PIOMBINO: DOMENICHE IN MUSICA AL CASTELLO 2006

Inizia domenica 12 febbraio il nuovo ciclo di appuntamenti musicali “Domeniche al Castello” organizzato dal Comune di Piombino, assessorato alle Politiche culturali in collaborazione con l’associazione “Etruria Classica”.

Il primo concerto di questo anno avrà inizio alle ore 16,45 al Castello di Piombino e vede come protagonista il duo David Bellugi al flauto dolce e Ivano Battiston alla fisarmonica. Saranno suonati in tale occasione anche strumenti particolari praticamente sconosciuti al grande pubblico.
Il programma prevede la Sonata in La minore BWV 1020 e la Toccata e fuga in Re minore (per fisarmonica sola) di J. S. Bach. Di Antonio Vivaldi il concerto in Re maggiore “Il Cardellino”. La seconda parte del programma sarà dedicata alla musica tradizionale con tre danze dell’Europa dell’Est, due danze argentine e tre danze Klezmer.

David Bellugi, statunitense di nascita, si è diplomato in Musicologia applicata con B. Turetzky presso l’Università della California San Diego dove ha studiato flauto, composizione, musica barocca, direzione d’orchestra, advisor in musicologia. Si è presentato come solista con molte orchestre tra cui: L’ORT di Firenze, Radio France-Parigi e Lille, Radio della Svizzera italiana-Lugano, Pomeriggi musicali-Milano, Radio Torino e Harvard University e ha suonato in recitals in molti Paesi. Ha al suo attivo molte registrazioni discografiche. Da più di 20 anni risiede a Firenze dove è titolare della cattedra di flauto dolce presso il conservatorio “L. Cherubini”.

Ivano Battiston ha studiato fisarmonica con S. Di Gesualdo, diplomandosi con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore al Conservatorio di Castelfranco Veneto. Nel 1978 ha vinto il primo premio al XXVIII Trophée Mondial de l’Accordeon e successivamente ha conseguito i diplomi di musica corale e di fagotto approfondendo lo studio della composizione.
Come solista di fisarmonica, ha suonato con I solisti di Mosca di Y. Bashmet e con l’Orchestra della Radiotelevisione Slovena di Ljubljana, con l’Orchestra della RAI di Torino, l’Orchestra d’Archi Italiana, l’Orchestra Sinfonica dell’Emilia Romagna “Arturo Toscanini” e l’Orchestra da camera di Belluno.
Pubblica per la Berbén di Ancona. E’ titolare della cattedra di fisarmonica al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.2.2006. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 19 ore, 3 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it