PIOMBINO: CAMPI SOLARI E ALTRE ATTIVITÀ PER I GIOVANI

Mare, laboratori di pittura e di lingua inglese, escursioni a piedi e in bicicletta, progetti interculturali. Anche quest’anno le società culturali, sportive e le cooperative sociali di Piombino, in collaborazione con il comune e nell’ambito del piano di zona 2006, propongono un’ampia gamma di attività ludico-educative nel periodo estivo, rivolte ai bambini e ai ragazzi dai 3 anni in su. Tutte le proposte sono raccolte in un opuscolo che sarà diffuso nei prossimi giorni dall’ufficio sport alle famiglie e che prevede le seguenti iniziative.

Vacanze in bicicletta: il comitato Uisp di Piombino propone anche quest’anno periodi di permanenza in campeggio che coniugano divertimento ed esperienza con l’uso della bicicletta. Per i ragazzi dai 7 ai 12 anni sono previsti campeggi all’ ”Orizzonte”, in tenda. Il periodo di svolgimento è dal 17 luglio all’1 settembre suddivisi in sei periodi di 5 giorni ciascuno.
Sempre in bicicletta, Uisp propone anche quest’anno, dal 1° al 15 luglio, il tour su due ruote in Sardegna per ragazzi tra i 12 e i 16 anni.

Campi solari in città, a Perelli, Riotorto e a Baratti vengono proposti invece, dal lunedì al venerdì, con offerte diverse, dalla società nuoto Piombino, dalla scuola materna di San Francesco, dall’associazione danza teatro Riolab, dalla cooperativa Cuore, dall’Arci Girotondo e dalla cooperativa il Quadrifoglio. Le fasce di età ammesse in genere sono dai 3 ai 6 anni e dai 7 ai 14. Oltre alle attività in spiaggia, ogni società propone laboratori creativi e attività ludiche all’aria aperta.

Laboratori d’inglese. Il Centro Minerva offre quest’anno il progetto “Art in English”, divertire con l’arte e attraverso l’apprendimento della lingua inglese. Dal lunedì al sabato, nella sede di via Pertini, si svolgeranno attività artistiche alternate a laboratori di lingua inglese.

Intercultura. Dal 16 agosto al 1 settembre, presso i locali della parrocchia del Cotone, ragazzi e ragazze sopra i 15 anni potranno incontrare i bambini provenienti dai campi profughi Saharawi del deserto algerino, convivendo in una struttura della parrocchia e praticando attività in spiaggia, utilizzando gli impianti sportivi locali ecc. L’iniziativa si configura come un’attività di reciproca accoglienza interculturale ed è proposta dall’associazione Gaibila di Piombino.

Per iscrizioni e ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alle singole società o all’ufficio sport del comune, tel. 0565 63294.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.6.2006. Registrato sotto Giovani e Sapere. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    53 mesi, 4 giorni, 1 ora, 29 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it