NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 12 GENNAIO 2006

Nelle brevi di oggi parliamo dell’impegno per la certificazione EMAS da parte del comune di San Vincenzo, dei prossimi appuntamenti in biblioteca comunale a San Vincenzo e del convegno che si terrà il 19 gennaio a Piombino su Partecipazione e Democrazia.

Premi su: Leggi Tutto…

SAN VINCENZO: PIU’ VICINA LA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE

Primi atti concreti per l’avvio del percorso verso la certificazione ambientale EMAS del Comune. Il 5 gennaio, infatti, è stato firmato il contratto di consulenza con la IGEAM di Roma, che sosterrà il Comune nella procedura necessaria per dotarsi di un sistema di gestione ambientale.

Il 2006 dunque sarà dedicato alla costruzione di un quadro di analisi con il compito di approfondire gli aspetti di gestione ambientale sotto il controllo del Comune, ma anche quelli relativi alle attività di terzi sul territorio, alle forniture di beni o agli appalti di servizi, ecc.
Per quanto riguarda il Comune l’analisi, prenderà in considerazione tutte le informazioni e i dati sull’organizzazione comunale, le competenze, il rispetto delle prescrizioni di legge, così come i servizi connessi alle attività d’ufficio, all’uso di mezzi e attrezzature, consumi idrici, consumi energetici, produzione di rifiuti, ecc, allo scopo di individuare eventuali lacune, e i relativi interventi di miglioramento.

Per esser sicuri che il sistema di gestione ambientale sia applicato ed efficace, verrà eseguito un ciclo di controlli interni, finalizzato a valutare se quanto applicato dall’ente funzioni correttamente.

Esaurite questa fase, il Comune si rivolgerà a un verificatore esterno, che controllerà tutto il lavoro svolto e la conformità al regolamento EMAS e alle prescrizioni normative.


NUOVI APPUNTAMENTI CON LA CULTURA A SAN VINCENZO

Prosegue a San Vincenzo il percorso di promozione alla lettura per i ragazzi tra i 15 e i 22 anni.

Dopo l’incontro con l’autore Melissa P. di lunedì scorso, Libri senza frontiere prosegue il suo percorso con le Storie da ridere. A partire da giovedì 12 gennaio e per tutti i giovedì successivi fino al 2 febbraio dalle 15.30 alle 17.30 la Biblioteca comunale di San Vincenzo ospiterà una serie di incontri-laboratorio dedicati alla lettura di storie divertenti, condotti dal pedagogista ludico-musicale Antonio Di Pietro.

Gli incontri, gratuiti per tutti, rientrano nel progetto per la promozione della lettura tra i giovani, che vede insieme le biblioteche di Livonro, Cecina, san Vincenzo e Piombino, coordinato dalla Cooperativa culturale Itinera, e promosso dalla Regione Toscana. Per informazioni e prenotazioni: Coop Itinera – via Borra, 35 57123 Livorno tel. 0586 894563 fax. 0586 219475 e-mail: mvianelli@itinera.info


PIOMBINO: RIMANDATO IL DIBATTITO SULLA VIVISEZIONE

Rinviato a data da destinarsi l’incontro su animali e vivisezione previsto per giovedì 19 gennaio in sala consiliare del Comune di Piombino.

Promosso dall’Ufficio Diritti dagli animali in collaborazione con la Lega antivivisezione, il convegno verrà organizzato prossimamente, favorendo la partecipazione delle associazioni e delle scuole del territorio, con l’intenzione di sensibilizzare il più possibile sui temi della vivisezione e della sperimentazione sugli animali.

Per informazioni su è possibile contattare l’Ufficio Diritti degli Animali, Servizio Politiche Ambientali, tel. 0565 63356.


PIOMBINO: IL 19 GENNAIO UN CONVEGNO SU PARTECIPAZIONE E DEMOCRAZIA

Accorciare le distanze che separano la società civile dalle istituzioni e favorire sempre più il confronto diretto e la partecipazione democratica dei cittadini ai processi decisionali. Sono i temi che verranno discussi giovedì 19 gennaio nella sala consiliare del palazzo comunale nell’ambito dell’iniziativa “Politica, partiti partecipazione”, promossa dal comitato territoriale Arci Piombino Elba e dal comune di Piombino.

Un’occasione per discutere di democrazia, un concetto complesso e in continuo divenire, anche per l’evoluzione delle nuove tecnologie che aprono nuove possibilità e cambiano le forme e gli strumenti attraverso cui si concretizzano le relazioni. Cresce la richiesta di partecipazione dei cittadini e gli amministratori e i politici rispondono sul fronte delle politiche pubbliche locali individuando interventi come l’urbanistica partecipata, la programmazione strategica dello sviluppo, le Agende 21 e i bilanci partecipativi.

La giornata è articolata in un due momenti diversi: un incontro seminariale che si svolgerà la mattina a partire dalle ore 9,00 alla presenza dei sindaci e degli amministratori dei comuni della Val di Cornia, di Portoferraio, del presidente della Comunità Montana dell’Elba-Capraia, delle associazioni e dei partiti locali. Sono previsti interventi di Silvia Velo, presidente del Circondario, Vittorio Pineschi, presidente comitato Arci, Gianni Anselmi sindaco di Piombino, Rossano Pazzagli coordinatore regionale della Rete Nuovo Municipio, Antonio Floridia, responsabile Osservatorio elettorale Regione Toscana, Agostino Fragai, assessore regionale alla partecipazione. Ampio spazio, nel corso della mattinata, sarà riservato al dibattito, aperto a tutti i partecipanti.

Nel pomeriggio, invece, dalle ore 15,00, si svolgerà un’iniziativa pubblica durante la quale l’assessore Fragai presenterà la nuova proposta di legge regionale sulla partecipazione.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.1.2006. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 12 giorni, 1 ora, 20 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it