PIOMBINO: ALESSANDRO BENVENUTI AL METROPOLITAN

In scena martedì 21 marzo alle ore 21,15 al Teatro Metropolitan “Come due gocce d’acqua”, commedia tragica scritta e diretta da Alessandro Benvenuti con la partecipazione drammaturgica di Ugo Chiti, interpretato dallo stesso Benvenuti e da Gianni Pellegrino. Lo spettacolo è in sostituzione di “Ricorda con rabbia” che avrebbe dovuto essere messo in scena il 23 febbraio scorso.

Quasi un thriller che gioca con l’emotività dello spettatore, facendolo oscillare tra il riso e il terrore, tra la satira e la suspense e che vede come protagonisti un macchinista calabrese e un elettricista toscano, Saraceno e Fausto. L’uno alto e l’altro basso, l’uno logorroico ed estroverso l’altro taciturno e riflessivo, insieme per la prima volta sul palcoscenico di un teatro perché impegnati a montare la scena di “Aspettando Godot”. I due personaggi, così diversi tra di loro e quindi il contrario di due gocce d’acqua, hanno un atroce passato che li perseguita: entrambi sono vittime di un terribile scherzo del destino, incredibilmente vicini e, allo stesso tempo, irreparabilmente lontani nel ricordo di una vicenda che avrebbe segnato il passato di entrambi.

Una versione insolita della commedia beckettiana, dove i protagonisti attendono, come nel capolavoro del teatro dell’assurdo, qualche cosa che non arriverà mai. Benvenuti mette in scena con la sua regia il vero e proprio lavoro del dietro le quinte: i due protagonisti lavorano per tutta la commedia con martelli e luci, mentre aspettano il capomacchinista che non arriverà mai. Come i personaggi beckettiani, si perdono in un meccanismo che alla fine porta alla verità.

I biglietti per lo spettacolo possono essere acquistati, come di consueto, presso il teatro Metropolitan il giorno stesso dello spettacolo (martedì 21 marzo) a partire dalle ore 16,00.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.3.2006. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 4 ore, 59 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it