IL 3 OTTOBRE ECLISSI DI SOLE PARZIALE IN ITALIA

Uno degli eventi astronomici più spettacolari dell’anno è atteso nel corso
della mattina di lunedì 3 ottobre: il transito della Luna davanti al disco
solare darà origine ad una eclisse.
In Italia il fenomeno si presenterà come eclisse parziale, ma con una ampia
percentuale del disco solare coperto dal nostro satellite.

Il fenomeno inizierà in Italia tra le 9:48 e le 9:57 (ora legale) e
terminerà tra le 12:50 e le 12:54 a seconda della località da cui si
osserva. Nella sua fase massima la Luna coprirà il Sole per una porzione
variabile tra circa l’80% e circa il 60% a seconda che si osservi dalla
Sicilia o dal Trentino.
In questa particolare circostanza la Luna avrà un diametro apparente appena
un po’ più piccolo rispetto a quello del Sole, generando nella fascia
centrale di osservabilità una eclissi anulare, così detta in quanto lascia
visibile un sottile anello del disco solare che circonda il nero disco
lunare.
La fascia in cui si verificherà l’eclissi anulare inizia dall’Africa Centro
Orientale, si estende a quella Nord Occidentale ed attraversa il
Mediterraneo fino alla Spagna.

Per seguire dal vivo l’evento, l’Unione Astrofili Italiani ha scelto due
località ai margini del deserto della Tunisia: Douz e Tozeur, entrambe
favorite dalle condizioni meteorologiche, in cui l’anularità si potrà godere
per oltre 4 minuti. Saranno quasi 150 gli Astrofili Italiani che andranno in
Tunisia a godersi questo spettacolo!
Per chi resta in Italia, l’eclisse parziale è comunque uno spettacolo
suggestivo che merita di essere seguito, a condizione di adottare tutte le
precauzioni necessarie alla salvaguardia della vista quando si osserva la
nostra stella.

Anche con una copertura di oltre l’80% del Sole da parte della Luna la
diminuzione della luce diurna sarà praticamente inapprezzabile: per seguire
tutte le fasi del fenomeno sono quindi indispensabili adeguati accessori (in
particolare gli occhialini con la pellicola protettiva per la schermatura
della luce solare) oppure binocoli e telescopi dotati degli appositi filtri.
Numerose associazioni di astrofili allestiranno vari siti osservativi
mettendo a disposizione del pubblico i propri strumenti.
Le principali manifestazioni sono elencate sulla rubrica “Astroiniziative”
consultabile dalla home page del sito UAI.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.10.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 22 giorni, 22 ore, 29 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it