NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 31 MAGGIO

Nelle brevi di oggi parliamo della ripresa in funzione del laminatoio della Magona; del successo della fiera mostra di Venturina di questo anno; di quanto raccolto dall’iniziativa dell’Arcobaleno per la vita; del percorso ciclabile allestito dai bambini nel parco della Rimembranza a Piombino; e della festa dei naturisti del 5 giugno.
NEWS DEL 31 MAGGIO 2005 (Leggi Tutto…)


PIOMBINO: IL LAMINATOIO MAGONA HA RIPRESO A PRODURRE

Il reparto laminazione della Magona ha ripreso la produzione a distanza di poco più di un mese dal drammatico incendio scoppiato nella notte fra il 12 e il 13 aprile: incendio che aveva semidistrutto il “tandem”, impianto chiave della fabbrica.

Giovedì 26 maggio è ripresa gradualmente la produzione di laminati con le prime 300 tonnellate di acciaio lavorato; venerdì 27 sono state prodotte circa 700 tonnellate e sabato 28 maggio 1.500. Adesso, spiegano dalla Magona, l’impianto marcia regolarmente sulla base degli ordinativi. In tutto il periodo in cui il laminatoio danneggiato è rimasto fermo, il resto dello stabilimento ha comunque continuato a produrre. Mercoledì 1 giugno, nella sala verde della Magona, è in programma una festa nella quale l’azienda ringrazierà i dipendenti che hanno contribuito alla ricostruzione e alla rapida ripresa dell’attività del laminatoio.

La ripresa della produzione del “tandem” sembra anche coincidere con timidi segnali di ripresa degli ordinativi, spiegano ancora in Magona. Tanto che la settimana di cassa integrazione a suo tempo prevista per giugno, quasi certamente sarà ridotta a uno o due giorni a cavallo del ponte del 2 giugno. Prematuro invece fare previsioni su luglio, mese nel quale era stata prevista un’altra tornata di cassa integrazione per far fronte alla carenza di ordini. Il piano degli ordinativi per luglio non è ancora a punto, spiegano dall’azienda, ma c’è la speranza che si possa evitare o ridurre la cassa integrazione. Una speranza di ripresa che, secondo l’azienda, si farebbe ancor più palpabile per settembre quando la nuova organizzazione del gruppo Arcelor dovrebbe iniziare a dare frutti nell’attenuare i momenti di caduta degli ordinativi.

_______________________________________

VENTURINA: OLTRE 25MILA VISITATORI NEI PRIMI DUE GIORNI ALLA FIERA

Sono già 25mila i visitatori che dall’apertura di sabato hanno visitato la 34ª edizione della Fiera mostra economica della Costa toscana che prosegue fino al 5 giugno, con ingresso libero.

I numeri: 185 espositori, appartenenti a 50 categorie merceologiche, su una superficie di 10mila metri quadrati all’aperto e di 3.900 mq al coperto. Inoltre: servizi di ristorazione, con bar e ristorante gestiti dal Comitato cittadino di Venturina, pizzeria e il “baby parking”, lo spazio giochi dedicato ai bambini e gestito da esperti animatori. «Abbiamo assunto l’impegno di riqualificare e rilanciare la tradizionale fiera di maggio e per adesso i numeri ci stanno dando ragione – dice Luigi Lucaioli, direttore manifestazioni fieristiche Cevalco – Tra le tante novità dell’appuntamento fieristico l’apertura domenicale dal mattino alle ore 11 ha favorito i visitatori che arrivano da più lontano».

Arredamento, prodotti tipici, attrezzature agricole, vestiario, edilizia, auto e accessori, istituzioni, associazioni, artigianato, cosmesi, turismo, credito, oggettistica e bigiotteria, casalinghi e fiori, le coordinate per orientarsi tra gli stand. Nei giorni feriali la Fiera è visitabile dalle ore 16 alle 24, mentre sabato e il 2 giugno dalle 16 alle 24 e domenica dalle 11 alle 24.

_______________________________________


DONATI 9.500 EURO AL MEYER DALL’ARCOBALENO PER LA VITA

Circa 1600 le magliette con il logo di “Un arcobaleno per la vita” vendute per l’occasione, che hanno permesso di raccogliere circa 9.500 euro da donare all’istituto Mayer di Firenze, e domenica 29 maggio centinaia di bambini hanno colorato le strade del centro per l’iniziativa di solidarietà promossa dal Circolo guardia di finanza di Piombino, in collaborazione con Avis e Uisp.

«Ringraziamo i promotori di questa manifestazione – ha detto la direttrice sanitaria del Meyer Monica Fassinetti – questi soldi saranno impegati per uno studio sull’origine delle crisi epilettiche sui bambini, che potrebbe migliorare le cure di molti di loro». La dottoressa Fassinetti ha anche consegnato una targa ai due promotori della marcia Antonio Ullo e Bruno Masiello della Finanza, al comitato Uisp e all’Avis.

_______________________________________


PIOMBINO: BAMBINI SICURI IN BICICLETTA

Lunedì 30 maggio le classi quarte e quinte della scuola elementare Dante Alighieri (circa 130 bambini) hanno allestito una percorso ciclabile all’interno del parco della Rimembranza di via Torino e, con le loro biciclette, hanno pedalato rispettando le regole del codice della strada e simulando situazioni diverse.

L’iniziativa è stata promossa a conclusione di un percorso di lavoro portato avanti dalle insegnanti in collaborazione con il Comune nell’ambito della Città dei Bambini. Un progetto che ha coinvolto i vigili urbani con alcune lezioni di educazione stradale in classe, e un tecnico che ha introdotto i bambini allo studio e al funzionamento di questo mezzo.

L’obiettivo dell’iniziativa e di tutto il lavoro didattico è stato quello di far conoscere la bicicletta e di promuoverne l’ uso corretto come mezzo abituale e piacevole, un mezzo particolarmente apprezzato dai bambini e dagli adulti, come modo diverso di spostarsi, anche in città.

_______________________________________

FESTA DEI NATURISTI A RIMIGLIANO

Il 5 giugno sarà la Giornata mondiale del naturismo’, come proclamato dalla International naturist federation e a Piombino e San Vincenzo, nei campeggi e nelle spiagge tradizionalmente frequentate da chi ama stare senza costume al via la seconda edizione della “Giornata della serenità’ naturista” organizzata dalla Fenait, federazione naturista italiana.

Uno dei principali appuntamenti sarà a San Vincenzo, nella spiaggia Nido dell’aquila, dove abitualmente ogni fine settimana si ritrovano centinaia di naturisti. «Il naturismo è pienamente legittimo laddove è consuetudine – spiega Massimo Guiggiani della Fenait – ogni estate dobbiamo affrontare casi di denunce, per fortuna sempre concluse con la piena assoluzione se non addirittura con l’archiviazione in sede istruttoria, ma che turbano la nostra serenità e creano un clima di incertezza e talvolta di intimidazione che non ha assolutamente senso».

La prima edizione della “Giornata della serenità’ naturista”, lo scorso anno, «ha indubbiamente contribuito – sottolinea Guiggiani – a far conoscere nella sua vera essenza il naturismo, una pratica che attraversa trasversalmente (e sostanzialmente prescinde da esse) le fasce sociali, le convinzioni religiose, le appartenenze politiche». Poi precisa: «E’ praticata in larga maggioranza da famiglie con bambini, che vogliono appunto vivere in serenità questa loro scelta».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.5.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 16 giorni, 13 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it