NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 2 FEBBRAIO 2006

Nelle notizie brevi di oggi i pomeriggi in biblioteca a Venturina, il mese della pace con il presidente dell’ACLI, la cena dell’UDC con il ministro Giovanardi, e i prodotti per celiaci al supermercato.
Premi su… Leggi Tutto…

VENTURINA: POMERIGGI IN BIBLIOTECA CON LIBRI E NON SOLO

“Pomeriggi in biblioteca: libri, autori ed altro ancora”. Con questo titolo la biblioteca comunale “Renato Fucini” si presenta all’appuntamento annuale con la promozione della lettura avvalendosi ancora una volta della collaborazione dell’associazione livornese Valdemar.

Otto incontri alla saletta comunale “La Pira” in via della Fiera a Venturina a partire da domani per arrivare a sabato 1º aprile. Ogni incontro avrà inizio alle 17.30 e si concluderà con un aperitivo.
Il programma cerca di mettere insieme varie esigenze espresse dal pubblico e dai lettori della biblioteca: presentare novità letterarie, approfondire la riflessione su temi d’attualità e cultura, abbinare l’emozione intellettuale a quella ricavata da una degustazione gastronomica.

– Venerdì 3 febbraio, Pardo Fornaciari “Fate onore al bel Purim” Erasmo Editore. L’autore racconta il “bagitto”, vernacolo degli ebrei livornesi accompagnandosi con la chitarra.
– Venerdì 10 febbraio Francesco Niccolini “Racconti civili, d’amore e di guerra” Manni Editore.
Storie di guerra nate per essere recitate: il racconto di cosa resta della Muraglia Cinese, un’orazione civile scritta per il decimo anniversario della bomba agli Uffizi in via dei Georgofili, un omaggio a Tolstoj con una della pagine più belle di “Guerra e Pace”.
– Giovedì 16 febbraio Paolo Nori “I quattro cani di Pavlov” Bompiani.
Il divertente autore bolognese di “Bassotuba non c’è” e di altri romanzi, presenterà la sua ultima novità appena uscita.
– Giovedì 3 marzo Laboratorio delle Spezie. Dal Laboratorio di Slow Food la storia, le informazioni e i segreti del mondo degli aromi.
– Sabato 11 marzo Mario Cardinali “L’Italia del Vernacoliere” Piemme Edizioni. 60 anni di “storia italiana” raccontati dal dissacrante livornese.
– Sabato 18 marzo Barbara Idda “Persona oggetto” (preghiera laica) voce recitante: Dario Monticelli. Il turismo sessuale, un tema di cui sembra impossibile scrivere e parlare. Provare a parlare di questo, soprattutto in teatro con un monologo in forma di preghiera laica, è allora un modo per spezzare il silenzio.
– Giovedì 23 marzo Laboratorio dell’Olio. Ancora Slow Food parlerà degli oli di qualità del territorio con degustazioni guidate. E’ gradita la prenotazione.
– Sabato 1 aprile Mirycae Ogm: un (quasi) rap di Stefano Perfetti. Lettura a cura di Barbara Idda; voce recitante Dario Monticelli.


PIOMBINO: IL MESE DELLA PACE CON LUIGI BOBBA PRESIDENTE ACLI

“Non è fatto l’uomo per il sabato, ma il sabato per l’uomo”. Questo è il titolo con il quale si aprono gli appuntamenti del mese per la pace 2006. “Nella verità la pace” proposto dalla diocesi attraverso gli uffici pastorali Caritas, sociale e lavoro, giovani e missione.


Luigi Bobba, presidente nazionale delle Acli, quale testimone autentico e credibile dell’impegno cristiano verso l’uomo e i luoghi in cui questo impegno si realizza, affronterà l’argomento domani alle 17 presso la circoscrizione porta a terra in via Cellini.


PIOMBINO: A CENA CON IL MINISTRO GIOVANARDI

Sabato 11 febbraio 2006 alle ore 18.30 Il Ministro per i rapporti con il Parlamento, l’Onorevole CARLO GIOVANARDI invita tutti i simpatizzanti dell’UDC a una CENA – CONVEGNO presso l’Hotel Phalesia (Località porto) a PIOMBINO.

Introduce la serata e presiede Simone Verucci Presidente Provinciale Movimento Giovanile UDC.
Intervengono Luigi Coppola, Segretario Comitato Comunale UDC Piombino, Costanza Vaccaio, Vicesegretario Regionale Movimento Giovanile UDC, Piero Di Francesco, Segretario Provinciale UDC Livorno, Nedo Poli, Segretario regionale UDC Toscana, Marco Carraresi, Luca Titoni, Giuseppe Del Carlo, Consiglieri Regionali UDC, On. Francesco Bosi Sottosegretario Ministero della Difesa.
Conclude l’On. Carlo Giovanardi Ministro per i rapporti con il Parlamento.

E’ necessaria la prenotazione. Il costo della cena sarà contenuto nel contributo simbolico di
3 euro (Autofinanziamento campagna elettorale).


I PRODOTTI PER I CELIACI ANCHE ALLA COOP

I celiaci della Val di Cornia, famiglie e soggetti, si sono sempre dimostrati attenti ed attivi nel porre le proprie problematiche, riuscendo a coinvolgere anche le Istituzioni del territorio in alcuni progetti volti al riconoscimento di diritti., compreso quello alla socialità.

Ultima tappa, dopo la fattiva collaborazione è riuscita a far decollare un progetto innovativo in tema di formazione degli operatori coinvolti nel settore della ristorazione pubblica e privata e la programmazione percorso assistenziale del soggetto celiaco all’interno dell’iter scolastico, elaborato dall’ASL6 Livorno Val di Cornia, è quella dell’acquisto di prodotti dietoterapici negli esercizi commerciali autorizzati. Un’iniziativa di sicuro valore sociale per i celiaci è quindi la possibilità di poter acquistare i prodotti erogati dal Sistema Sanitario Regionale anche nella realtà della grande distribuzione.

Richiesto circa un anno fa come possibile progetto sperimentale dal Responsabile ASL6 Val di Cornia, assieme alla sperimentazione dell’esperienza formativa del corso gluten free con la fattiva collaborazione di Unicoop Tirreno, nella figura del Dott. Walter Ulivieri,oggi questo progetto potrà prendere vita, in modo sperimentale, ed inizierà con l’acquisto dei prodotti dietoterapeutici presso i negozi di Unicoop Tirreno e Unicoop Firenze. I prodotti in vendita rientreranno nella lista dei prodotti riconosciuti dal Registro Nazionale degli Alimenti e resterà invariato il riconoscimento dell’acquisto dei prodotti nelle farmacie Pubbliche o Private.

Il progetto, sicuramente innovativo, ha individuato, nelle A.S.L. 6 di Livorno e 10 di Firenze, le Aziende dove iniziare la sperimentazione che partirà intorno alla metà dal mese di febbraio 2006. Alcuni stampati (“ticket” cartacei) verranno distribuiti agli interessati e, nella fase sperimentale, avranno importi predefiniti di 10 €uro ciascuno, per un ammontare totale pari al diritto riconosciuto identificato dalla Regione Toscana per fascia d’età, e potranno essere spesi indifferentemente sia nelle Farmacie Pubbliche e Private che nei Supermercati Unicoop Tirreno della provincia di Livorno e nelle Coop di Firenze.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.2.2006. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 19 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it