PIOMBINO: CAMPI SOLARI E ALTRE ATTIVITÀ PER I GIOVANI

Mare, laboratori di pittura e di lingua inglese, escursioni a piedi e in bicicletta, progetti interculturali. Anche quest’anno le società culturali, sportive e le cooperative sociali di Piombino, in collaborazione con il comune e nell’ambito del piano di zona 2006, propongono un’ampia gamma di attività ludico-educative nel periodo estivo, rivolte ai bambini e ai ragazzi dai 3 anni in su. Tutte le proposte sono raccolte in un opuscolo che sarà diffuso nei prossimi giorni dall’ufficio sport alle famiglie e che prevede le seguenti iniziative.

Vacanze in bicicletta: il comitato Uisp di Piombino propone anche quest’anno periodi di permanenza in campeggio che coniugano divertimento ed esperienza con l’uso della bicicletta. Per i ragazzi dai 7 ai 12 anni sono previsti campeggi all’ ”Orizzonte”, in tenda. Il periodo di svolgimento è dal 17 luglio all’1 settembre suddivisi in sei periodi di 5 giorni ciascuno.
Sempre in bicicletta, Uisp propone anche quest’anno, dal 1° al 15 luglio, il tour su due ruote in Sardegna per ragazzi tra i 12 e i 16 anni.

Campi solari in città, a Perelli, Riotorto e a Baratti vengono proposti invece, dal lunedì al venerdì, con offerte diverse, dalla società nuoto Piombino, dalla scuola materna di San Francesco, dall’associazione danza teatro Riolab, dalla cooperativa Cuore, dall’Arci Girotondo e dalla cooperativa il Quadrifoglio. Le fasce di età ammesse in genere sono dai 3 ai 6 anni e dai 7 ai 14. Oltre alle attività in spiaggia, ogni società propone laboratori creativi e attività ludiche all’aria aperta.

Laboratori d’inglese. Il Centro Minerva offre quest’anno il progetto “Art in English”, divertire con l’arte e attraverso l’apprendimento della lingua inglese. Dal lunedì al sabato, nella sede di via Pertini, si svolgeranno attività artistiche alternate a laboratori di lingua inglese.

Intercultura. Dal 16 agosto al 1 settembre, presso i locali della parrocchia del Cotone, ragazzi e ragazze sopra i 15 anni potranno incontrare i bambini provenienti dai campi profughi Saharawi del deserto algerino, convivendo in una struttura della parrocchia e praticando attività in spiaggia, utilizzando gli impianti sportivi locali ecc. L’iniziativa si configura come un’attività di reciproca accoglienza interculturale ed è proposta dall’associazione Gaibila di Piombino.

Per iscrizioni e ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alle singole società o all’ufficio sport del comune, tel. 0565 63294.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.6.2006. Registrato sotto Giovani e Sapere. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 20 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it