NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DELL’8 SETTEMBRE

Nelle notizie brevi di oggi parliamo della nascita della casa dei «Cinque Continenti»; della finale regionale del concorso “La bella d’Italia”; della luminara di San Cerbone a Baratti; dellla richiesta di nuovi sportelli a Venturina e Piombino dell’ASA; e per concludere, della voglia di Sbaracchi e mercatini in Val di Cornia.
Leggi Tutto… (News del 08-09-05)

NASCE A SAN VINCENZO LA CASA DEI «CINQUE CONTINENTI»

A San Carlo, frazione collinare di San Vincenzo, venerdì 9 alle 19.00 si inaugura la Casa dei cinque continenti. L’associazione che vuole favorire lo studio e l’acquisizione di competenze dei giovani provenienti da tutti i continenti, ha ristrutturato un immobile a San Carlo, vicino alla chiesa. Diventa una Casa di ospitalità per le persone coinvolte nel progetto di solidarietà.

La benedizione dei locali sarà data da don Leonardo Biancalani che è il parroco di San Carlo ed uno dei principali animatori dell’associazione. Presenti anche don Herman vicario di Piombino e il presidente del sodalizio Andrea Rossi. In questi locali, di proprietà della parrocchia di San Carlo, c’era la sede di Comunità incontro e da, circa due anni, erano chiusi. Ristrutturando l’edificio sono state ricavate quattro camere, ora completamente arredate che saranno a disposizione, durante l’anno, oltre che per gli studenti stranieri ospiti dell’associazione, anche per le esigenze delle associazioni di San Vincenzo.

PIOMBINO: SFILATA DI MISS ALLE TERRE ROSSE

Quindici bellezze del Granducato si sfidano. Passerella rovente, giovedì 8 settembre alle ore 21.30 al porto turistico di Marina Terrerosse a Piombino. In questo scorcio d’estate che rimane da vivere appuntamento da non perdere con la finale regionale del concorso “La bella d’Italia”.

Ragazze splendide in passerella e non solo. A presentare la serata sarà il cabarettista maremmano Andrea Magini, noto nel Grossetano e altrove per essere entrato, lo scorso Natale, nel Guinness dei primati per la performance teatrale più lunga della storia: trentadue ore sul palco senza fermarsi mai. Insomma una garanzia di risata fra sketch irresistibili e improbabili collegamenti coi più improbabili personaggi, uno stile dall’inconfondibile comicità che lo ha portato sugli schermi di Rete Quattro prima e di La Sette poi. Fra un’uscita in costume da bagno o in abito da sera delle miss in vetrina, Magini darà fondo al suo repertorio canoro per intrattenere il pubblico anche con qualche bella canzone.

Livornese sarà la location anche della finale nazionale, dal 13 al 17 settembre all’Isola d’Elba, anche quella condotta da Magini. Ma la super serata conclusiva una portacolori toscana dovrà guadagnarsela a Marina Terrerosse, superando le altre pretendenti alla corona regionale.
Per vincere servirà convincere una giuria prestigiosa di cui fanno parte personaggi come il cinematografico Fabio Canessa, Guido del Grande Fratello ed autorità locali.


BARATTI, LUMINARIA NEL GOLFO PER LA FESTA DI SAN CERBONE

Sabato 10 settembre dalle ore 19.30 si terrà la terza edizione della Luminaria nel golfo di Baratti per celebrare la festa di San Cerbone, patrono della diocesi Massa Marittima-Piombino. Come ogni anno per evitare che le condizioni del mare possano creare problemi, la festa è stata anticipata d’un mese esatto rispetto alla data del calendario religioso che è il 10 ottobre.

L’anno scorso fece cornice all’arrivo via mare delle reliquie di San Cerbone su una barca tutta illuminata, seguita da una flotta di imbarcazioni altrettanto illuminate a festa, una gran folla. Le reliquie di San Cerbone raggiungeranno poi in processione la chiesetta a lui dedicata sulla spiaggia per la benedizione, a seguire un buffet. Gli interessati a partecipare con la loro barca possono rivolgersi a Fabio Caselli (tel. 339/49.64.901).


I SINDACI CHIEDONO ALL’ASA UNO SPORTELLO A VENTURINA

Bollette per il consumo dell’acqua a tre zeri piombate tra capo e collo e se c’è bisogno di chiarimenti occorre anche sobbarcarsi il viaggio per l’unico sportello dell’Asa (la Spa che gestisce il servizio) del comprensorio, che si trova a San Vincenzo, con tanto di immancabile fila.
Questa la situazione dei cittadini di Piombino, Campiglia, Suvereto, Sassetta e Monteverdi che in questi giorni, in massa, hanno bussato alla porta del difensore difensore civico di Piombino, Armando Nocchi, per segnalare i nuovi disagi da quest’ultima ondata di fatture.

Da qui la richiesta che è stata avanzata dal difensore civico di istituire uno sportello Asa anche a Piombino, come tra l’altro stabilito dal recente contratto di servizio firmato dall’azienda con gli amministratori locali: «Il difensore civico ha invitato l’Asa a provvedere – conclude Armando Nocchi – e ha coinvolto l’Aato, il sindaco e gli assessori affinché si impegnino a trovare una soluzione a questo disservizio che relega Piombino a città marginale e i suoi abitanti, a cittadini con diritti limitati».

I sindaci dei comuni di Campiglia Marittima, Suvereto e Sassetta hanno formalmente e in maniera congiunta richiesto inoltre all’ASA l’apertura di uno sportello a Venturina. Velo, Pioli e Lorenzelli rilevano la necessità di aprire almeno un ufficio in più perché l’unico sportello al pubblico, aperto a San Vincenzo, si dimostra insufficiente a soddisfare le esigenze dell’utenza e troppo decentrato rispetto alla popolazione della zona collinare residente a Campiglia capoluogo, Suvereto e Sassetta.

Venturina risulta una posizione centrale rispetto alla Val di Cornia e quindi logisticamente adeguata, pertanto i sindaci auspicano che in tempi più brevi possibili l’Asa attivi lo sportello che è indispensabile soprattutto nel periodo di arrivo delle bollette. I sindaci sottolineano inoltre che il servizio di sportello tramite numero verde, nei periodi di maggiore necessità di comunicare con l’ASA, è assolutamente insufficiente, infatti il numero è sempre occupato e i cittadini sono costretti, quando anche riescano a prendere la linea, ad attese lunghissime.


VENTURINA: MERCATINI E SBARACCHI CHE PASSIONE

Venturina si riscopre terra di buoni affari per il commercio. Grande, piccolo piccolissimo, tradizionalmente è un po’ tutto il comprensorio che orbita attorno al tessuto della distribuzione commerciale.

L’assessore alle attività produttive Sandro Nocchi e la giunta di Campiglia, dopo la riuscita degli esperimenti estivi che hanno generalmente soddisfatto venditori e acquirenti, rilanciano, e danno il via ad un’altra carrellata di mercatini. Il luogo di svolgimento rimane la zona riqualificata di via Indipendenza a Venturina chiusa al traffico.

Questo il calendario dei prossimi appuntamenti che arrivano fino a dicembre, con una ghiotta occasione natalizia: sabato 10 settembre dalle 18 alle 24, sabato 1 ottobre e sabato 5 novembre dalle 9.00 alle 20.00. Infine giovedì 8 dicembre dalle 9.00 alle 20.00 il mercatino prenderà la veste natalizia e sarà gran festa per tutti gli appassionati di addobbi per l’albero, la casa, la tavola.
Molti i commenti positivi, sia da parte del pubblico che degli operatori del settore, rispetto ai mercatini della primavera estate e allo sbaracco. In particolare, per quanto riguarda quest’ultimo, alcuni negozianti hanno rilavato l’opportunità, nell’organizzazione del prossimo anno, di anticiparlo di una settimana per offrire questa opportunità al maggior numero di turisti presenti nella zona.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.9.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 10 giorni, 16 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it