IL CARTELLONE COMPLETO DELL’ESTATE PIOMBINESE

E’ stato presentato il cartellone dell’“Estate piombinese”, che raccoglie le iniziative musicali, di spettacolo, sportive, folcloristiche e dedicate ai più piccoli da questo scorcio di fine giugno fino a settembre.

Tra le novità in arrivo c’è da segnalare il ritorno della “Biennale di Arte Sacra” dedicata ai santini, al Chiostro di Sant’Antimo, lo spostamento della rievocazione storica da luglio a settembre, e l’esibizione delle Frecce tricolori il 24 settembre. Per il resto confermati i grandi appuntamenti con la “Festa in piazza” per il 3 luglio, la “Sagra del pesce” (dal 27 al 31 luglio), e la kermesse enogastronomica “Agosto con gusto” dal 5 al 7 agosto. E poi tanta musica, cultura e spettacoli.

Leggi Tutto…


Le sagre

A inaugurare questo filone sarà la “Sagra della Struscia” ai giardini del Perticale venerdì 8 luglio (ore 20). Il 15 luglio invece sarà la volta della “Festa della cialda” al parco comunale del Poggetto (dalle 21 alle 24). Dal 27 al 31 piazza Bovio tornerà ad animarsi con l’ormai tradizionale “Sagra del Pesce”, curata dal Comitato Festeggiamenti. Gli stand gastronomici saranno in funzione dalle 18 alle 24. Gran finale la domenica con la super-padella per friggere quintali di pesce fresco e fuochi d’artificio. Dal 27 luglio al 7 agosto, alla Pinetina di Riotorto, la Polisportiva Pallavolo presenta la nona edizione della “Sagra della zuppa e del cacciucco”.
Anche agosto sarà dedicato alla buona tavola: dal 5 al 7 ritornerà “Agosto con gusto”, la kermesse riservata alla degustazione di vini e prodotti tipici della Val di Cornia.
Le altre sagre in programma sono dedicate al tortello e alla bistecca (alla Pinetina di Riotorto, dal 10 al 21 agosto), alla zonzella (12 agosto, ai giardini del Perticale), alla cialda (il 14 agosto, al parco comunale del Poggetto). A settembre si prosegue poi con la festa dell’uva (a Riotorto) e della cioccolata (a Populonia Alta).

I mercati.
Si inizia domenica 3 luglio con la grande “Festa in piazza” organizzata dall’Anva Confesercenti: quasi un centinaio di bancarelle degli ambulanti invaderanno via Petrarca e piazza della Costituzione. Intorno alla mezzanotte fuochi in piazza Bovio. Confermato il mercato dell’artigianato e dell’antiquariato anche per il primo fine settimana di luglio, agosto e settembre. A metà luglio torna puntuale anche la “Fiera dei prodotti e dei progetti del commercio equo e solidale”, alla terza edizione: dal 15 al 17 luglio, in piazza Verdi, presentazione e vendita dei prodotti commercializzati dall’Associazione Croce del Sud (10-24).

Le mostre.
Da non perdere la biennale d’arte sacra, dal 30 luglio al 28 agosto al Chiostro di Sant’Antimo e la mostra di trine e merletti, al Castello, dal 19 al 28 agosto.
Varie. Quasi ogni giorno ci sarà una visita guidata ai parchi, anche in notturna, uno spettacolo oppure una conferenza, spesso dedicata alle scienze. Inoltre tornerà a settembre la luminaria di San Cerbone, la sfilata storica, il carnevale estivo.

La cultura.
Settimana dell’archeologia: dal 5 al 10 luglio e quest’anno, rispetto alle edizioni precedenti, prevede le iniziative maggiori in città e non nei parchi, con l’obiettivo di ricondurre in ambito urbano i beni archeologici fisicamente sparsi sul territorio.
Il secondo filone significativo è quello dell’intercultura. Piombino quest’anno ospiterà per la prima volta la fiera dell’intercultura Toscana, (Castello, dal 22 al 24 luglio) nel contesto della rassegna “Koinè, linguaggi in movimento”. Una manifestazione che nasce nell’ambito del progetto regionale Porto Franco in collaborazione col circolo Samarcanda e il Teatro dell’Aglio.

La musica.
Lo spazio del Pro Patria sarà dedicato ai concerti, soprattutto jazz, ma anche rock e pop con eventi di livello nazionale e internazionale. Di particolare evidenza l’inserimento di Piombino nel circuito del Grey Cat, una delle manifestazioni più prestigiose e longeve nel quadro nazionale dei festival di musica jazz con un concerto di Stefano Cocco Cantini, direttore artistico della manifestazione, il 27 agosto.
Tra le altre iniziative musicali più significative, inoltre, il concerto “Genova, la città della canzone di autore” del 22 luglio con Anna Maria Castelli, voce jazz di fama nazionale; e, nell’ambito di “Koinè”, un concerto etnico con musiche dell’Azerbajan, Marocco e Italia il 19 luglio.
Sempre in ambiente musicale da segnalare gli appuntamenti con la musica classica che scaturiscono dalla collaborazione con l’associazione “Etruria Classica” e che si svolgeranno in luglio e agosto nel chiostro di Sant’Antimo e a Populonia alta.

L’arte contemporanea.

Dall’otto all’11 settembre il Castello diventerà la sede di Experimenta, un’iniziativa ideata in collaborazione con Arci e col liceo “Carducci”. Ispirandosi agli spazi del Castello, alcuni musicisti si cimenteranno nella creazione di installazioni audiovisive con composizioni di musica elettronica abbinate a video. Parte di questa rassegna, che affianca e ricorda Extempore di Suvereto, consisterà anche in un laboratorio per studenti. La rassegna comprenderà anche performance pubbliche all’aperto.

Per i giovani.
Ai giovani e non soltanto a loro si rivolge inoltre la seconda edizione di Zion, il campeggio delle associazioni studentesche universitarie che si svolgerà anche quest’anno nel parco della Sterpaia. Molte le iniziative e i convegni previsti dal 21 luglio al 7 agosto con eventi di carattere politico, sociale, culturale e ricreativo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.6.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 17 giorni, 18 ore, 27 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it