PIOMBINO: LA MOSTRA DI OLIVIERO TOSCANI SULL’ECCIDIO DI STAZZEMA

Un impegno a combattere le guerra ed ogni forma di sopraffazione, alla ricerca della verità storica e nella difesa della memoria. E’ il messaggio forte che emerge dalle iniziative organizzate dalla Città di Piombino per la celebrazione del 62° anniversario della Battaglia di Piombino. Un programma di iniziative che parte dalla Battaglia di Piombino del 10 settembre 1943 per collegarsi all’eccidio di Sant’Anna di Stazzema del 12 agosto 1944.

Le iniziative, a cui parteciperà il sindaco di Stazzema Michele Silicani, si svolgeranno tra sabato 10 e domenica 11 settembre. Ad aprire il programma delle celebrazioni, sabato pomeriggio, alle ore 17,00 nella sala consiliare del palazzo comunale, sarà la presentazione della mostra fotografica di Oliviero Toscani dal titolo “Sant’Anna di Stazzema 12 agosto 1944. I bambini ricordano” allestita al chiostro di Sant’Antimo. A presentare le immagini, ritratti in bianco e nero dei sopravvissuti alla strage del ’44, sarà presente lo stesso Oliviero Toscani, che nel 2003 ha risalito le mulattiere già percorse dalle SS a Sant’Anna di Stazzema per ritrarre coloro che erano riusciti a sfuggire all’eccidio nazista e che all’epoca erano bambini di età compresa tra i 2 e i 12 anni.

La mostra, che è stata inaugurata per la prima volta presso il Museo Storico della Resistenza di Sant’Anna e fino ad oggi è stata esposta in diversi comuni d’Italia, rimarrà a Piombino fino al 10 ottobre e sarà aperta al pubblico dalle 17,30 alle 19,30 e, fino al 30 settembre, anche la sera dopo cena dalle 21 alle 23. All’iniziativa di presentazione parteciperanno, insieme all’autore e ai sindaci di Piombino e di Sant’Anna, l’assessore alla cultura Ovidio Dell’Omodarme, il prof. Ivan Tognarini, Giovanni Cipollini ed Enio Mancini, membri del Comitato per le Onoranze e Martiri di Sant’Anna di Stazzema.

La cerimonia ufficiale di celebrazione del 62° Anniversario della Battaglia di Piombino si svolgerà invece, come di consueto, domenica 11 settembre. Alle 9,15 è previsto il ricevimento delle Autorità e delle delegazioni presso il palazzo comunale; alle 9,30 la celebrazione della Messa in memoria dei Caduti presso la concattedrale di Sant’Antimo, alle 10,30 nella sala del Consiglio gli interventi del sindaco di Piombino Gianni Anselmi e del Sindaco di Stazzema Michele Silicani. Seguirà il corteo per le vie del centro alle ore 11,30 con la Banda A. Galantara e la deposizione della corona d’alloro al monumento dei Caduti in piazza della Costituzione alle ore 12.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.9.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    42 mesi, 19 giorni, 20 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it