NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 20 MAGGIO 2006

Vediamo insieme le notizie brevi di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

PIOMBINO: GIORNATA ALIMENTARE ARCELOR

In questi ultimi anni grande importanza è stata data dai media e dall’opinione pubblica ad una corretta alimentazione. Si è infatti scoperto, che una alimentazione sana allontana molte malattie, allergie e fa vivere più a lungo.

Arcelor Piombino, seguendo la politica del Gruppo di mettere sempre in primo piano Sicurezza, Ambiente e Salute, ha intrapreso, a partire dallo scorso anno molteplici azioni di sensibilizzazione per una corretta alimentazione con poster, brochure ed incontri dei propri dipendenti con i medici dell’Usl 6. Questo progetto continua anche questo anno e Lunedì 22 maggio all’interno dello stabilimento si svolgerà una giornata dedicata interamente ad una corretta alimentazione. Alle ore dieci in sala verde ci sarà una Tavola Rotonda dal tema “ Corretta Alimentazione quale stile di vita”, moderato dal giornalista de La Nazione Luca Filippi. Parteciperanno a questo interessante convegno il dott. Dino Franceschini, responsabile Usl zona 6 Val di Cornia, il direttore della Coldiretti,dott. Claudio Bovo, Stefano Valleri dell’Associazione Regionale Produttori Apistici Toscana, Fabio Pellegrini responsabile area qualità Unicoop Tirreno, Stefano Ferrari, Governatore Slow Food Toscana e la nutrizionista Maria Fancelli.

Durante tutta la giornata sarà possibile da parte di tutti i dipendenti visitare gli stands della Coldiretti, dell’Apicultura Mantovani, dell’Unicoop, e dello Slow Food Toscana all’interno del trasversale. Tutti i lavoratori all’interno dell’Azienda potranno partecipare al questionario su una corretta nutrizione, i primi tre questionari estratti, se corretti, vinceranno un buono spesa.

La giornata si chiuderà con la premiazione del Concorso “Piatto Perfetto”; dieci “cuochi” Arcelor gareggeranno per realizzare un piatto che abbia un buon rapporto gusto-calorie. La giuria è composta da: Dilva Pacini del Ristorante La Capannina a Perelli, Stefano Ferrari, Governatore Slow Food Toscana, dott.ssa nutrizionista Maria Fancelli, il giornalista Luca Filippi, dott Dino Franceschini , responsabile Usl 6 Val di Cornia, Riccardo Quiriconi della Sodexho e l’amministratore Delegato Arcelor Piombino Cesare Ricceri.

SAN VINCENZO: PRODOTTI TIPICI E CONGRESSO TOSCANO SLOW FOOD

Prosegue fino a domenica la Palamita, la manifestazione dedicata al pesce azzurro a San Vincenzo. Appuntamento clou del fine settimana il mercatino dei prodotti tipici che si svolge sabato e domenica pomeriggio negli stand predisposti nel Giardino della Torre e in piazza V. Veneto a partire dalle 17 del pomeriggio.

Molti gli espositori locali e nazionali, con la novità delle tre città portoghesi ospiti con il baccalà. Ampio spazio alle degustazioni sia all’interno del mercatino, che nei bar di San Vincenzo e presso la galleria commerciale del negozio Coop che sabato mattina e pomeriggio offrirà stuzzichini di palamita e pesce azzurro. Menu a tema nei ristoranti di San Vincenzo che nella giornata di domenica alle 17 proporranno all’interno del mercatino la degustazione dei piatti preparati da loro in abbinamento con i vini della Costa degli Etruschi.

Proseguono anche gli appuntamenti di approfondimento in particolare con il Congresso toscano di Slow Food, per l’intera giornata di Sabato alla Torre. Nella giornata di domenica le visite guidate al Parco di baratti e le minicrociere da San Vincenzo a Baratti si aggiungono al programma, insieme alla Mostra mercato sui temi del mare “La Marinella” organizzata sabato a partire dalla 16.30 e domenica dalla mattina alle 10.30 fino alle 20.30 in Piazza Grandi.


7° RASSEGNA MUSICALE CITTÀ DI SAN VINCENZO

Tutto pronto a San Vincenzo per la 7° edizione della Rassegna musicale Città di San Vincenzo, il concorso per giovani musicisti italiani che si svolge dal 26 al 28 maggio a San Vincenzo negli spazi del piano terra del Palazzo della cultura e solo per domenica 28 maggio anche nell’Aula Magna delle Scuole medie e nella Palestra “Rodari”. Ingresso libero e aperto a tutti per assistere alle esibizioni dei giovani concorrenti che si sfideranno nella due sezioni principali elementari e scuole medie e nella varie categorie di strumenti, che vanno dal pianoforte, alla chitarra, ai gruppi corali e strumentali.

“Quest’anno sono oltre 300 i ragazzi iscritti al concorso, provenienti da tutta Italia e da oltre 20 istituti di studi musicali” dice Alessandro Gagliardi, Presidente dell’Associazione Etruria Classica, che insieme all’Assessorato alla cultura del Comune e al turismo organizza la manifestazione. “Ad esempio abbiamo un gruppo di 40 flauti proveniente dalla provincia di Foggia, un’orchestra mista della scuola media “Don Milani” di Seregno (MI), vari gruppi di una scuola media di Enna, il gruppo orchestrale della scuola media Pellico-Frank di la Spezia, circa 100 solisti e gruppi vari dal duo all’ottetto.” Si preannuncia dunque un bella sfida, coronata dal concerto di alcuni vincitori assoluti il sabato 27 maggio alle ore 17.30.

Al concerto parteciperanno anche i ragazzi iscritti alla 5° edizione del seminario pianistico dedicato a Mozart, in programma nei giorni 26 e 27 maggio. Da non perdere il concerto del pianista salernitano Paolo Francese, in programma venerdì 26 maggio alle ore 21.15 nella Sala esposizioni con un programma di grande fascino con brani di Mozart, Chopin, Liszt e Scriabin.


PIOMBINO: SCUOLA E VOLONTARIATO, FESTA IN PIAZZA

Festa del volontariato sabato 20 maggio dalle 9 alle 13 in piazza Verdi. E’ organizzata dalle associazioni: Arci, Avis, Commissione pari opportunità, Croce rossa, la Provvidenza, Pubblica assistenza, Samarcanda, Spazio H, insieme alle scuole superiori, con il patrocinio del Comune.

Un’iniziativa che si colloca a conclusione del lavoro svolto dalle associazioni nelle scuole con lo sportello informativo sul mondo del volontariato.

In questa occasione la piazza sarà animata da spettacoli di danza e canto realizzati direttamente dagli studenti. “Un’iniziativa importante che impegna i giovani e le associazioni di volontariato in un lavoro comune – dice l’assessore alla pubblica istruzione e alle politiche sociali Anna Tempestini – che si inserisce nell’ambito di un progetto regionale. Con lo sportello nelle scuole vogliamo far comunicare due mondi, del volontariato e della scuola, anche attraverso momenti ludici o legati al tempo libero, per coinvolgere i ragazzi su valori come la solidarietà e la cittadinanza attiva e responsabile”. In questi due anni, sul territorio regionale, sono stati aperti punti informativi in 80 scuole, con l’adesione di oltre 300 associazioni.


VERDI: AMBIENTE E RICERCA, UN ALLEANZA STRATEGICA

Pubblichiamo un comunicato stampa di Marco Chiarei, Presidente dei Verdi della Val di Cornia.

«Dopo aver salutato con soddisfazione la nomina di Alfonso pecoraro Scanio a Ministro dell’Ambiente accogliamo con favore l’assegnazione del Ministero dell’Università e Ricerca al nostro illustre concittadino Fabio Mussi.

Siamo certi che da una fattiva collaborazione tra questi due dicasteri possano scaturire positivi effetti anche per il nostro territorio. Noi Verdi crediamo molto che, legare la riqualificazione ambientale delle aree industriali ad attività di ricerca scientifica ed innovazione tecnologica, possa creare le condizioni per la nascita di nuovi comparti di sviluppo. La Val di Cornia e Piombino stanno entrando in una fase nella quale gli interventi di risanamento ambientale, il recupero di aree degradate ed inquinate, la realizzazione degli strumenti di pianificazione territoriale ed urbanistica potranno diventare, non solo atti necessari al territorio, ma opportunità per aprire nuove possibilità di lavoro qualificato e duraturo nel tempo.

Sono processi complessi, ed è per questo che il livello nazionale di governo deve essere presente ed accompagnare le scelte sul territorio valorizzando le idee ed i progetti più innovativi. Un’alleanza tra Ambiente e Ricerca è oggi una scelta irrinunciabile per la nostra città. Dobbiamo trasformare le criticità ambientali in risorse governando questo processo in maniera energica ponendo al centro alcune priorità:
incentivare le imprese e gli imprenditori realmente sensibili ai processi di innovazione,
riqualificare l’offerta formativa delle scuole superiori della città per trattenere ed attirare i giovani,
stabilire con gli Enti, Istituti ed Università i programmi di ricerca a cui il territorio potrà dare ospitalità e supporto.

Concludiamo rinnovando la disponibilità dei Verdi, dal livello locale a quello nazionale, a collaborare con il ministro Mussi affinchè queste politiche possano davvero realizzarsi».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.5.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 18 ore, 50 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it