PIOMBINO: DATI INCORAGGIANTI PER L’INQUINAMENTO

Un 2005 piuttosto confortante dal punto di vista ambientale, almeno per i parametri più rilevanti, anche se i valori non sono tali da consentire di diminuire l’attenzione e di rallentare il lavoro avviato. Così il sindaco ha presentato alla stampa il quadro ambientale della città, sulla base dell’ultimo aggiornamento dei dati fornito in gran parte dall’Arpat.
Premi su: Leggi Tutto…

Aria
Si comincia con i dati sull’aria che nel 2005 hanno fatto registrare concentrazioni medie annue di benzoapirene al Cotone di 3,7 ng/m3 contro i 9,6 dell’anno precedente.
“Il 2005 è stato il secondo miglior anno nell’ultimo quinquennio superato soltanto dal 2002, anno in cui fu inaugurata la nuova batteria 45 forni – commenta il sindaco Anselmi – nel giugno scorso i dati erano a 6,7 e fu lì che emanammo l’ordinanza sull’allungamento dei tempi di distillazione. Nel settembre erano risaliti a 8,3 e, dopo l’ordinanza che imponeva la messa in riscaldo della 27 forni, hanno cominciato a scendere. A dicembre erano a scesi infatti a 3,7.”
Migliorano anche le polveri fini. Dall’inizio dell’anno fino ad oggi infatti, sono stati 10 i superamenti del valore limite di 50 mg/m3, mentre nei primi tre mesi del 2005 i superamenti erano stati 22 e 32 nel 2004.

Balneazione
Positivo anche il quadro relativo alla balneazione. Acqua pulita in tutto il territorio comunale senza divieti di balneazione.
“Questo è il frutto di alcuni interventi strutturali – spiega ancora il sindaco – che hanno interessato le zone a maggior criticità rappresentate da Pennello Dalmine (in passato vietato alla balneazione e recentemente riqualificato grazie agli interventi dell’azienda sul sistema fognario) e dal Canaletto, dove sono stati effettuati interventi sul sistema fognario associati a controlli che hanno permesso di individuare e sanare diverse realtà non allacciate alla pubblica fognatura.”
“Vorremmo puntare a conseguire la bandiera blu – aggiunge Anselmi – e la qualità della acque è uno degli aspetti che vengono presi in considerazione per conseguire questo importante riconoscimento”.

Bonifiche
Un settore che sta impegnando molto l’amministrazione comunale, in stretta sinergia con la realizzazione della piattaforma Tap e con il nuovo assetto del cantiere Siderco. Recentemente è stato approvato il progetto preliminare di Città Futura ed è in fase di elaborazione il progetto definitivo, previsto per la fine di aprile.
“A questo punto attendiamo un segnale dalla Lucchini – dice il sindaco – che si è impegnata a presentare un progetto per lo spostamento dell’ex Siderco.”

Rumore
A febbraio 2005 il comune si è dotato del Piano di classificazione acustica e del regolamento in materia di inquinamento acustico. Attualmente è in fase di redazione il Piano di Risanamento acustico comunale e sono in itinere i piani di risanamento acustico azienali, ad oggi presentati dalle maggiori aziende presenti sul territorio (Lucchini, Arcelor ecc). Sulla base di questo Piano verrà redatta una cartografia per individuare le criticità emerse nel corso di questi anni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.4.2006. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 19 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it