NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 3 GENNAIO 2006

Nelle brevi di oggi parliamo di un nuovo laboratorio teatrale organizzato da teatro dell’Aglio e Samarcanda per gli immigrati; poi un commento sul discreto successo nonostante la pioggia della festa di capodanno a San Vincenzo; del socondo volume edito dalla neonata “La Bancarella Editrice”; e per concludere di un divertente appuntamento per la Befana con Federico Guerri.
Premi su: Leggi Tutto…

UN LABORATORIO TEATRALE PER GLI IMMIGRATI IN VAL DI CORNIA

Il Teatro dell’Aglio e il Circolo Samarcanda organizzano un laboratorio teatrale rivolto a immigrati e a tutti coloro che desiderano avvicinarsi alla pratica teatrale in un contesto interculturale. Obiettivi del laboratorio sono lo sviluppo delle capacità di espressione degli allievi attraverso la creazione di un gruppo in cui siano integrate le diverse culture di provenienza, avvalendosi di giochi ed esercizi teatrali e delle tecniche del training attoriale volte a sviluppare la consapevolezza del proprio corpo e della propria voce.

Il progetto, frutto della collaborazione dei due Centri interculturali di Porto Franco della Val di Cornia, nasce dalla richiesta di alcune donne immigrate successiva alla pubblicazione della loro raccolta di poesie “L’uscita è dove”: il Teatro dell’Aglio, che da molti anni conduce laboratori teatrali rivolti a studenti, adulti e soggetti diversamente abili, ha accolto con entusiasmo la proposta del Circolo Samarcanda di condurre il laboratorio, che si caratterizza dunque come un percorso sperimentale che verrà modulato in base alle risposte del gruppo.

Il laboratorio si terrà a Piombino a partire dal mese di gennaio e si protrarrà fino al mese di giugno.
È previsto un incontro settimanale il venerdì dalle 17 alle 19. Una prima riunione, rivolta a tutti coloro che sono interessati e che desiderano ricevere ulteriori informazioni, si svolgerà domani 4 gennaio presso la sede Arci-Samarcanda di Piombino, in via Tellini 51, alle 17.30.
Per informazioni rivolgersi al Teatro dei Concordi (tel. 0565 837028) negli orari di segreteria: il lunedì dalle 16.30 alle 19.30 e il mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 12.30.


SAN VINCENZO: ANCHE CON LA PIOGGIA DISCRETO SPETTACOLO

Il cattivo tempo, e una pioggia continua hanno creato non pochi problemi alla festa in piazza che l’amministrazione comunale di San Vincenzo ha organizzato per il secondo anno consecutivo. In particolare è stata la musica ad essere sacrificata, vista l’impossibilità di far funzionare gli impianti all’aperto a causa della pioggia.

Lo spettacolo delle fontane danzanti a mezzanotte sul porto si è invece svolto, anche con un discreto successo di pubblico, che per gli organizzatori si aggirava intorno a un migliaio di persone. Sala gremita anche per Niky Giustini, costretto a tenere il suo spettacolo alle 1 e 30 all’interno della sala al piano terra del palazzo della cultura. Sara Tognoni, consigliere delegato alle politiche giovanili che ha organizzato la manifestazione, ci tiene comunque a ringraziare gli operai del comune e le due associazioni che insieme all’amministrazione comunale hanno lavorato per lo spettacolo.

“Nonostante il maltempo gli operai del comune e i volontari dell’associazione Sapiens e del Centro artistico hanno comunque lavorato per salvare almeno quella parte di festa che poteva avvenire al chiuso e di questo li ringrazio moltissimo. Dispiace per l’impossibilità di far ascoltare la musica, ma in ogni caso mi ha fatto piacere vedere che anche con la pioggia molti sanvincenzini hanno assistito allo spettacolo delle fontane danzanti sul porto.”


SECONDO VOLUME EDITO DA «LA BANCARELLA EDITRICE»

Dopo il primo libro, la riedizione del volume di Giuseppe Mazzini “L’Italia, l’Austria e il Papa” ancora altre novità dalla neonata «La Bancarella Editrice» con la nuova collana “Pensieri in libertà” e il nuovo libro Marcello Valgattarri «Aforismi e note di un ex psicotico».

Marcello Valgattari è alla sua terza prova di scrittore con questo libro di aforismi pubblicato in questi giorni. Il libro è frutto di un lunghissimo calvario dell’ autore dopo una dura battaglia contro il male oscuro che oggi domina il mondo moderno. (La depressione) Molti lettori potranno trovare giovamento e spunti di riflessione dalla lettura di questo libro.

Gli aforismi coprono un anno di riflessioni trascritte quasi giornalmente dall’ autore riguardanti la filosofia , la politica ,la vita quotidiana e i sentimenti visti con un occhio profondamente autocritico e come dice l’ autore in un suo pensiero datato 17 maggio 2004 : “Solo chi è profondamente autocritico può raggiungere una profonda sicurezza di se, chi invece, è sempre convinto d’ avere ragione, non può fare un lavoro in profondità, raggiungere una sicurezza non scalfibile da persone o cose…”. Insomma un libro da meditare e da regalare agli amici e da mettere sul comodino per le nostre letture serali.


LA BEFANA VIEN DI GIORNO… NEI PARCHI VAL DI CORNIA

C’è la Befana, evviva la Befana. Un arrivo insolito per la vecchina con la scopa, tanto amata dai bambini, venerdì 6 gennaio al parco archeominerario di San Silvestro, a Campiglia Marittima. A bordo della sua scopa, col suo sacco carico di regali e carbone, si racconterà a grandi e piccini in un palcoscenico d’eccezione, cercando di ritrovare la via d’uscita dal pozzo della miniera del Temperino, che ha distrattamente scambiato per l’imboccatura di un camino.

Un incontro capace di regalare emozioni anche agli adulti con il fascino della miniera, dove fino a trent’anni fa lavoravano i minatori. Una speciale animazione teatrale, curata dall’attore Federico Guerri, per un viaggio sulle ali della fantasia, con partenze alle ore 15, alle 15,45 e alle 16,30. Un’occasione per scoprire il complesso di cunicoli a volte sotterranee trasformato in facile percorso museale, di grande interesse geologico e storico.

E nel parco di San Silvestro, fuori dalla galleria del Temperino, si può visitare il museo sistemato nelle vecchie officine con le sue raccolte di minerali e vecchi arnesi da miniera. Poi, ci si può incamminare sui sentieri e scegliere di raggiungere Rocca di San Silvestro, che sorveglia dal Mille i più importanti giacimenti di rame e di piombo argentifero della Maremma.

Appuntamento quindi nel parco archeominerario di San Silvestro a Campiglia Marittima, venerdì 6 gennaio, al costo di 8 euro, con partenze alle ore 15, alle 15,45 e alle 16,30. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0565226445.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.1.2006. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 20 ore, 31 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it