NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 16 DICEMBRE

Nelle brevi di oggi: il comune di Piombino avvia il censimento delle colonie feline; sarà realizzata una istallazione in Piazza Verdi contro la privatizzazione dell’acqua; il programma del capodanno a Piombino, sconti e agevolazioni ai Parchi Val di Cornia; l’equo solidale nelle mense scolastiche in Val di Cornia; nasce il portale web sull’irrigazione e il risparmio idrico.
Premi su: Leggi Tutto…

PIOMBINO: IL COMUNE AVVIA UN CENSIMENTO DELLE COLONIE FELINE

Quanti sono i gatti liberi a Piombino e come vivono? Per rispondere a queste domande il neonato Ufficio Diritti Animali del comune di Piombino ha avviato il primo censimento delle colonie feline, gruppi più o meno numerosi di gatti non di proprietà che vivono liberi, per costruire una banca dati sul randagismo.

Come è noto, tutti i gatti che vivono nelle colonie feline, per legge, sono sotto la tutela del sindaco di ogni ente locale. La conoscenza delle dimensioni del randagismo in città e del rapporto dei gatti liberi con la comunità è quindi importante per adottare iniziative e provvedimenti adeguati.
In questi giorni, dunque, sono stati distribuiti presso le sedi delle circoscrizioni gli appositi moduli di censimento, che contengono tutta una serie di domande relative al luogo dove è situata la colonia felina, al numero di gatti presenti (cuccioli, adulti, maschi e femmine) alla presenza di eventuali problemi di intolleranza da parte degli abitanti del luogo, di episodi di maltrattamenti, alle modalità di alimentazione ecc.

Tutti i cittadini sono invitati a richiedere presso l’ufficio Diritti degli Animali in Comune e presso le sedi delle circoscrizioni (Riotorto, Fiorentina-Populonia, Porta a Terra Desco, Falcone Montemazzano) i moduli stessi con i dati relativi alle colonie che assistono o delle quali conoscono l’esistenza. Una volta terminato il lavoro, il Comune avrà a disposizione una vera banca dati che sarà informatizzata e continuamente aggiornata.

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Diritti degli Animali n. 0565 63356


PIOMBINO: ISTALLAZIONE CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA

Venerdì 16 e sabato 17 dicembre 2005 in Piazza Verdi a Piombino sarà realizzata un’installazione simbolica prodotta dal Piombino social forum. Quindici ombrelli aperti, ma piazzati a testa in giù, come ad accogliere la pioggia, da cui spunta un tubicino pronto e convogliarla in bottiglie vuote da acqua minerale appartenenti ad altrettante multinazionali.

Riccardo Del Fa, Pino Modica, Stefano Fontana ed Eraldo Ridi, l’hanno ideata per sostenere la legge regionale di iniziativa popolare con cui far ritornare pubblico un bene come quello inalienabile dell’acqua. Ai passanti verrà distribuito un biglietto in cui Annarita Risitano spiega gli obiettivi della performance.


PIOMBINO: FUOCHI D’ARTIFICIO E MUSICA IN PIAZZA PER CAPODANNO

Una festa di fine anno all’insegna del divertimento e della buona musica per salutare l’arrivo del 2006. Per il sesto anno consecutivo il comune organizza un programma ricco di eventi in piazza Verdi” per consentire a tutti – dice l’assessore al turismo Elisa Murzi – di vivere la città nel miglior modo possibile . Spettacoli musicali, a partire dalle 21,30 circa, e classici fuochi d’artificio a mezzanotte in piazza Bovio.

Ospite della serata sarà Marcello Cirillo, cantante e musicista noto al grande pubblico italiano per il suo impegno ormai ventennale in RAI e per aver lavorato con Renzo Arbore. Subito dopo i fuochi, intorno a mezzanotte e mezzo circa, Cirillo comincerà a suonare con la sua band composta di 10 persone, proponendo un panorama musicale adatto a tutte le età, attraverso incursioni nelle più note canzoni italiane degli ultimi anni.
Fino a mezzanotte, invece, si esibiranno, insieme ai DJ Luca Carrara e Stefano Calvi, alcune band locali come i Sound Track. Sul palco, come presentatrice, ci sarà anche quest’anno Sara Chiarei.
Ad organizzare l’evento le agenzie New Star di Donoratico e Magini di Grosseto che, nel corso della conferenza stampa di presentazione, hanno evidenziato la qualità superiore di questo spettacolo rispetto a quello degli anni passati.

“Nonostante questo, i costi che sosteniamo quest’anno – ha poi precisato Elisa Murzi – pari a 68 mila euro comprensivi di tutto (Iva, palco, strumentazioni, compensi per gli artisti ecc.) sono nettamente inferiori rispetto a quelli dell’anno scorso.”
I festeggiamenti continueranno anche nella giornata successiva, il 1 gennaio dalle 17 alle 19 in piazza Verdi, con lo spettacolo musicale”Pink Floyd tribute” del gruppo Dark Side.


SCUOLE: SCONTI E AGEVOLAZIONI AI PARCHI VAL DI CORNIA

I Comuni della Val di Cornia e la società dei Parchi hanno concordato recentemente un pacchetto di agevolazioni, riservate a tutte le scuole del territorio, con riduzioni di biglietti e nuove opportunità per favorire le visite al museo archeologico di Piombino e ai parchi.

Per cominciare, nei giorni 17, 20, 21, 22 dicembre tutti gli studenti della Val di Cornia potranno visitare gratis la mostra “Cibi e banchetti d’Etruria”, di grande interesse anche dal punto di vista didattico, allestita all’interno del museo archeologico di Cittadella. La mostra rimarrà aperta da sabato 17 dicembre fino a domenica 8 gennaio 2006.

Durante tutto l’anno inoltre, ad eccezione dei mesi di aprile e maggio, la convenzione tra Parchi e Comuni prevede che i gruppi di almeno 20 studenti e oltre, possano effettuare visite guidate ai parchi archeologici del territorio al costo di 5 euro a studente (la tariffa al pubblico è di 7 euro) con biglietto gratuito per gli insegnanti. Le visite potranno svolgersi dal martedì al venerdì nell’arco della mattinata per un massimo di 4 ore. Per entrare al museo archeologico il costo del biglietto è invece di 2 euro a studente, per una visita guidata di 2 ore da svolgersi nell’arco della mattinata.
Sono previsti anche abbonamenti per studenti, chi è interessato può contattare l’ufficio prenotazioni della Parchi Val di Cornia dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, tel. 0565 226445.


PIOMBINO: L’EQUO E SOLIDALE NELLE MENSE SCOLASTICHE

La mensa scolastica si apre ai prodotti del commercio equo e solidale. L’amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione Croce del Sud si fa promotrice di un consumo più responsabile e di qualità attraverso l’introduzione di banane CTM-Altromercato, prodotte da piccole cooperative indipendenti, prevalentemente dell’Ecuador e del Costa Rica, certificate da agricoltura biologica e coltivate con il metodo della lotta integrata. Una garanzia di qualità, confortata dalla non applicazione di diserbanti chimici e di pesticidi, e un aiuto a un commercio più giusto, aperto ai piccoli produttori locali e improntato a criteri sociali, ambientali ed economici più equi.

L’iniziativa è nata da una richiesta dell’associazione locale “Croce del Sud”, accolta dall’amministrazione comunale, in linea anche con un ordine del giorno votato alcuni mesi fa dal consiglio comunale, che proponeva l’introduzione di questo tipo di alimenti nelle scuole. E’ stata siglata quindi una convenzione con il coinvolgimento e la disponibilità della società Eudania, la ditta che gestisce il servizio di ristorazione nelle scuole di Piombino, che si è accollata il nuovo servizio senza costi aggiuntivi per il Comune.

In Val di Cornia questo tipo di commercio è presente da 13 anni a Piombino, in piazza della Costituzione,5 dove si possono trovare, oltre ai prodotti alimentari, anche oggetti artigianali. Tali prodotti hanno una caratteristica peculiare: ad essi è sempre associato un progetto di autosviluppo di molte comunità povere ed emarginate in vari paesi del mondo. Da qualche anno alcuni prodotti alimentari hanno conquistato anche la grande distribuzione e sempre più spesso si trovano sugli scaffali dei supermercati locali.


NASCE IL PORTALE DELL’IRRIGAZIONE E RISPARMIO IDRICO

Sarà presentato lunedì 19 dicembre 2005, alle ore 16:30, presso la saletta della Ce.Val.Co. via della Fiera – Venturina (LI) il portale web sull’Irrigazione e Risparmio Risorsa Idrica www.irri.it realizzato da CIA Servizi Livorno nell’ambito dei progetti di animazione rurale.

Il nucleo fondamentale di questo sito, che sarà on-line a partire dal 20 dicembre 2005 è costituito da tre applicazioni (dei veri e propri programmi) che si possono utilizzare on-line inserendo dei dati in input e ottenendo dei risultati in base a dei calcoli. L’utente infine può stampare un resoconto delle operazioni che ha richiesto. I contenuti tecnici delle applicazioni sono stati curati da docenti della Facoltà di Agraria di Pisa pertanto i risultati che si forniscono hanno un elevato valore scientifico (vedi la sezione “collaborazioni”).

Irri.it potrà essere utilizzato da agricoltori che hanno già dimestichezza con Internet, con le tecniche irrigue e di fertilizzazione, tuttavia penso che possa essere utile anche ai tecnici che devono affrontare tali argomenti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.12.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 18 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it