RIOTORTO: «SALVIAMOCI LA CANAPA» 3° EDIZIONE

Dal primo al 3 giugno, torna, alla Pinetina di Riotoro, per il terzo anno consecutivo, “Salviamoci la canapa”, festival internazionale di informazione sulla canapa organizzato dall’Associazione di Promozione Cultuale Nojerksite, col patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Livorno e col contributo del Comune di Piombino.

Tema principale di questa 3ª edizione la reintroduzione della cannabis sativa (canapa agricola) nel mercato agricolo-industriale. L’attenzione sarà tutta per la ripresa della coltivazione della canapa, intesa come un modo per dare una svolta al sistema industriale abbracciando un’idea di sostenibilità ecologica delle risorse energetiche. Da ricordare che, per secoli, la canapa è stata una tra le erbe più coltivate del pianeta. Negli ultimi decenni, per vari motivi, come la concorrenza delle fibre sintetiche e l’abuso come droga leggera, è caduta in disuso, fino quasi a sparire. Di recente alcuni agricoltori si sono riavvicinati alla coltura, tanto che la Regione, attraverso un progetto pilota che offre contributi europei a fondo perduto a chi voglia coltivarla, ne sta incentivando la diffusione.

Durante le tre giornate del festival, non si parlerà solo delle mille potenzialità della canapa, ma verrà toccato anche un tema delicato come quello dei diritti umani. In particolar modo, verrà approfondita ed esaminata la situazione di alcuni paesi, come la Jamaica, in cui, ancora oggi, vige la pena di morte. Negli incontri, che si terranno nel tardo pomeriggio e dopo cena, interverranno studiosi degli aspetti legati alla coltivazione della canapa, politici ed esperti del problema droga. Lo scopo, per gli organizzatori, è quello di fare informazione su questo tema.

In questa sorta di “villaggio della canapa”, il cui l’ingresso è gratuito, sarà possibile degustare piatti e bevande a base di canapa (il ristorante allestito all’interno della pineta sarà aperto tutte le sere fino alle 24) e ascoltare tanta musica reggae. Le tre serate, infatti, saranno animate dalle esibizioni di alcuni gruppi di fama internazionale, come, per la prima volta in Italia, Dj Sunshine direttamente dalla Jamaica e Sentinel dalla Germania. Quest’anno, vista la forte affluenza della scorsa edizione e il prolungamento di un giorno rispetto al 2005, gli organizzatori prevedono un forte incremento di pubblico sia per gli incontri programmati che per le serate di dancehall. Questo ha portato l’Associazione Nojerksite ha stabilire una convenzione con i campeggi della zona, anche per evitare che qualcuno che non se la sente di mettersi in auto in piena notte si improvvisi “campeggiatore per caso” e pianti la sua tenda nella Pinetina. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.nojerksite.it o telefonare al 347/6919160.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.5.2006. Registrato sotto sagre_feste. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 10 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it