NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 14 MARZO 2006

Tante notizie nelle brevi di oggi dalla Val di Cornia: la lotta alla zanzara tigre, gli appuntamenti della settimana scientifica, il concorso della guardia costiera, le visite gratuite nelle oasi wwf, e il calendario teatrale ragazzi del Concordi.
Premi su: Leggi Tutto…

SAN VINCENZO: INIZIA LA CAMPAGNA CONTRO LA ZANZARA TIGRE

Solo croce e nessuna delizia per cittadini e turisti, la zanzara tigre popola da qualche anno i pomeriggi estivi di milioni di persone in tutta Italia. Un insetto arrivato dall’Asia agli inizi degli anni ’90, molto diverso e più aggressivo delle zanzare tradizionali. Ristagni d’acqua, sottovasi, pneumatici, orti urbani, e ogni luogo in cui l’acqua si ferma, i posti scelti dalla zanzara tigre per deporre le sue uova e moltiplicarsi.

Per cercare di limitare i danni e prevenire la nascita delle zanzare il Comune di San Vincenzo si sta fin da ora attrezzando attraverso la ditta Salvambiente per una campagna di dezanzarizzazione che partirà alla fine di marzo. Due i fronti di azione: quello dei trattamenti, divisi in due tipi, quello per uccidere le larve, con delle pasticche che Salvambiente depositerà nelle griglie e nelle fogne di tutto il Comune e quello per uccidere le zanzare adulte. Secondo fronte, il più decisivo, l’informazione verso i cittadini.

La zanzara tigre, infatti, si annida in ogni punto in cui l’acqua ristagna, non solo nelle fogne o nei fossi, ma anche nei sottovasi delle piante, nei recipienti d’acqua utilizzati per irrigare giardini o orti privati. Dunque è importante la consapevolezza e la collaborazione da parte dei cittadini, che possono contribuire con i loro comportamenti a limitare il moltiplicarsi delle zanzare. Per questo, verrà distribuito alla cittadinanza un pieghevole di informazioni sui comportamenti corretti da tenere relativamente all’utilizzo dell’acqua e di recipienti nell’ambito privato, e a partire dal mese di giugno verranno effettuate tre distribuzioni gratuite dei kit antizanzare, le pasticche da mettere nei punti in cui l’acqua ristagna, come i sottovasi delle piante, e che servono a uccidere le larve delle zanzare tigre. Saranno tre in tutto i momenti di distribuzione dei kit.


PIOMBINO: XVI SETTIMANA DELLA CULTURA SCIENTIFICA IN TOSCANA

L’Associazione Astrofili di Piombino (LI), con il patrocinio del CAAT – Coordinamento Associazioni Astrofile della Toscana , organizza l’iniziativa: “A SPASSO TRA LE STELLE” – Osservazione del Cielo in Toscana”, serata di Osservazioni Astronomiche e proiezione diapositive dedicate agli oggetti della volta celeste.

L’appuntamento è presso l’Osservatorio Astronomico di Punta Falcone, venerdì 17 marzo alle ore 21. L’iniziativa è abbinata alla Giornata internazionale dei Planetari, promossa dalla Provincia di Livorno e dal Museo di Storia Naturale di Livorno.

Il fitto programma di manifestazioni dedicate all’astronomia è stato promosso in occasione della XVI Settimana della Cultura Scientifica. Il calendario regionale – con oltre 200 iniziative in programma – è consultabile on-line sul sito http://brunelleschi.imss.fi.it/info/settcult2006/ , a cura dell’Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze. La Settimana della Cultura Scientifica avrà una sua appendice nell’appuntamento del fenomeno astronomico più atteso dell’anno, l’eclisse di Sole del prossimo mercoledì 29 marzo.

L’eclisse sarà totale in alcune zone del Nord Africa e della Turchia, mentre alle nostre latitudini l’eclisse sarà parziale. La luna, al momento della fase massima – prevista alle ore 12,38 – occulterà circa il 55% del disco solare. L’Associazione Astrofili è a disposizione dei visitatori per prenotare la
partecipazione di gruppi e scolaresche che volessero seguire le fasi dell’evento con gli strumenti messi a disposizione presso l’Osservatorio.

Per maggiori informazioni i recapiti sono: Telefono: 320 4126725, Sito internet: www.astropiombino.org; e-mail: visite@astropiombino.org


PIOMBINO: CONCORSO SCOLASTICO SULLA GUARDIA COSTIERA

Il comando generale del corpo della Capitaneria di Porto ha organizzato un concorso di arti grafiche su “La Guardia costiera e il mare” rivolto agli alunni delle scuole medie e elementari.
L’ufficio Circondariale marittimo di Piombino si è fatto portavoce dell’iniziativa presso tutte le scuole locali.

I lavori saranno ritirati dall’ufficio circondariale marittimo di Piombino entro i primi dieci giorni di aprile, per essere successivamente trasmessi alla direzione marittima di Livorno dove saranno valutati da una commissione esaminatrice che scegliera i 10 migliori lavori che accederanno alla fase nazionale del concorso. Della commissione faranno parte personalità qualificate nel settore, il pittore Marc Sandrelli, gli assessorati alle culture ed i dirigenti degli ex provveditorati di Pisa e Livorno, giornalisti e ufficiali della capitaneria labronica.

I 10 vincitori locali saranno premiati vivendo una giornata a bordo di un mezzo navetta della guardia costiera, nel corso di una iniziativa organizzata dalla direzione marittima di Livorno. I 14 vincitori a livello nazionale verranno premiati nel corso di una manifestazione che si terrà a Roma. Le opere selezionate potranno essere utilizzate per la creazione del nuovo calendario.


PIOMBINO: VISITE GRATUITE ALL’OASI WWF «ASPETTANDO LA PRIMAVERA»

L’Oasi del Wwf riserva naturale palude Orti Bottagone è il crocevia obbligato per gli uccelli migratori provenienti dall’Africa, e come ogni anno diventa teatro naturale dove assistere a questo miracolo che segna l’arrivo di una nuova primavera.

In occasione della “Settimana della cultura scientifica in Italia” l’Oasi Wwf offre al pubblico 4 visite guidate gratuite che si terranno domenica 19 marzo alle ore 9, 11, 14, 16 nell’attesa delle prime rondini e balestrucci, dei cavalieri d’Italia ed i combattenti, che si uniranno ai già presenti fenicotteri, falchi di palude e moltissime altre specie di uccelli. Ci sarà comunque la possibilità di iscriversi al Wwf con la quota agevolata adottata in occasione delle visite all’Oasi.

Nell’arco della giornata, il Wwf inviterà nonni e papà in visita all’Oasi con i propri bambini e nipoti a raccontare i ricordi più belli della loro infanzia associati all’arrivo della primavera e delle rondini. Questi ricordi saranno raccolti in un fascicolo che resterà a disposizione della lettura dei futuri visitatori dell’Oasi.


CAMPIGLIA AL VIA LA STAGIONE TEATRALE DEI RAGAZZI

Gli appuntamenti di questo anno per il teatro dei Concordi di Campiglia sono quattro, indirizzati a tutti i ragazzi delle elementari e medie di tutti i comuni del circondario.

La prima rappresentazione è venerdì 17 marzo, a cura della compagnia di Mario Pirovano “Tema Produzioni-Associazione Teatro Mancinelli” con un’opera del premio Nobel per la letteratura Dario Fo: “Johan Padan a la descoverta de le americhe”.
Secondo appuntamento il 20 marzo con “Alice delle meraviglie” della compagnia Nata.
Terzo spettacolo mercoledì 29 marzo è messo in scena dal Teatro dell’Aglio in collaborazione con il Teatro Shabernack: “Re Ranocchio o qui si mangia quello che c’é”, da una favola dei fratelli Grimm.
Il cartellone della stagione “Teatro ragazzi” si chiuderà il 16 maggio, con la rappresentazione della compagnia del Teatro dell’Aglio in collaborazione con Kallima Teatro, “Le avventure di Giovannino Perdigiorno”, libero adattamento delle “Favole al telefono” e di altre storie di Gianni Rodari.

Tranne “Johan Padan”, tutti gli spettacoli presentati nel cartellone “Teatro ragazzi”, si rappresentano una prima volta nella mattina (ore 10,30) con replica nel primo pomeriggio (ore 14,30) in modo da dare maggiori opportunità a tutti i giovani spettatori.
L’ingresso costa 4 euro. Informazioni e biglietteria al Teatro dei Concordi 0565 837028.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.3.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 17 giorni, 0 ore, 12 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it