VACANZE MARINE ACCESSIBILI “ALLORO” A PODERE TUSCANIA

Un turista con bisogni speciali, ma per il quale l’accessibilità del locale non è di per sé motivo di preferenza. È l’identikit di chi ha scelto Podere Tuscania, la struttura ricettiva nel cuore del Parco naturale di Rimigliano, per trascorrere le proprie vacanze.

Il Podere Tuscanica è un edificio rurale del primo Novecento, recuperato dalla società Parchi con finanziamenti della Comunità Europea e del Comune di San Vincenzo. Nell’edificio sono stati ricavati un ristorante, sei camere, per dodici posti letto, un bar gelateria, servizi igienici e un percorso di accesso all’arenile nel Parco costiero di Rimigliano. E sulla spiaggia due cabine spogliatoio, con servizi igienici pubblici.

Con oltre mille presenze la società piombinese Terranostra nata nel 2004, archivia con il “segno più” il primo anno di gestione del Podere, (ristorante, dodici posti letto, bar e gelateria). Un edificio immerso nel verde, con il fascino delle architetture rurali del Novecento, che si caratterizza per la totale accessibilità ai disabili, ma anche agli anziani, ai bambini e a quei soggetti che in viaggio possono necessitare di maggiori attenzioni.

«Sono stati 1.100 gli ospiti nella stagione 2005, di cui il 30% concentrati tra luglio e agosto. – spiega Paolo Camelli, amministratore di Terranostra Snc, società gestrice della struttura – Questi i numeri del “Progetto vacanza disabili”, lanciato lo scorso anno, che ha permesso di realizzare un’effettiva compresenza tra turisti normodotati e ugualmente abili, con ampia soddisfazione per entrambi. Lo dimostra anche il numero di prenotazioni per il 2006, sono 850 e di queste molte sono di ospiti dello scorso anno».

I primi turisti sono arrivati al Podere l’ultima settimana di maggio, mentre, a oggi, le prenotazioni si spingono fino alla seconda metà di settembre. «Abbiamo prestato particolare attenzione a chi fatica a trovare servizi dedicati, di accoglienza e di ristorazione, qualificando l’offerta a misura di diversamente abili. – aggiunge Camelli – Nella scelta della meta turistica, infatti, questa “nicchia” si muove come ogni turista, seguendo le proprie passioni, curiosità, disponibilità economiche. E a questo proposito sono stati particolarmente utili i consigli dei nostri ospiti per realizzare una più ampia gamma di servizi, in coerenza con la finalità di Podere Tuscanica».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.5.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 12 giorni, 0 ore, 58 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it