PIOMBINO: SERATA IN ONORE DI SPORT E SOLIDARIETA’

Giovedì 24 novembre alle 21 al Metropolitan di Piombino si terrà una serata dedicata allo sport e alla solidarietà organizzata dall’assessorato allo sport del Comune dal titolo “Lo sport per la vita”.

Durante la serata ai protagonisti dello sport agonistico si uniranno le associazioni del settore terziario, Verrà inoltre proiettato un dvd contenente le immagini salienti degli avvenimenti di sport e solidarietà che si sono svolti durante tutto il 2005, come la partita di calcio tra i ragazzi degli anni ’80 e la Nazionale dei sacerdoti, la settimana della pedalata, la camminata sportiva “Un arcobaleno per la vita”, e molte altre.
«Una manifestazione importante – spiega l’assessore allo sport Massimo Giuliani – del tutto nuova nell’ambito della politica sportiva. Si tratta di coniugare cose apparentemente diverse tra loro grazie al potente collante dello sport. In questo senso, infatti, lo sport non assume solo la sua veste agonistica, ma va a sposarsi con la cultura, l’educazione, la solidarietà e il turismo».

Numerosi, saranno gli ospiti di eccezione, «a partire da Riccardo Fogli – continua Giuliani – che ha dato la sua disponibilità a meno di impegni inderogabili di tournée. Ci saranno anche la medaglia d’argento nel fioretto a squadre ai campionati del mondo di Lipsia, Andrea Baldini, Nicola Vizzoni, medaglia d’argento nel lancio del martello alle Olimpiadi di Sidney, il campione del mondo nei 400 a ostacoli Fabrizio Mori e Alessandro Corona, medaglia di bronzo a Barcellona ’92 nel canottaggio».
Al divertimento penseranno i cabarettisti Alessandro d’Alessandro, Enrico Rosteni e forse anche Claudio Marmugi di Zelig. Non mancherà la moda, con i giocatori dell’Atletico Piombino che sfileranno in passerella per Corso 41, Boutique Lei e Ottica Olzi.

La serata avrà anche un momento di generosità grazie alla raccolta di fondi per «La Fondatione Viviane». La fondazione è un’organizzazione non governativa con sede a Kinshasa. Viviane Tsasa Phemba è una ragazza che dall’età di otto anni è costretta su una sedia a rotelle. Con l’aiuto di una famiglia piombinese è riuscita a dare vita a questa organizzazione che si occupa di minori portatori di handicap, di bambini che hanno subìto malformazioni in seguito alla guerra, alle malattie o alla mancanza di cure.
Adesso l’organizzazione si propone di costruire un centro con strutture adeguate in cui questi bambini possano essere ospitati e curati nel modo migliore. La manifestazione sarà organizzata in collaborazione con Unicoop Tirreno e Hotel Phalesia.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.11.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    49 mesi, 1 giorno, 12 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it