistiche anche per il secondo semestre 2006.

Se il trend sarà confermato, infatti, il 2006 potrebbe concludersi con oltre 400 parti, una cifra che si avvicina ai 500 richiesti dalla Regione Toscana e che rappresenta il record raggiunto negli ultimi cinque anni. Sul trend positivo incide naturalmente l’aumento dei parti di donne immigrate che rappresentano attualmente oltre il 15% del totale.

“Piombino si conferma come punto nascita importante sul territorio– dice il sindaco di Piombino Gianni Anselmi – L’aumento quantitativo dell’attività è accompagnato infatti da un generale apprezzamento della qualità del reparto, e dalla soddisfazione espressa da molte famiglie per l’efficienza organizzativa e per la qualità professionale e umana degli operatori.”

“Anche la ripresa della natalità è un dato confortante – continua il sindaco – che ci induce a continuare convintamente nel percorso avviato di consolidamento e di crescita del punto nascita di Piombino. Ci ha fatto inoltre molto piacere la recente dichiarazione del ministro Turco sulla volontà del governo di istituire la pratica del parto indolore in tutti gli ospedali, una metodica purtroppo attualmente ristretta al 12% degli ospedali italiani e che invece viene richiesta da un numero sempre maggiore di donne.”


LE NOTTI JAZZ DEL LUGLIO VENTURINESE

Arrivano “Le notti jazz”, un ciclo di quattro serate in luglio (6-13-22-29) dedicate a questo genere musicale vasto e sempre coinvolgente, organizzate dall’associazione giovanile Dedalo e dal comune di Campiglia M.ma.

Meglio avere l’imbarazzo della scelta che girovagare per le strade deserte. E’ questa la filosofia dell’assessorato alla cultura di Campiglia Marittima, che quest’anno, ha voluto offrire tante occasioni di qualità per trascorrere le serate estive.

Partenza dalla zona centrale di Venturina giovedì 6 luglio alle 21.30, ingresso libero, con il concerto dell’Alinari Trio che schiera il leader Vittorio Alinari alla sax, Gabriele Evangelista al contrabbasso e Andrea Roventini alla batteria.

Il Trio propone un repertorio di brani originali dell’ultimo CD registrato dal Vittorio Alinari Trio “Live at le Maschere” recensito positivamente nel N. 11 – novembre 2005 della rivista specialistica MUSICA JAZZ (in lavorazione “Live at Le Maschere II vol.”), e di standards arrangiati per trio senza pianoforte, spaziando dal jazz alla musica classica.
Verranno proposti inoltre alcuni brani del CD “SOLO”, inciso per sax tenore e clarinetto contrabbasso senza accompagnamento. In questo modo ogni musicista del gruppo si libera personalmente in un proprio linguaggio rendendo dinamico e creativo lo spazio musicale. Vittorio Alinari ripercorre così la tradizione jazzistica iniziata da Sonny Rollins, Lucky Thompson e Ornette Coleman fino ad arrivare al linguaggio personale che identifica il sound del progetto.

Vittorio Alinari nato a Torino nel 1964, ha una ampia esperienza musicale che spazia dalle trasmissioni Rai al tour di Jovanotti nel 1997. Ora che si esibisce sotto le stelle della Val di Cornia appassionati del genere e non possono ascoltarlo dal vivo.
Gli altri appuntamenti: 13 luglio Federica Gennai Quartet, 22 luglio Evan Christofer Trio, 29 luglio Mauro Grossi Trio.


IL COMUNE DI CAMPIGLIA CHIUDE IN ATTIVO IL RENDICONTO 2005

Il consiglio comunale di Campiglia marittima ha approvato con i voti della maggioranza e il voto contrario del consigliere di Forza Italia Carlo Felice Rafanelli il Bilancio consuntivo d’esercizio del 2005, illustrato dall’assessore alle finanze Federica Genovesi.

“Per ogni settore in questi mesi – afferma l’assessore – abbiamo proseguito l’azione legata all’obiettivo del mantenimento di tutti i servizi, nonostante le difficoltà legate alla legge finanziaria 2005 ed imputabili a minori risorse trasferite e più vincoli per l’esercizio contabile dell’Ente”.

In particolare si è rilevato che l’anno 2005 si chiude con un avanzo di amministrazione di € 612.232,68 che va scomposto in diverse voci. Ciò non è frutto di una incapacità dell’ente di spendere, ma di una oculata gestione che, utilizzando tutte le risorse disponibili, si è poi trovata alcune maggiori entrate da oneri di urbanizzazione ed alcune economie relative alle spese correnti.
Ed ecco, precisamente, come si legge l’avanzo. L’avanzo vincolato risulta essere pari ad € 482.260,70.

Tale cifra è ripartita in avanzo per oneri di urbanizzazione pari a € 354.939,10 che dovrà essere utilizzato per finanziare opere pubbliche, di cui € 322.000,00 già previsti per cofinanziare un progetto per opere di consolidamento al parco archeominerario di San Silvestro.
L’avanzo non vincolato risulta essere pari ad € 129.971,98 derivato da varie economie di gestione. L’utilizzo di questi fondi verrà effettuato in fase di riequilibrio di bilancio.


NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA A.S.VENTURINA

Il nuovo Consiglio Direttivo della A.S.Venturina si è riunito lunedì scorso per distribuire le cariche sociali previste dallo Statuto e per adempiere a tutte quelle operazioni utili per affrontare in modo adeguato il Campionato di Eccellenza nella stagione sportiva 2006 – 2007.

Il nuovo Consiglio ha ribadito le linee fissate nelle precedenti riunioni sulle quali si è aperto un proficuo dibattito fra i presenti, da tutti approvate come base fondamentale della ripartenza.
Successivamente si è provveduto alla distribuzione delle cariche così determinate:

Simone Poli, Presidente
Maurizio Brogi e Giulio Mariani, vicepresidenti.
Riccardo Donati, direttore generale.
Serena Cerboneschi, Fabrizio Gentili e Massimo Geri, segreteria.
Agostino Lombardi, Mauro Poli e Luciano Simonetti, commissione tecnica.

Il Consiglio ha indicato Coraldo Cavicchi quale presidente onorario dell’A.S. Venturina.

Consiglieri per i prossimi due anni sono: Sandro Barsotti, Gianfranco Benedettini, Nado Bettini, Franco Bezzini, Fausto Bianchi, Massimo Bucciantini, Oriano Caneschi, Mauro Cristiani, Roberto Fiorenzani, Carlo Gori, Alberto Martini, Vitaliano Neri, Sandro Nocchi, Fausto Nutini, Furio Poli, Francesco Vanni e Antonino Viglione.

Il Consiglio rivolge un caloroso saluto e ringraziamento a Renato Cerboneschi per l’impegno profuso per tanti anni in favore del calcio sperando in un suo prossimo rientro nelle file dell’Associazione Sportiva Venturina, e si rivolge a tutti gli sportivi affinché si stringano intorno alla dirigenza e alla società e la sostengano in tutte le occasioni.

Simone Poli, il nuovo presidente, è un imprenditore nel campo della edilizia, ha 34 anni, con un passato di giocatore nelle squadre del comprensorio. A lui va il più sincero ed affettuoso in bocca al lupo per l’avventura che si accinge a compiere.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.7.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 23 ore, 16 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it