L’AGENZIA PER L’ENTRATE IN FAVORE DI TELETHON

L’Agenzia delle Entrate, struttura capillarmente distribuita su tutto il territorio italiano e orientata fin dalla sua nascita a sentirsi a fianco dei cittadini, anche quest’anno ha deciso di mettere a disposizione la propria esperienza e la propria professionalità al servizio di una causa che non ha bisogno di presentazioni. Anche l’Amministrazione fiscale, infatti, fa parte del gruppo delle grandi organizzazioni che partecipano alla campagna di solidarietà in favore di Telethon.

Per l’Ufficio di Piombino, che ha aderito con entusiasmo all’iniziativa, si tratta di una sfida che tutto il personale volontario è sicuro di vincere. Una sfida non nuova, in fondo, perché rappresenta uno dei tanti modi con cui il Fisco, oggi, si rapporta con i cittadini e, con particolare attenzione, verso coloro che hanno più bisogno di altri.

Concretamente, l’apporto dell’Agenzia delle Entrate alla grande raccolta di fondi per la lotta alla distrofia muscolare e alle malattie genetiche – che avrà il suo momento clou nella maratona televisiva di venerdì 16 e sabato 17 dicembre – consisterà in questo: circa duecento uffici locali in rappresentanza di tutte le regioni italiane, tra cui quello di Piombino, fungeranno da collettori delle offerte: in particolare, l’Ufficio di Corso Italia 80 sarà aperto al pubblico senza interruzione dalle 8 alle 20 di venerdì e sabato, giorni della maratona tv. Tuttavia la raccolta delle offerte è già iniziata e durante il normale orario di apertura al pubblico dell’ufficio è possibile donare per Telethon 2005. Chiunque vorrà potrà, quindi, recarsi presso l’ufficio di Piombino e versare un contributo a favore della lotta alla distrofia muscolare e alle altre malattie genetiche.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.12.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 9 giorni, 22 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it